Elisabetta Gregoraci apre Battiti Live in giallo. Ma commette una gaffe…

06/07/2022

Elisabetta Gregoraci è tornata in tv per condurre “Battiti Live”, il programma musicale itinerante nelle piazze della Puglia. Per la prima serata ha studiato un look che era tutto un programma: un miniabito giallo che lasciava scoperte la schiena e le sue chilometriche gambe.

Elisabetta Gregoraci punta sul yellow

La showgirl, che è appassionata di moda, è al timone del programma insieme ad Alan Palmieri. La puntata andata in onda su Italia 1 è stata registrata a Bari. Sul palco, oltre a tanta buona musica, anche i trend di stile più cool dell’estate. Come il giallo limone, appunto: un colore che quest’anno è tornato prepotentemente di moda. Poteva Elisabetta Gregoraci non tenerlo in considerazione?

Il minidress di Elisabetta Gregoraci è Anni Ottanta

Per il suo ritorno alla conduzione, la showgirl ha scelto di brillare più delle stelle grazie a un minidress in pizzo con drappeggi e ruches che fasciava con garbo le sue curve perfette. L’abitino con maniche lunghe e trasparenti e con gonna corta e a balze richiamava i fantastici Anni Ottanta grazie a un particolare che non è passato inosservato: le spalline imbottite. Ma quello che ha colpito di più, era la maxi scollatura sul retro, che lasciava totalmente scoperta la schiena.

La gaffe su Alvaro Soler

Peccato che non siano mancate le polemiche. Finita la puntata, Elisabetta Gregoraci è finita nell’occhio del ciclone per alcuni errori commessi durante la conduzione. Come quando, nel presentare Alvaro Soler, ha storpiato il cognome chiamandolo Soleil. La gaffe ha fatto subito il giro dei social, dove c’è chi l’accusa di non essere in grado di fare questo lavoro.


Leggi anche: Elisabetta Gregoraci: il look da compleanno è chic… ma caro!

Pioggia di critiche, ma c’è chi la difende

#elettralamborghini sta alla musica come #elisabettagregoraci sta alla conduzione”, ha scritto qualcuno. E c’è chi ha fatto notare che “la Greograci sbaglia i nomi degli artisti, legge il gobbo in modo così palese e state qui a parlarne come fosse la madonna. Gli standard bassi che avete!”.
Per fortuna non tutte le voci sono così critiche nei suoi confronti: c’è anche chi la difende. “Perché se sbaglia la Gregoraci è un’incompetente ma se lo fa un’altra conduttrice diventa la regina del trash? Spiegatemi”, scrive un fan della showgirl. Altri aggiungono: “Ogni mattina un pseudo giornalista, un hater o una persona qualunque dietro paginette social si alza e cerca un appiglio per scrivere qualcosa contro la Gregoraci. Avete bisogno di views? Chiedo, perché poi però le testate serie la chiamano per 6-7 cover estive”.
Elisabetta Gregoraci non se ne cura e va avanti per la sua strada armata di sorriso e look sempre perfetti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Dicecca (@giuseppedicecca)

Un abito fatto su misura per lei

Il minidress giallo limone di Elisabetta Gregoraci è un capo unico e personalizzato: lo ha realizzato per lei l’atelier Grina. La showgirl vi ha abbinato un paio di décolleté col tacco a spillo del brand Le Silla e ha acconciato i capelli con uno chignon alto e intrecciato che, insieme agli orecchini gold, metteva in risalto il make-up con eye-liner marcato e rossetto nude.

Tacchi a spillo? No, grazie

Il particolare in più? A un certo punto Elisabetta Gregoraci si è sfilata gli scomodi tacchi e ha indossato un paio di ciabattine D-Way di Dior con l’iconica D-Constellation ricamata sulla fascia. Costano 590 euro. Comoda sì, ma con classe.

Foto copertina: Credit Agenzia Fotogramma