Saldi estivi 2015 – ecco cosa non farsi scappare e come non farselo scappare

Saldi estivi 2015 – ecco cosa non farsi scappare e come non farselo scappare

Con questa guida vi aiutiamo a scegliere le migliori occasioni dei saldi estivi 2015 secondo il vostro budget e i vostri gusti.

-
10/07/2015

I saldi sono iniziati, e con loro la caccia all’occasione migliore. Ma attenzione: le più esperte sanno che non basta incamminarsi nella foresta e tenere gli occhi aperti, per acchiappare gli affari. Bisogna avere una precisa strategia di azione, che tiene in considerazione budget a disposizione e profilo dell’investitrice. «Investitrice? Ma come, prima eravamo nella foresta, adesso cosa ci facciamo a Wall Street?»

La verità è che chi si doveva appostare, per mirare e colpire, l’ha già fatto: quel cappotto concupito per una stagione intera, quella borsa rimirata ogni mattina andando in ufficio, quelle scarpe provate e riprovate per la gioia del commesso che a momenti ve le regalava pur di non vedervi più… Ecco, tutte queste prede sono andate via nella prima settimana.

Quindi ora c’è spazio per prendere delle decisioni, e andare per saldi con calma. Ci sono ancora tante bellissime cose in giro, e coi nostri portafogli di investimento sarà facile farsi un piano d’attacco ragionato, che ci porterà vittoriose alla fine della campagna di acquisti!


Leggi anche: Saldi: i capi da non farsi sfuggire


Profilo investitrice: bree termine, detto anche “carpe diem”

Strategia di acquisti consigliata: molti sfizi low cost

In questo primo portafoglio abbiamo quei capi che sono il massimo dell’hip in questo momento, che porteremo con gioia tutta l’estate, ma su cui non abbiamo certezze per il futuro, per cui è bene contenere l’investimento. Qualche esempio? Il look hippy/boho/festival chic: abbiamo trovato su Asos un vestito lungo con stampa cachemire (39,99 euro), una minigonna tye-die con frange (23,99 euro), un kimono a fiori (47,49 euro), una borsa a tracolla con perline (21,49 euro) e delle sfiziose flatform stile espadrillas (19,49 euro). Chi ama gli stampati che più stanno spopolando, da H&M può sbizzarrirsi con un abito a ruota con disegni nero su bianco con palme (17,99 euro), una jumpsuit in misto seta divertentissima in stile tropical chic (23,99 euro), una camicetta in cotone con disegni effetto maiolica (10,99 euro), e degli shorts in perfetto mood Hawaii (11,99 euro). Per finire, sempre da H&M, per quelle che non sono riuscite a non cedere al trend “ciabatta”, ecco una proposta rosa/nude con flatform (19,99 euro).

Profilo Investitrice: medio termine, detto anche “formica”

Strategia di acquisti consigliata: pochi capi fuori stagione

In questo secondo portafoglio abbiamo ottimi affari per capi che magari non sono portabili adesso ma sono un ottimo investimento per l’autunno, l’inverno, e possibilmente anche per gli anni successivi. Da Zara abbiamo trovato un parka militare davvero versatile (39,99 euro); un giubbotto in lana sfrangiata dal taglio biker (49,99 euro), che può essere usato come blazer sdrammatizzato in occasioni più formali, o come complemento rivisitato di un look più rock; una tunica in cotone dal taglio evergreen (29,99 euro), che va bene come sottogiacca ma anche come top quando fa più caldo; una gonna strutturata (49,99 euro), che segue gli ultimi trend delle sfilate in fatto di colori e presenza scenica, ma che ha tutto l’aplomb di un capo che può tranquillamente accompagnarci per un bel po’. E se si tratta di investimenti fatti pensando al futuro, come non prendere in considerazione un trench come quello di Romano Ridolfi su Yoox (131 euro), o un paio di jeans blu scuro dal taglio dritto come i Diesel (64 euro), sempre su Yoox. Questo portafoglio è ideale anche per le borse (scusate il gioco di parole): come quella in pelle a secchiello nera (74 euro) o quella con lacci tan (43 euro) che abbiamo trovato su Diffusione Tessile.


Potrebbe interessarti: Quanto costa la vita a Formentera

Profilo Investitrice: Lungo termine, detto anche “Big Brands”

Strategia di acquisti consigliata: anche un solo capo, ma fashionissimo

Nell’ultimo portafoglio abbiamo tenuto i grandi nomi del fashion system, per acquisti limitatissimi nel numero di capi, ma estremamente soddisfacenti in termini di lusso. Basta dare un’occhiata sui principali siti di e-commerce per scovare abiti o accessori a prezzi molto più bassi di quelli di listino, e se la congiunzione astrale prezzo/taglie disponibili è favorevole, si possono concludere affari davvero vantaggiosi. Noi abbiamo scelto un Little Black Dress di Lagerfeld in satin (168 euro) e un abito in crepe elasticizzato con una meravigliosa stampa a fiori di Diane Von Furstenberg (249 euro) su Netaporter: due proposte che da sole possono risolvere un guardaroba. Mentre per le amanti degli accessori è il momento adatto per concedersi quelle sciarpe che stanno bene in tutti gli armadi, in tutte le stagioni: il classico in cotone di Missoni (122,26 euro), o una rivisitazione dei teschi, motivo firma di McQueen (238,81 euro), entrambe su TheOutnet.

Bene, l’addestramento è concluso. Rompete le righe, ragazze, e tornate vittoriose col vostro acquisto del cuore.

Maria Lo Bianco
  • Scrittore e Blogger