Luisa Beccaria: la sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week

Ninfa dei boschi o sirena, la donna firmata Luisa Beccaria propone l'inconfondibile stile sartoriale semplice e femminile della stilista milanese.

23/09/2014

Sulla passerella della Milano Fashion Week Luisa Beccaria ha portato il suo inconfondibile stile che l’ha resa stilista tanto cara a lady inglesi e attrici famose. La semplicità coniugata al femminile, l’estetica romantica, abiti quasi poetici che con pochi ma mirati elementi rendono la donna a dir poco ‘preziosa’.

Regine di fiori e sirene di tulli

La stilista milanese per la prossima primavera/estate disegna quelle silhouette femminili per le quali è famosa ovunque, lavori sartoriali impreziositi da leggerezze fluttuanti nelle quali ci si sente a proprio agio, sicure nell’incedere tranquillo. Proprio quella tranquillità che arriva dall’indossare un abito che sembra cucito addosso, centimetro di pelle dopo centimetro. Pochi i modelli della collezione S/S 2015 a tinta unica, in questo caso a vincere è il bianco grezzo di alcuni vestiti che sicuramente piaceranno alle future spose meno legate all’idea dell’abito tradizionale. Luisa Beccaria porta in passerella un tripudio di fiori che animano tulli e veli quasi sempre lunghi a coprire anche i piedi. Puntini appena impercettibili, stampe di fiori che si allungano ai lati del vestito, cintine di fiori, fiori applicati a ricoprire quasi per intero il corpo fasciato: la donna di questa collezione appare ora come una romantica e innocente ninfa dei boschi, ora come una fascinosa sirena.


Leggi anche: Prima comunione: informazioni utili su tunica, coroncine e accessori

Gioco di nuance delicate

Estremamente di stile anche la scelta delle nuance della nuova collezione di Luisa Beccaria: toni pastello che vanno dal giallino al lilla al rosa impalpabile per una donna che non esagera mai, che non segue le tendenze del momento ma che, comunque e sempre, fa tendenza.