Tory Burch primavera-estate 2016: pragmatismo chic newyorkese

Per la primavera-estate 2016 Tory Burch propone una collezione che sviluppa le linee e l'ispirazione del proprio capo must, il caftano, secondo lo stile pragmatico e chic che caratterizza New York e i suoi abitanti

La collezione Tory Burch primavera-estate 2016 è all'insegna di un pragmatismo chic
La collezione Tory Burch primavera-estate 2016 è all'insegna di un pragmatismo chic
  • La collezione Tory Burch primavera-estate 2016 è all'insegna di un pragmatismo chic
  • Tory Burch sistema personalmente gli ultimi dettagli prima della sfilata della collezione primavera-estate 2016
  • Il backstage della sfilata Tory Burch primavera-estate 2016
  • Il backstage della sfilata Tory Burch primavera-estate 2016
  • Volti della sfilata Tory Burch primavera-estate 2016
  • Arancio corallo e blu pastello è uno degli abbinamenti cromatici più belli della collezione Tory Burch primavera-estate 2016
  • Bianco, blu, righe e frange: la collezione Tory Burch primavera-estate 2016 è metropiltana e beachy
  • La collezione Tory Burch primavera-estate 2016 comprende numerosi abiti lunghi e corti
  • Lo stile boho-chic di Tory Burch caratterizza anche la collezione primavera-estate 2016
  • Arancione mon amour da Tory Burch primavera-estate 2016
  • Dettagli di stile da Tory Burch primavera-estate 2016: grandi orecchini
  • Dettagli di stile da Tory Burch primavera-estate 2016: sandali con tacco scultura
  • Dettagli di stile da Tory Burch primavera-estate 2016: orli con ricami preziosi
  • Tory Burch prima della sfilata primavera-estate 2016
  • Tory Burch posa con i figli alla sfilata primavera-estate 2016
  • Il backstage della sfilata Tory Burch primavera-estate 2016

La proposta primavera-estate 2016 di Tory Burch? Pragmatica e chic come gli abitanti della Grande Mela.

La collezione per la prossima stagione presentata alla New York Fashion Week dalla stilista originaria di Valley Forge, in Pennsylvania, propone infatti un mix di eleganza e stile casual, lusso e low profile, che disegna un ritratto perfetto dello spirito della metropoli USA.

In principio era il caftano

Famosa soprattutto per i caftani, le tuniche e l’inconfondibile stile boho-chic, con la collezione SS 2016 Tory Burch fa un ulteriore passo avanti nell’estetica dei suoi capi di abbigliamento e accessori, proponendo una linea in perfetto equilibrio tra rigore da ufficio e leggerezza da spiaggia.

Fantasie astratte floreali, stampe museo, decori etnici, frange, nappine, ricami folk, pizzi sovrapposti e lavorazioni a intaglio arricchiscono sofisticati scamiciati dalla linea asciutta ed essenziale, che sottolinea la silhouette ed esalta la femminilità, long dress con profondi scolli a V e ampie maniche a tre quarti e gonne portafoglio rigorose nella forma, ma fresche e briose nei colori e nei materiali.

Pragmatismo ed eleganza si incontrano anche nei top che lasciano le spalle scoperte, per un gioco di seduzione sussurato e intrigante, nelle camicette con manica a sbuffo, ingenue e allo stesso tempo sensuali, e nelle giacche senza collo in tinta unita, sciancrate, che avvolgono e sottolineano il punto vita.

Una serie di vestiti lunghi con bustier, abitini con gonna a ruota, short e kimono indossati aperti su lingerie coordinata portata a vista completano un’offerta pensata tanto per incontrare il gusto di chi da sempre ama Tory Burch, che per fare innamorare chi ancora non la conosce. E non può che restarne conquistata.

Colori brillanti, dettagli preziosi e accessori chic

Il colore preferito da Tory Burch è l’arancione e la stilista conferma la sua passione facendone un grande uso anche nella collezione primavera-estate 2016 presentata alla New York Fashion Week.

Declinato in tinta unita e in ricami, disegni e decori, si accompagna a una palette energetica e vibrante, che comprende bianco, azzurro, rosso, corallo, verde salvia, oro, verde acqua, tortora, cipria e una calda tonalità di blu pastello che con l’arancio crea le combinazioni cromatiche più belle.

E il gusto per il dettaglio, oltre che nelle abbinamenti di colore, è presente anche nelle finiture con applicazioni di piccole pietre a contrasto, negli orli con frange, nappine e pizzo, nelle arricciature, nelle cinture sottili che segnano il punto vita e nelle grandi fibbie d’argento che spiccano sul total white e gli danno grinta e personalità.

Un insieme di sofisticata armonia, completato da sandali flat e con tacco scultura con cinturino alla caviglia, borse a mano che riprendono colori e motivi dell’outfit, collane rigide, pendagli e grandi orecchini in stile etnico.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | New York Fashion Week | Sfilate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *