Moda curvy: 5 trucchi su come vestirsi

Avete dei dubbi su come valorizzare la vostra fisicità morbida o siete in cerca di ispirazione? Ecco 5 "trucchi" per look curvy alla moda e personali.

Moda curvy
Moda curvy, che passione! Ecco 5 consigli per vestire con stile.

Tante donne, tante fisicità, un solo dubbio: quali sono i capi e gli accessori da scegliere per essere glamour e di tendenza?

La moda detta le sue regole, ma alla fine quello che conta è stare bene con sé stesse. Che cosa significa? Semplice: nel mare magnum del “si può” e “non si può”, la bussola per evitare di sbattere contro gli scogli o incagliarsi in una secca è sapere che non esistono dogmi, ma solo idee, alle quali ispirarvi per creare il vostro stile personale.

Qui trovate 5 trucchi di stile curvy per look adatti a ogni occasione!

1. Valorizzate i punti di forza

Stile curvy: trucco vita alta
La vita alta slancia la figura e rende la silhouette armoniosa.
Per sfoggiare un outfit azzeccato, la prima regola è valorizzare i punti di forza. Come? Pensate qual è la parte del vostro corpo che vi piace di più e puntate su quella.

Se avete un bel décolleté, optate per abiti, top e maglie con scollo a “V” oppure stile impero. Le scollature rotonde o a barca vanno anche bene, se non avete le spalle larghe e molto larghe. In tutti i casi, evitate gli eccessi: troppo push up o troppi centimetri di pelle in vista non sono mai eleganti. Il trucco per dare risalto ai fianchi, invece, è la vita alta, mentre per mettere in mostra le gambe l’ideale sono gonne appena sopra al ginocchio, a tubo oppure svasate e a ruota (stile anni 50). Sì anche a short e mini: basta che li scegliate della taglia giusta, ovvero che non vi “strizzino” e/o “taglino” le cosce.

2. Slanciate la figura

Ogni donna conosce il grande potere dei tacchi. Sono sufficienti pochi centimetri per slanciare la figura e far “cadere” meglio qualsiasi capo. Se non amate le scarpe alte, però, non disperate. Potete ottenere lo stesso effetto scegliendo vestiti e look ad hoc. I vostri migliori alleati sono le gonne e i pantaloni a vita alta (da indossare con camicie, top e maglie infilati dentro), il tubino e gli abiti svasati. Per le forme morbide e i tessuti fluidi, il trucco è segnare il punto vita con una cintura. Anche lo scollo a “V” contribuisce ad “allungare” la silhouette, così come le giacche corte e gli scaldacuore.

3. Mascherate i difetti

I difetti del fisico femminile molto spesso sono una questione di punti di vista. Ciò che per una donna è da valorizzare, per un’altra è da nascondere.

Un caso lampante è il décolleté: c’è chi è a suo agio e orgogliosa di un seno abbondante e chi, invece, lo trova imbarazzante. Se appartenete alla seconda categoria, potete ridefinirne la forma con la lingerie contenitiva e/o mascherarlo scegliendo top e maglie morbide, camicie da uomo e caftani. Questi ultimi sono l’ideale anche se volete “mimetizzare” pancia e fianchi, così come i pantaloni e le gonne con le pinces e i vestiti a portafoglio. Se il vostro cruccio sono le gambe, invece, optate per pantaloni a palazzo o gonne al ginocchio e stivali e ricordatevi sempre del potere “snellente” dei tacchi.

4. La vostra parola d’ordine sia equilibrio

Stile curvy: tacchi ed equilibrio
Mini dress corto, stivali alti con il tacco e uno spolverino leggero compongono un look armonioso, che valorizza i punti forti e maschera i difetti.
Volete vestire con stile? La vostra parola d’ordine sia equilibrio. Questo significa che se vi piacciono i pantaloni skinny e le gonne fascianti potete indossarli, portandoli con una blusa o una camicia morbida e delle scarpe con i tacchi, in modo da creare un insieme armonioso. Allo stesso modo, se amate i colori accesi e le fantasie grandi e/o vivaci, limitatele a un solo capo e abbinatele a tonalità basic. In linea di massima, evitate gli eccessi: abiti troppo stretti e troppo larghi, palette arcobaleno e accessori in sovrannumero “appesantiscono” la figura e non sono mai eleganti.

5. Seguite la moda con buonsenso

Ogni anno la moda lancia nuove tendenze. Tuttavia, questo non significa che dovete intestardirvi a indossare certi capi, materiali e colori, perché così ha decretato il fashion system. Lo stile e l’eleganza stanno nella capacità di scegliere quello che vi dona di più. Dunque, trasformatevi nelle stiliste di voi stesse e sbizzarritevi a inventare la soluzione più adatta alle vostre esigenze. Per esempio, se il rosa confetto è la tinta del momento, ma a voi non sta bene, sceglietela per un accessorio come una sciarpa o una borsa. Non solo vi divertirete, ma sfoggerete look unici, al passo con i tempi e personali!

Photo credits:
Tanesha Awasthi @taneshaawasthi on Instagram
Nadia Aboulhosn @nadiaaboulhosn on Instagram
TrendyCurvy @mskristine on Instagram


Vedi altri articoli su: Cosa mi metto |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *