Milano Fashion Week: day 3

La Milano Fashion Week è giunta al terzo giorno, in passerella collezioni eterogenee per un vero e proprio viaggio nell’universo della femminilità

Iceberg sfilata PE 2016 Milano Fashion Week
Iceberg sfilata PE 2016 Milano Fashion Week
  • Iceberg sfilata PE 2016 Milano Fashion Week
  • Etro sfilata PE 2016 Milano Moda Donna
  • Sportmax sfilata PE 2016 Milano Fashion Week
  • Versace shorts
  • Iceberg pantaloni stretch con decoro optical
  • Iceberg bermuda gialli con cappello e camicia tono su tono
  • Versace gonna lunga con spacco
  • Versace abito con strascico
  • Sportmax gonna e maglia tono su tono condettaglio a rete
  • Emporio Armani gonna nera a portafoglio
  • Tod's bermuda a righe verticali e biker jacket
  • Emporio Armani blusa, gonna a portafoglio e collana a catena
  • Blumarine PE 2016 Milano Moda Donna
  • Blumarine abito a righe rosa confetto
  • Tod's pantaloni gessati e camicia con inserti biker

Milano Moda Donna nel suo terzo giorno di kermesse ha presentato collezioni eleganti, sensuali e rock che ci hanno trasportato alla scoperta dei mille volti di una donna.

Una giornata ricca, che ha visto in passerella molti nomi importanti del mondo della moda: Emporio Armani, Versace, Sportmax, Blumarine, Tod’s e tantissimi altri.

Uno spettacolo fatto di colori, linee pulite, forme e volumi ben definiti: ecco le note che hanno caratterizzato le collezioni PE 2016 nel terzo giorno di Milano Moda Donna.

Eleganza e bon-ton VS grinta e mood rock

Il terzo giorno della settimana della moda milanese ha portato in passerella le mille sfaccettature dell’essere donna.

Un susseguirsi di sfilate eterogenee e molto diverse fra loro: sensualità e femminilità da un lato e, dall’altro, grinta, modernità e un tocco di rock.

Lo spettacolo è stato aperto dalla sfilata di Blumarine che ha presentato una capsule collection femminile, elegante, raffinata, delicata e quasi eterea.

Sì, perché la donna Blumarine indossa abiti semplici dai colori tenui e soft e dalle texture quasi impalpabili.

Sulla stessa lunghezza d’onda la sfilata Etro che trae ispirazione dalle opere di Botticelli.

Infatti, in passerella abbiamo visto un susseguirsi di long dress in chiffon decorati con motivi floreali, sensuali e davvero sinuosi.

Discorso a parte l’evento scritto e diretto da Re Giorgio Armani che ha presentato una collezione dove eleganza, innovazione e femminilità si incontrano dando vita a uno spettacolo fatto di abiti meravigliosi, chic e sofisticati, sia nella scelta dei colori sia nei dettagli assolutamente curatissimi.

Grinta, tenacia e mood rock li troviamo nelle collezioni firmate Tod’s, Versace e Iceberg.

La collezione PE 2016 di Tod’s porta la firma di Alessandra Facchinetti che ha reinterpretato lo stile classico tipico del brand in chiave decisamente moderna, introducendo biker jackets, pantaloni a vita alta, gonne e borse in pelle traforata.

Grande spettacolo è stata la sfilata di Versace che ha lasciato tutti senza fiato.

Colori vibranti mixati sapientemente fra loro, abiti dalle linee nette e decise, per una collezione dinamica e moderna.

Lo stile sportivo e easy lo ritroviamo nella collezione di Iceberg che porta la firma di Arthur Arbesser, designer austriaco e nuovo direttore creativo della maison di moda.

La sua capsule collection è sportiva e casual, infatti, sul catwalk le modelle hanno sfoggiato dolcevita, bomber, polo, salopette, gonne a portafoglio e spolverini in tessuti tecnici e impermeabili.

 


Vedi altri articoli su: Collezioni | Fashion Weeks | Milano Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *