J. Crew: collezione S/S 2015

J. Crew esce esce dagli schemi per la collezione primavera-estate 2015 e ai suoi tipici capi basic fonde reminiscenze latino-americane e look marinareschi nei toni del blu

J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: il blu del mar Mediterraneo e il giallo delle spiagge assolate dell'America Latina, ecco le atmosfere per la nuova stagione J. Crew PE 2015
J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: il blu del mar Mediterraneo e il giallo delle spiagge assolate dell'America Latina, ecco le atmosfere per la nuova stagione J. Crew PE 2015
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: il blu del mar Mediterraneo e il giallo delle spiagge assolate dell'America Latina, ecco le atmosfere per la nuova stagione J. Crew PE 2015
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: Giacca stile boyfriend a righe su bermuda in lino bianco con coulisse
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: la giacca è in royal blu, i denim larghi sono ad altezza caviglia e la maglietta con righe breton per ricreare lo stile marittimo
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: pantaloni chino blu carta da zucchero alla caviglia e camicia bianca a maniche corte in bianco optical. La collana è in corda
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: pantaloni larghi blu royal alla caviglia e mantella peruviana
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: bermuda con stampa optical azzurri e coulisse in vita, camicia in denim doppia portata sgualcita
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: blusa e pantaloncini ampi con stampa ikat a righe bianche, nere e blu royal, frange nei bordi
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: bermuda a righe in burgundy e stampa ikat, giacca oversize in denim  con inserto a righe
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: chino blu navy a 3/4, camicia in denim  a maniche corte portata morbida e pochette a battente con ologramma
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: giacca in denim con taglio sartoriale, bermuda azzurri con tramatura optical, cappello da pescatore e pochette oversize con ologramma dorato
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015 bermuda al ginocchio oversize con mantella in stile peruviano e maglia con lustrini dorati
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: bermuda con paillettes dorate, maglietta a righe breton e giubbino corto in denim
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: bermuda gialli in tessuto rete sotto a giacca in denim oversize, la pochette è con ologramma riflettente
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: particolare pochette a busta con speciale design a ologramma
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: longuette gialla in tessuto a rete, cintura in corda, maglia a righe breton e bomber corto bianco optical
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: miniabito stile caftano con inserti di paillettes e lustrini dorati
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: bermuda in tessuto mesh, rete con coulisse di corda e maglietta in bianco optic
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: chino jogger color cachi con elastico alla caviglia e giacca alla marinara in bianco optical
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: chino color cachi con tasconi e giacca in lino color verde muschio dal taglio sartoriale. La mini pochette con design a ologramma dà un tocco di glam in più
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: Parka verde muschio con coulisse in vita su gonna a pieghe verde salvia.
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: un parka impermeabile verde muschio si abbina perfettamente all'abito azzurro ceruleo dal taglio sartoriale. Ai piedi? New Balance!
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: shorts blu navy su maglietta a righe e giubbino bianco optical. Un tocco finale? Le slip on blu scuro e il bucket hat!
  • J. Crew, NYFW, Primavera-estate 2015: bermuda azzurri a righe verticali, pullover in chambray a righe e giubbino blu navy con patte abbottonate sulle spalle. I sandali sono Birkenstock-inspired

Per la collezione primavera-estate 2015, J. Crew ha deciso di rinnovarsi proponendo sulle passerelle newyorchesi uno stile fresco, casual-chic, non più legato saldamente all’immagine dello stile preppy americano, da anni segno distintivo del brand, ma aprendosi a contaminazioni di mondi lontani, dalle calde terre del Sud America alle traversate oceaniche su yacht immersi nel grande mare blu.

Le atmosfere della collezione

Queste quindi le atmosfere ricreate nella nuova collezione PE 2015, come afferma lo stesso Tom Mora, designer capo per l’abbigliamento donna del brand: “abbiamo tratto ispirazione dalla bellezza delle culture indigene dell’America Latina. Mi ha catturato il loro insolito approccio alle linee, alle righe, i tessuti intricati, tinteggiati con la tecnica dello Ikat, e quella geniale combinazione di colori, che solo gli artigiani del Perù e del Messico hanno saputo sapientemente valorizzare. L’energia che sprigiona l’intera collezione è frutto invece di un mio recente viaggio a Ibiza, con le sue rilassanti brezze tropicali a lambire spiagge paradisiache. Per la futura stagione ho voluto dare alla collezione una nuova sensazione di leggerezza, di comfort e naturalezza ma con quel tocco in più di glam, per sentirsi sexy anche con un outfit morbido, casual e non impostato. Mi piaceva l’idea di rendere gli abiti parte della vita quotidiana di colei/colui che li indossa, per viverli e apprezzarli negli elementi di quotidianità, e non solo in occasione di un prezioso evento.”

La sequenzialità dei colori e delle stampe

La prima grande ondata di colore è evidente nell’ampia variazione cromatica di blu: la tonalità navy si fonde e contrasta con altre due nuance più chiare, il blu royal e l’azzurro denim e ricrea lo stile nautico che riverbera in tutta la collezione. Ecco quindi che i primi outfit acquistano un sapore casual-chic soprattutto se alla tonalità blu si accostano fantasie a righe breton in stile marinaresco e sovra-strati di giacche e camicie portate in modo dimesso e careless. Ad ampie bermuda a righe blu in organza dal taglio sportivo, si abbinano camice azzurre oversize che cadono in modo disordinato sul davanti e a cui sono sovrapposte composti blazer sartoriali in lino o giacche boyfit con ampi tasconi anteriori. Un’altra combo perfetta è data dal chino a 3/4 blu navy che si combina con la camicia denim e a cui sono aggiunti un paio di sandali molto alti e un’originalissima borsa in tessuto metallico, impreziosendo il tutto con un tocco glam in più. “Lo stile dimesso e molto casual che può essere dato dai bermuda o dalla camicia oversize è totalmente rivoluzionato dagli accessori iper-femminili, è il modo in cui vengono accostati i vari capi che fa la differenza, che crea una nuova donna, la donna J. Crew per la nuova stagione 2015” conclude Tom Mora. E così, anche il look più dichiaratamente androgino, dato da pantaloni e giacche dal taglio sartoriale, può innalzarsi allo stendardo della femminilità grazie a décolleté e sandali con cinturino super chic, a longuette fascianti, gonne a tubino e miniabiti dal taglio dritto. Le iridescenze di borse e sandali preannunciano l’arrivo della nuance più estiva di sempre, il giallo, presente nel toni più chiari su gonne e bermuda per poi acquistare lucentezza con i numerosi lustrini posti su maglie e longuette a frange. L’ultima tranche di colore si risolve invece in un ritorno al monocromo e alle tinte neutre, classiche, come le nuance crema e beige, che funzionano però solo se abbinate al blu, al verde bottiglia o al color cachi. blocchi di colore e le tonalità piene rimangono i protagonisti incontrastati del gran finale della collezione, anche se le fantasie a righe e il mix di geometrie persistono fino alla fine in alcuni capi selezionati.

Gli accessori che fanno la differenza

“Un semplice capo non fa l’abito” questo sembra essere il messaggio di Tom Mora, “sono gli accessori, il modo in cui i vari elementi dell’outfit si assemblano e si fondono tra loro che fanno la differenza.” Ecco perché un ensemble apparentemente casual e sportivo, come può essere un bermuda corto o una maglietta a righe, può diventare l’immagine della sensualità e dello chic-glam se abbinato alla scarpa, alla borsa o alla collana giusta. Per quanto riguarda le calzature, J. Crew conferma nuovamente la collaborazione con una delle footwear designer più innovative, Sophia Webster, con ottimi risultati: le stampe sono vivaci e dai colori sgargianti, il tacco di décolleté e sandali è ultra-femminile e sottile, con cinturini e intrecci alla caviglia che contribuiscono a regalare alla donna J. Crew una silhouette slanciata, in contrasto con shorts e pantaloni casual. I dettagli metallici sono presenti in maggior numero sulle borse, che riflettono così tutta la solarità e il glamour di una tipica giornata estiva sulle spiagge del Sud America. Anche le collane riprendono la tematica marinaresca, con cordoni ed elementi dorati. L’accessorio rivoluzionario? Anche il tipico cappello da pescatore, o bucket hat, può diventare très chic se abbinato all’outfit giusto.

L’uomo J. Crew

Per la collezione Uomo J. Crew ss 2015, il designer capo per l’abbigliamento maschile, Frank Muytjens, trae ispirazione dai caldi villaggi di pescatori a ridosso del mar Mediterraneo, e così anche una semplice rete da pesca o le mura azzurre e bianche che costeggiano il mare possono diventare fonte di contaminazione. Morbidi pullover in chambray si abbinano a jeans in denim patchwork, maglie a righe marittime o semplici t-shirt in maglia lavorata cadono su bermuda azzurri o stampe a tema. Le giacche dal taglio sartoriale, vero tratto distintivo per J. Crew, si sposano perfettamente a capi casual e carefree, per un risultato finale impeccabile, un mix di stili che J. Crew da sempre insegue con aplomb e connaturata consapevolezza. Per i fan delle sneakers New Balance, la collezione J. Crew regala un succoso assaggio della prossima stagione, con una palette di colori sui toni sabbia e blu, reminiscenze delle spiagge assolate mediterranee.


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Collezioni | Fashion Weeks | New York Fashion Week | Sfilate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *