New York Fashion Week day 7: femminilità decisa

Femminilità decisa per le passerelle newyorkesi nella 7a giornata di Fashion Week. Che non dimentica, però, di adornarsi di fiori di tanto in tanto

La passerella di Anna Sui alla NYFW vede tra le sue protagoniste la modella Gigi Hadid
La passerella di Anna Sui alla NYFW vede tra le sue protagoniste la modella Gigi Hadid
  • La passerella di Anna Sui alla NYFW vede tra le sue protagoniste la modella Gigi Hadid
  • Sapore boho per la passerella Anna Sui
  • Tinte fredde come blu e petrolio per la donna dell'AI 2015/16
  • L'affascinante femminilità gipsy immaginata da Anna Sui
  • Vibe seventies per la passerella di Anna Sui
  • Uno splendido look in bordeaux firmato Anna Sui
  • Figlia dei fiori, versione 2016
  • Flower power per rallegrare il grigiore invernale
  • Stile chic e dettagli in rosso sulla passerella Boss
  • Volumi over per le maniche del cappottino avvitato
  • Neri e grigi per la passerella di Boss, disegnato da Jason Wu
  • Sartoriale e unico nel suo genere, il capospalla rigato di Boss è capace di definire il look
  • Maglioncino e longuette, un tema in questo Autunno/Inverno 2015/16
  • Tinte melangiate per il cappottino caldissimo
  • Abitino bon ton e collo in pelliccia per il look Michael Kors indossato da Gigi Hadid
  • Femminilità vs mascolinità per un look che sembra rubato a lui
  • Karlie Kloss sfila sulla passerella di Michael Kors
  • Maglioncino fluffy, longuette romantica, manicotto in pelliccia, per un inverno caldissimo
  • Kendall Jenner in blu petrolio per Michael Kors
  • Contrasti: l'abitino romantico cambia mood grazie al collo in pelliccia
  • Tonalità imbrunite per il look Michael Kors dal taglio maschile
  • E' altamente sperimentale il capospalla portato in passerella da Lie Sang Bong
  • Il cappotto è lungo, lunghissimo, e in una calda tonalità beige
  • Tanto morbido pelo per il cappotto che sa di kimono
  • Rosso deciso per il cappottino avvitato. Ci piace!
  • Nero e decò: questo è un cappotto dalla doppia anima
  • Giochi di contrasti per il look che vuole braccia scoperte, pellicciotto e guanti
  • Il tema floreale torna anche in questo look Lie Sang Bong
  • Fa un po' boscaiolo chic il look AI di Lie Sang Bong

Sta per concludersi la New York Fashion Week che, come ricordiamo, sarà l’ultima edizione ad avere come sponsor Mercedes Benz. La settima giornata di sfilate non abbandona il filo conduttore dell’edizione e continua all’insegna della femminilità, rappresentata da nomi come Michael Kors e Anna Sui. Ma vediamo più nel dettaglio cosa ci hanno riservato i designer nell’appuntamento di mercoledì 18 febbraio, che ha visto tra le protagoniste delle passerelle Gigi Hadid e Kendall Jenner, sempre più lanciata verso il fashion system.

Fiori, fiori e ancora fiori per combattere il grigiore

Leitmotiv della maggior parte delle sfilate della giornata è il tema floreale che, seppur letto in chiavi totalmente diverse continua a tornare a più riprese sulle passerelle newyorkesi. Lo troviamo da Michael Kors, dove i fiori si manifestano con un’aria bon ton e delicata: piccoli motivi dal mood botanico ricoprono le superfici di abiti e gonne, per vestire una donna contemporanea ma romantica.
Per Anna Sui il floreale ha invece un sapore gipsy, fatto di look seventies e capi dalle linee fluide, silhouette sinuose e pantaloni a palazzo.
Infine per Lie Sang Bong la rielaborazione ha un’impronta decisamente più moderna, grazie a grafismi attuali ed al sapiente utilizzo delle cromie.

Femminile sì, ma di carattere

La donna salita in passerella non rinuncia alla sua femminilità, ma ciò non toglie che sia una donna dalla forte personalità, capace di farsi valere e notare. Sembra essere questo il messaggio di Jason Wu per Boss Women, che ha tratteggiato i contorni di un’altra metà del cielo che sa cosa vuole e anche come ottenerlo. Ed ecco allora apparire cappotti diritti, linee longilinee, silhouette pulite, tinte pure e decise.
In alternativa, potrete seguire i suggerimenti di Michael Kors e prendere spunto dal guardaroba maschile, optando per pantaloni alla caviglia dalla linea dritta, brogues e camicie tomboy.

Il freddo? Si combatte con la pelliccia!

Calda, caldissima e morbida. E, se possibile, colorata. Il tocco fur è da sempre un grande tema della stagione invernale, e sembra essere presente più che mai in questa giornata di NYFW: sui colletti, in versione manicotto o ad adornare un cappotto, la pelliccia è amatissima dai designer che hanno presentato le loro collezioni nel corso della giornata. In alternativa, un maglioncino fluffy da portare con la longuette sarà una validissima opzione come ci insegnano Michael Kors e Boss Women.

E noi ci auguriamo che questa femminilità decisa conquisti non solo i look!


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | New York Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *