Roberto Musso: la sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week

Abiti scultura e destrezza sartoriale: alla Milano Fashion Week va in scena la sfilata di Roberto Musso con una collezione primavera estate 2015 dedicata ad una donna indipendente e forte

Una donna dinamica e forte per Roberto Musso nella sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week
Una donna dinamica e forte per Roberto Musso nella sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week
  • Una donna dinamica e forte per Roberto Musso nella sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week
  • La donna di Roberto Musso è indipendente e forte, alla ricerca di capi comodi
  • i colori basici si sfumano in nuances più delicate come il giallo sorebetto e il rosa
  • Le gonne fino al ginocchio si abbinano a t-shirt o camicie
  • Deliziosi e civettuoli i mini abiti in tante nuances
  • Elegante e chic l'abito in bianco croccante
  • La gonna con pieghe e il top sembrano sculture
  • I completi black&white di Musso si portano sia di giorno in ufficio che di sera
  • Il must di questa collezione sono gli occhiali da sole
  • I sunglasses by Roberto Musso per una donna svagatamente sexy e chic
  • I completi di Roberto Musso nelle sfumature tenui della primavera
  • Il giallo è il colore must della collezione primavera estate di Ermanno Scervino
  • Gli abiti di Roberto Musso non fasciano il corpo, ma si posano su di esso come sovrastrutture
  • I mini abiti sembrano una scultura
  • Sulla passerella di Roberto Musso anche abiti scultura con incrocio sul petto
  • Abiti bianchi come sovrastutture e giacche in colori chic per Roberto Musso
  • I completi monocromatici di Roberto Musso

Alla Milano Fashion Week sfila la nuova collezione di Roberto Musso, con capi semplici e fresci, colori sorbetto e uno stile minimal chic sia nelle forme che nei tessuti. Una donna, quella di Roberto Musso, elegante, ma mai sexy, che sceglie abiti delicati e sobri con arricciature, tagli e scollature studiate per esaltare la bellezza senza ostentarla. Una donna moderna e indipendente, che sceglie la comodità, ma non rinuncia nemmeno ad essere femminile ed affascinante.

Comodità e sobrietà per una donna forte e indipendente

Nasce così una collezione studiata per una donna lavoratrice e forte, che desidera dei capi da indossare ovunque, come gli abiti senza maniche lunghi fino al ginocchio, perfetti per il lavoro in ufficio, ma anche per un pomeriggio di shopping in centro. La gonna nera in cotone stretch e cinta sulla vita si indossa con una t-shirt leggera durante il giorno, ma è perfetta pure con una camicia durante una riunione.
Roberto Musso reinventa anche il classico tailleur, alleggerendolo con dalla sua austerità con colori tenuti e vivaci. Un’eleganza sobria e delicata, quella di Musso, che si esprime nei completi monocromatici con camicia e pantalone oppure nell’abbinamento della maglia con la gonna sino al ginocchio.

Abiti scultura e destrezza sartoriale

La destrezza sartoriale della maison Musso si esprime negli abiti scultura, come nell’abito con intarsi di tessuto verticale che segna la vita e la gonna con taglio orizzontale ed effetto a boule. Sembra una scultura anche l’abito in cotone bianco croccante, che diventa un origani grazie al gioco delle pieghe appiatti. Deliziosi i completi monocromatici camicia e pantalone, come anche i completi che abbinano la maglia con una gonna che arriva fin sotto il ginocchio, per un’eleganza sobria e delicata. L’estro creativo di Musso si esprime però al massimo negli abitini e nei completi civettuoli e sexy, in total black o bianco. Colori basici che si sfumano in nuances più delicate, come il giallo sorbetto e il rosa. Il must have di questa collezione sono senza dubbio gli accessori, soprattutto il sun glasses per una donna elegante, svagata e sexy. Le scarpe invece riprendono il taglio architettonico degli abiti, con intrecci e fibbie sul davanti, ad esaltare sandali infradito platform o piatti.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *