Cannes, attesa per Elvis: tutto sui costumi firmati Prada e Miu Miu

23/05/2022

È una delle pellicole più attese di Cannes: il film “Elvis” di Baz Luhrmann ripercorre la vita e la musica di Elvis Presley. Interpretato da Austin Butler nel ruolo del “Re del rock”, Tom Hanks nei panni del suo enigmatico manager, il colonnello Tom Parker, e Olivia DeJonge in quelli di Priscilla Presley, verrà proiettato il 24 maggio. Poi, dal 22 giugno arriverà nelle sale di tutto il mondo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Baz Luhrmann (@bazluhrmann)

L’emozione contagiosa di Priscilla Presley

Nel frattempo, la vera Priscilla Presley pubblica sul suo profilo Instagram un trailer del film, dove a colpire sono soprattutto gli abiti indossati dai protagonisti. Perfetti, iconici, raccontano non solo lo stile iconico di Presley, ma quello di una intera epoca.
Non a caso, a realizzarli è stata Miuccia Prada, che ha collaborato con il pluripremiato e visionario regista e con la costumista Premio Oscar Catherine Martin alla creazione di diversi look dei protagonisti. Sono stati, così, ideati abiti personalizzati, anche rivisitando capi dagli archivi di Prada e Miu Miu.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Priscilla Presley (@priscillapresley)

Miuccia Prada e Baz Luhrmann: unione perfetta

Non è la prima volta che Miuccia Prada collabora con Baz Luhrmann e Catherine Martin. Già nel 2013 aveva realizzato esclusive creazioni per “Il Grande Gatsby”. Ancora prima, Miuccia Prada aveva collaborato all’abbigliamento di Leonardo DiCaprio per il film “Romeo+Juliet”, del 1996. Uno scambio artistico che riflette perfettamente l’atteggiamento multidisciplinare di Prada, la cui creatività si nutre di un costante dialogo con gli universi dell’arte, del cinema e dell’architettura.

Elvis movie_still 09_courtesy Warner Bros

Austin Butler e Olivia DeJonge nel film “Elvis” (ph Warner Bros @courtesy Ufficio stampa Prada)

Le foto in questa gallery sono da Ufficio stampa Prada

Quando Elvis Presley amava Priscilla

“Al centro di ‘Elvis’ c’è la leggendaria storia d’amore tra il cantante e Priscilla. La bellezza e lo stile iconico di Priscilla Presley hanno segnato indelebilmente la cultura contemporanea. Per Baz come per me era importante rimanere fedeli a questa eredità, non semplicemente imitando gli abiti che Priscilla ha indossato, ma trovando un modo moderno per creare una connessione tra il pubblico di oggi e il suo stile epocale. Per noi è stato meraviglioso collaborare di nuovo con Miuccia. Ci siamo immersi negli archivi di Prada e Miu Miu, all’interno dei loro atelier di assoluta eccellenza, per compiere un percorso di traduzione dagli abiti storici della signora Presley ai costumi che sarebbero poi apparsi nel film”, ha fatto sapere Catherine Martin.


I bozzetti Prada e Miu Miu dei costumi del film “Elvis” (ph @courtesy Ufficio stampa Prada)

L’abito con perline e frange di Priscilla Presley

Partendo dallo studio delle fonti degli abiti di Elvis e Priscilla, Prada e Miu Miu hanno trovato affinità e corrispondenze nei loro immensi archivi, dando forma a nuove creazioni che sono anche espressione del dna dei due marchi e della loro storia. Sono nati, così, capi come il completo pantalone indossato da Priscilla al concerto di apertura della serata a Las Vegas. In broccato impreziosito da perline e frange, è meraviglioso.

Elvis movie_still 01_courtesy Warner Bros

Olivia DeJonge nei panni di Priscilla Presley (ph Warner Bros @courtesy Ufficio stampa Prada)

Inoltre, sono stati reinventati alcuni outfit autentici di Priscilla, come l’abito in tweed portato sopra il maglione in mohair e completato dalla giacca in suede marrone, indossato allo speciale su Elvis della Nbc.

Elvis movie_still 02_courtesy Warner Bros

Austin Butler nei panni di Elvis Presley (ph Warner Bros @courtesy Ufficio stampa Prada)

Insieme al look personalizzato per il personaggio di Elvis, un originale completo in kid mohair color prugna, questi costumi distillano l’essenza dei personaggi: le silhouette e le forme riconoscibili rimandano istantaneamente al passato e insieme appaiono contemporanei, a sottolineare la loro eterna attualità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Austin Butler (@austinbutler)

Foto copertina: @courtesy Ufficio stampa Prada