Mela, pera o clessidra? Valorizza il tuo corpo in pochi step

Stili, tagli, lunghezze: aggiungi o elimina centimetri, dove serve, con questa mini-guida.

Crop tops, gonne fifties, boots texani… Essere sempre cool e up-to-date è il sogno di ogni fashion addict. La fretta, la continua fame di novità, il desiderio di avere lo stesso outfit della propria BFF o dell’influencer del cuore, però, non sempre aiutano a scegliere i capi in grado di valorizzare davvero la silhouette. Quali sono i modelli di abiti e scarpe in grado di ridurre o aggiungere centimetri e volumi proprio lì dove serve? Il primo passo per scoprirlo è studiare attentamente il proprio corpo. Fermati davanti allo specchio, in underwear, per qualche minuto, con le gambe unite e le braccia leggermente distanti dai fianchi. L’area da osservare con più attenzione è quella compresa tra le spalle e il bacino. Che forma ha?

1) Clessidra

Anche se le tue misure (seno-vita-fianchi) non sono 90-60-90, hai un fisico a clessidra se il punto vita è ben definito. Il busto e i fianchi hanno all’incirca la stessa misura e la stessa larghezza. Le spalle hanno una curva delicatamente arrotondata e sono allineate ai fianchi. Il fondoschiena è curvy. Numerose le celebrities con questa fisicità esplosiva, da Beyoncé a Kim Kardashian West. Non provare a nascondere le curve. Al contrario, valorizzale partendo dal punto vita. I tuoi alleati saranno jeans skinny o bootcut, pantaloni e gonne (sia a ruota che a matita) a vita alta. Per le occasioni speciali scegli abiti aderenti stile impero o con cinture e tagli incrociati. Per allungare la figura prediligi tonalità chiare e leggere. Top e maglie: evita gli scolli arrotondati – allargano l’insieme – in favore degli scolli a V. Per l’intimo, lo shapewear aiuterà ad evidenziare il punto vita sollevando il busto e levigando i fianchi.

2) Mela

Drew Barrymore, Catherine Zeta-Jones… Hai una fisicità simile alla loro se hai fianchi stretti, gambe e braccia sottili e il grasso tende ad accumularsi sul busto e sull’addome. L’obiettivo della donna mela (o diamante) è scegliere capi in grado di slanciare la figura e nascondere la pancia. I dettagli fanno la differenza: basta puntare su top e magliette con lo scollo a V o il colletto ricamato/decorato e l’attenzione si sposta subito verso l’alto. Scamiciati e shirt dresses daranno verticalità all’immagine, la lunghezza al ginocchio farà sembrare più alte. Pantaloni dal taglio sartoriale, jeans slim e regular (a vita alta) valorizzeranno le gambe. Per gli abiti, prediligere le linee fluide e scivolate, lo stile impero, rouches e drappeggi all’altezza dell’addome. Le stampe meglio se grafiche e grandi o a strisce verticali. Felpe e maglioni dalla linea svasata, infine, sposteranno l’attenzione dall’addome alle gambe.

3) Pera

Spalle strette, busto piccolo, punto vita ben definito, fianchi e bacino larghi. È questo l’identikit delle donne pera (o triangolo), come Rihanna e Jennifer Lopez. Se la figura risulta nel complesso armoniosa, l’obiettivo sarà valorizzare le curve. Se, al contrario, c’è un’eccessiva differenza tra la parte superiore e quella inferiore del corpo, la parola d’ordine sarà: riequilibrare. In quest’ultimo caso, scegli colori scuri per gonne e pantaloni e tonalità chiare per top e camicie avvitati, giocando con stampe e textures. Jeans slim o skinny andrebbero abbinati a tacchi medio-alti per slanciare le gambe. Sì a gonne midi plissettate con top smanicati decorati nella parte superiore. No ai capi baggy che spengono le forme, meglio optare per abiti e jumpsuit dal taglio sartoriale. Evita gli abiti dalla linea ampia e scivolata: nascondono la vita stretta evidenziando solo i fianchi larghi.

4) Curvy

Se spalle e fianchi sono proporzionati, il busto è largo e le curve abbondano su tutto il corpo, non temere. Sei una curvy come Salma Hayek e Ashley Graham. Un tempo si cercava solo di coprire il più possibile. Ai tempi della curvy revolution, invece, la silhouette deve risultare ben definita valorizzando innanzitutto il punto vita. Maglie e bluse con lo scollo a V faranno sembrare il busto più alto e proporzionato. Scegli i pantaloni a gamba larga (ma non troppo) per nascondere qualche centimetro sui fianchi. Mixa stampe, forme, dettagli e accessori in modo da evitare che l’attenzione si focalizzi su unico punto. Rifuggi dai dettagli impegnativi come tasche e plissé intorno alle aree più piene del corpo: creano l’effetto massa dove non è necessario. Sì alle strisce verticali, no ai maglioni oversize. Scegli tessuti di buona qualità e capi che abbiano un fitting sartoriale.

5) Rettangolo

La donna rettangolo (o grissino) è caratterizzata da una figura androgina e non di rado atletica. Ha spalle, vita e fianchi all’incirca della stessa larghezza. Ha il busto piccolo e la stessa taglia sia per la parte superiore che per quella inferiore del corpo. Tra le celebrities di riferimento, Gwyneth Paltrow e Kate Middleton. I punti da valorizzare, in questo caso, sono gambe e braccia toniche. Allo stesso tempo, per non rinunciare alla propria femminilità, bisogna creare l’illusione di un punto vita definito. Top e abiti con cinture e cravatte in vita creano definizione nella parte centrale del corpo. I jeans con la vita media o bassa conferiscono pienezza alla parte superiore del corpo. I carrot pants fanno sembrare i fianchi più tondi e slanciano le gambe. Se vuoi valorizzare la parte superiore del corpo, scegli maglie con lo scollo arrotondato e le maniche fluttuanti o a balze: daranno l’illusione di una scollatura più piena. Evita le giacche doppio petto, rendono la silhouette troppo boxy. Opta per una giacca di pelle con i risvolti.

6) Triangolo invertito

La donna dalla forma a triangolo invertito ha le spalle e il busto più larghi del bacino, vita stretta, fianchi e gambe sottili e il sedere piccolo. Atletica e glamour come Renée Zellweger e Charlize Theron? Si può, con dei piccoli accorgimenti. Innanzitutto puoi valorizzare le spalle con top e abiti a fascia e lunghe collane. Gonne a trapezio ed A-line dresses aiutano a riequilibrare la figura spostando l’attenzione verso la parte inferiore del corpo, soprattutto se il bottom è decorato. In inverno, scegli maglioncini dalla trama sottile: quelli a trama larga aggiungono massa alle spalle facendoti sembrare più grossa. Per quanto riguarda i jeans, hai ampia scelta: slim, bootcut, a gamba dritta o a gamba larga. Se preferisci i pantaloni classici, i dettagli faranno la differenza: una cintura spessa, ad esempio, crea l’illusione di un punto vita definito.



Cos'è il drop nei vestiti
Abbigliamento

Cos’è il drop nei vestiti

Taglie anelli nei vari paesi come districarsi con le misure
Abbigliamento

Taglie anelli nei vari paesi: come districarsi con le misure

Guida alle taglie internazionali: le corrispondenze nell'abbigliamento
Abbigliamento

Guida alle taglie internazionali: le corrispondenze nell’abbigliamento

Taglie Mango: come vestono i capi d'abbigliamento
Abbigliamento

Taglie Mango: come vestono i capi d’abbigliamento

Taglie Moncler: come vestono i capi d'abbigliamento
Abbigliamento

Taglie Moncler: come vestono i capi d’abbigliamento

Tailleur pantalone: il trend di stagione
Abbigliamento

Tailleur pantalone: il trend di stagione

Taglie Asos: come vestono i capi d'abbigliamento
Abbigliamento

Taglie Asos: come vestono i capi d’abbigliamento

Taglie Woolrich: come vestono parka, giubbotti e giacche
Abbigliamento

Taglie Woolrich: come vestono parka, giubbotti e giacche

Taglie Woolrich: come vestono parka, giubbotti e giacche
Abbigliamento

Taglie Woolrich: come vestono parka, giubbotti e giacche

Uno dei brand più amati per parka, giubbotti e giacche. Ma come districarsi tra taglie internazionali e italiane? Vi aiutiamo noi a fare la conversione.

Leggi di più