Givenchy: la collezione primavera estate 2015

Vagamente fetish, la donna immaginata da Riccardo Tisci nella collezione primavera-estate 2015 di Givenchy: tutta pizzo e cuissardes. In passerella, anche Kendall Jenner, sorella di Kim Kardashian.

Bianco e nero protagonisti sulla passerella Givenchy
Bianco e nero protagonisti sulla passerella Givenchy
  • Bianco e nero protagonisti sulla passerella Givenchy
  • Intrecci anche per le calzature, ad alto tasso di sensualità
  • Sensuali per definizione, i cuissardes spuntati vestono le gambe delle modelle Givenchy
  • Candidi lacci decorano il top nero che sembra uscito da un libro di storia
  • Dalla giacca riccamente decorata spunta il top-corsetto
  • Borchie, righe, decori: un ricco riassunto della SS15 di Givenchy
  • Close-up sulla manica dai dettagli retrò
  • L'abito a righe è leggero e arioso
  • Anelli dorati decorano finemente lo scollo dell'abitino
  • Pannelli in pelle per un look che sembra uscito da un videogame
  • Nero, borchie e trasparenze in equilibrio perfetto per l'abito delicato
  • Giochi di cinghie per un outfit tra sacro e profano
  • Close-up sugli intrecci sensuali del look in nero
  • Mima un corsetto, la giacca in pelle dalla linea audace
  • Un modernissimo patchwork in bianco e nero compone la texture della giacca squadrata
  • E' assolutamente contemporaneo l'outfit in bianco con gilet
  • Il retrò moderno di Tisci per la SS15 di Givenchy
  • Una corsara sensuale percorre la passerella di Givenchy
  • Intrecci sensuali per il look dalla silhouette semplice
  • Giochi di trasparenze per la parte superiore dell'abito
  • Incursioni inaspettate interrompono la linearità in nero dell'abito
  • Tocchi luminosi per il top protagonista
  • Il marrone caldo dei cuissardes illumina il look in nero
  • Sovrapposizioni per il look Givenchy
  • Total black: è concesso anche in estate
  • Cara Delevingne in passerella con un abito in pizzo dal mood retrò
  • Focus sull'intreccio dello scollo per il semplice abito in nero
  • Elaboratissimi pannelli compongono l'abito in Black&White
  • Un tocco di dolcezza in rosa per la SS15 di Givenchy
  • Sapore ultramoderno per l'outfit sensuale
  • Pelle, pizzo, applicazioni: non manca nulla a questo look dall'aspetto vagamente fetish
  • Kendall Jenner sfila per Givenchy
  • Cara Delevingne sulla passerella di Givenchy

Da una sfilata in cui una bimba – che si chiama North West, ma è pur sempre una bimba – ha il suo posto a sedere riservato, ci si può aspettare di tutto; compreso vedere comparire in passerella delle corsare un po’ fetish, con indosso però dei capi facilmente indossabili. Perché, in fondo, è proprio questo il senso dei termini prêt-à-portér o Ready-to-wear, utilizzati per definire le Fashion Week in scena a Parigi fino a mercoledì.

Incursioni retrò per una collezione moderna e vagamente dark

A caratterizzare la Spring/Summer 2015 di Givenchy non sono di certo i colori forti perché la palette è fortemente orientata sull’utilizzo del bianco, del nero e del marrone salvo concedersi, saltuariamente, delle incursioni in rosa.
Nonostante la scala cromatica essenziale però la collezione è ricchissima e piena di spunti, drammatica quanto basta come si conviene al designer Riccardo Tisci. Le silhouette sono pensate per valorizzare al massimo la figura femminile attraverso l’utilizzo di top-corsetti dal sapore settecentesco, punto vita ben delineato, rouches ricchissime ed opulente, rimandi a capi da cavallerizza.
La modernità trova la sua giusta contrapposizione nei rimandi al passato e, in generale, ad un immaginario culturale vastissimo, in una collezione che comunque rimane piacevolmente portabile nonostante la sua palese drammaticità. I pizzi d’epoca trovano così un equilibrio immediato attraverso l’abbinamento a dei cuissardes in pelle, le trasparenze e le leziosità vanno perfettamente d’accordo con le borchie.
Magistralmente eseguite da Tisci, le decorazioni dei capi non lasciano nulla al caso. Troviamo quindi borchie, anelli, pannelli e tessuti perfettamente intersecati a creare pattern completamente nuovi.

Fetish anche per le calzature

Strettissime, in pelle e che salgono fin oltre il ginocchio. Gli stivali Givenchy per la prossima stagione estiva sono cattivissimi e spuntati, e spesso esigono anche la presenza di lacci sul dorso del piede; come a voler sottolineare, ancora di più, il lato fetish-dark della donna di Riccardo Tisci.

Ad assistere alla sfilata erano presenti in prima fila anche Kim Kardashian e Kanye West con la figlia, Nori, anche lei dotata di posto riservato per applaudire il passaggio in passerella di Kendall Jenner, sorella di Kim e tra le protagoniste delle più importanti sfilate SS15.


Vedi altri articoli su: Collezioni | Fashion Weeks | Parigi Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *