Kaos, un’estate in stile anni ‘70

La nuova collezione 2015 si veste di grinta e colore dove denim, gonne e stampe afro sono i protagonisti. Un look da giorno e per la sera con chiara ispirazione al mood esotico dei Seventies

Kaos. Blusa in stile optical black&with su jeans a sigaretta
Kaos. Blusa in stile optical black&with su jeans a sigaretta
  • Kaos. Blusa in stile optical black&with su jeans a sigaretta
  • Kaos. Abito in viscosa dalle geometrie semplici e lineari.
  • Kaos. Maglia e pantalone dai motivi esotici, abbinato a un giubbino di pelle atinta unita.
  • Kaos. Lo stile optical dei colori base usato per una serata elegante ma informale.
  • Kaos. Blusa minimal in cotone abbinata a pantaloni in tinta unita tone-sur-tone
  • Kaos. Nell'outfit più estroso non possono mancare i fiori, usati su pantaloni dalla linea dritta.
  • Kaos. Un abito lungo e leggero come petali abbinato a giubbino denim.
  • Kaos. Fil rouge della collezione è la jeanseria, declinata nella versione denim classico o used.
  • Kaos. Camicia in viscosa bianca su gonna dai pattern geometrici e colori afro.
  • Kaos. Un perfetto mix di stampe con camicie e giacchini monocolore, da abbinare ai capi con stampa effetto tappezzeria
  • Kaos. I colori caldi dell'estate esotica sulla gonna a ruota.
  • Kaos. l'eleganza della sera è sostenuta da una camicia in viscosa abbinata a una longutte geomerica in stile blake&white.
  • Kaos. Per le fresche serate in riva al mare una giacca a stampe su jeans slim fit

L’estate si avvicina, con i primi segnali di caldo e solleone. Lasciati cappotti e maglioni nell’armadio, ci si sente subito più libere e leggere, e l’avvicinarsi delle vacanze al mare ci fa sentire anche più bohémien ed esotiche. Questo è lo spirito che anima la nuova collezione Kaos. Musa ispiratrice, l’attrice e modella olandese Talitha Getty, che negli anni ’70 ha incantato il mondo della moda con la sua bellezza e il suo stile, ispirato all’India e all’Oriente.

Caftani preziosi e una cascata di gioielli erano la sua divisa d’ordinanza. La linea di abiti della casa di moda è dedicata alla donna contemporanea che ama sfoggiare un look particolare e non convenzionale in tutte le occasioni. Come per l’attrice indiana trasferita a Londra, la donna metropolitana di oggi apprezza un look elegante, raffinato ma estroso, con chiari rimandi alle culture orientali e ai paesaggi tropicali.
Nata nell’odierna Indonesia quando ancora erano le Indie Orientali nel 1940, modella, attrice e figlia d’arte. Talitha Dina Pol, in arte Talitha Getty, è stata icona di stile, nota per essersi fatta fotografare nella sua casa a Marrakech, per aver sfilato per Yves Saint Laurent e per essere apparsa su Vogue. La sua moda elegante, ricercata ma allo stesso tempo colorata e mai banale, perfetta per una donna forte, indipendente e senza peli sulla lingua.

Gli elementi fondamentali che caratterizzano la collezione sono pattern geometrici, colori afro, vita alta, panta-palazzo, micro-shorts.
Alla luce del sole estivo si indossano crop top, camicie rigate e candide, abbinate a giubbini in denim e jumpsuit a zampa; al chiarore della luna abiti lunghi e leggeri come petali, ravvivati da stampe geometriche black&white. Per un outfit più estroso non possono mancare i fiori, usati su bluse a kimono, abiti e pantaloni dalla linea dritta. L’intero outfit è caratterizzato da piccoli pezzi lineari: bluse squadrate, pencil skirt, pantaloni e gonne a ruota. Per assicurarsi un effetto sofisticato, perfetto il mix&match di stampe con camicie e giacchini rigati, da abbinare anche ai capi fiorati o con stampa effetto tappezzeria. I tessuti sono prettamente estivi: cotone e cotone misto lino per i capi più strutturati e viscosa per quelli più fluidi.

Fil rouge della collezione è la jeanseria, declinata nella versione denim classico, used, delavè fino al colore: verde, carta da zucchero, arancio mattone e giallo canarino. Diversi i pesi del tessuto che arriva alla quasi trasparenza negli ampi panta palazzo da abbinare al fluido camicione per un total look in jeans. Per le fresche serate in riva al mare sono complemento indispensabile le giacche in pelle da alternare ai giubbini in jeans slim fit. Un tripudio di stampe e coloro caldi per infondere al grigio guardaroba metropolitano i colori e le atmosfere di un’epoca ormai lontana, ma che ancora continua ad affascinarci.


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Collezioni |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *