Addio al classico monogramma: un nuovo logo per Louis Vuitton

In passerella compare una nuova versione dello storico monogramma Louis Vuitton creato dallo stilista della casa di moda per le borse più particolari della nuova linea.

Il monogramma Louis Vuitton è certamente un classico della moda e rende facilmente riconoscibile il brand in tutto il mondo. Amato dalle fashion victim e preso di mira da chi lo identifica come il simbolo di un certo snobismo, è rimasto immutato per quasi centoventi anni, da quando fu inventato da Georges Vuitton, figlio del celebre Louis.

Un po’ del vecchio, un po’ del nuovo

Il pattern Louis Vuitton storico è stato visto sfilare sulla passerella anch’esso rinnovato: non più nel classico beige e marrone, simbolo della casa Vuitton, ma in nero e rosso, quasi un occhiolino alla Cina, sempre più presente nei mercati occidentali.
Ma la vera innovazione è il marchio pensato dallo stilista Nicholas Ghesquière per la collezione primavera-estate 2015 di Louis Vuitton, che non riporta più il vecchio font con le grazie che ci ha accompagnato nel XX secolo, ma un font più stilizzato e moderno.
Una scelta minimale che cerca di traghettare un brand storico dal passato verso il futuro, senza stravolgere gli ideali che il brand porta con sé da sempre: eleganza e qualità.


Vedi altri articoli su: Borse | Parigi Fashion Week | Trend |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *