Mela, pera o clessidra? Valorizza il tuo corpo in pochi step

Stili, tagli, lunghezze: aggiungi o elimina centimetri, dove serve, con questa mini-guida.

Crop tops, gonne fifties, boots texani… Essere sempre cool e up-to-date è il sogno di ogni fashion addict. La fretta, la continua fame di novità, il desiderio di avere lo stesso outfit della propria BFF o dell’influencer del cuore, però, non sempre aiutano a scegliere i capi in grado di valorizzare davvero la silhouette. Quali sono i modelli di abiti e scarpe in grado di ridurre o aggiungere centimetri e volumi proprio lì dove serve? Il primo passo per scoprirlo è studiare attentamente il proprio corpo. Fermati davanti allo specchio, in underwear, per qualche minuto, con le gambe unite e le braccia leggermente distanti dai fianchi. L’area da osservare con più attenzione è quella compresa tra le spalle e il bacino. Che forma ha?

1) Clessidra

Anche se le tue misure (seno-vita-fianchi) non sono 90-60-90, hai un fisico a clessidra se il punto vita è ben definito. Il busto e i fianchi hanno all’incirca la stessa misura e la stessa larghezza. Le spalle hanno una curva delicatamente arrotondata e sono allineate ai fianchi. Il fondoschiena è curvy. Numerose le celebrities con questa fisicità esplosiva, da Beyoncé a Kim Kardashian West. Non provare a nascondere le curve. Al contrario, valorizzale partendo dal punto vita. I tuoi alleati saranno jeans skinny o bootcut, pantaloni e gonne (sia a ruota che a matita) a vita alta. Per le occasioni speciali scegli abiti aderenti stile impero o con cinture e tagli incrociati. Per allungare la figura prediligi tonalità chiare e leggere. Top e maglie: evita gli scolli arrotondati – allargano l’insieme – in favore degli scolli a V. Per l’intimo, lo shapewear aiuterà ad evidenziare il punto vita sollevando il busto e levigando i fianchi.

2) Mela

Drew Barrymore, Catherine Zeta-Jones… Hai una fisicità simile alla loro se hai fianchi stretti, gambe e braccia sottili e il grasso tende ad accumularsi sul busto e sull’addome. L’obiettivo della donna mela (o diamante) è scegliere capi in grado di slanciare la figura e nascondere la pancia. I dettagli fanno la differenza: basta puntare su top e magliette con lo scollo a V o il colletto ricamato/decorato e l’attenzione si sposta subito verso l’alto. Scamiciati e shirt dresses daranno verticalità all’immagine, la lunghezza al ginocchio farà sembrare più alte. Pantaloni dal taglio sartoriale, jeans slim e regular (a vita alta) valorizzeranno le gambe. Per gli abiti, prediligere le linee fluide e scivolate, lo stile impero, rouches e drappeggi all’altezza dell’addome. Le stampe meglio se grafiche e grandi o a strisce verticali. Felpe e maglioni dalla linea svasata, infine, sposteranno l’attenzione dall’addome alle gambe.


3) Pera

Spalle strette, busto piccolo, punto vita ben definito, fianchi e bacino larghi. È questo l’identikit delle donne pera (o triangolo), come Rihanna e Jennifer Lopez. Se la figura risulta nel complesso armoniosa, l’obiettivo sarà valorizzare le curve. Se, al contrario, c’è un’eccessiva differenza tra la parte superiore e quella inferiore del corpo, la parola d’ordine sarà: riequilibrare. In quest’ultimo caso, scegli colori scuri per gonne e pantaloni e tonalità chiare per top e camicie avvitati, giocando con stampe e textures. Jeans slim o skinny andrebbero abbinati a tacchi medio-alti per slanciare le gambe. Sì a gonne midi plissettate con top smanicati decorati nella parte superiore. No ai capi baggy che spengono le forme, meglio optare per abiti e jumpsuit dal taglio sartoriale. Evita gli abiti dalla linea ampia e scivolata: nascondono la vita stretta evidenziando solo i fianchi larghi.

4) Curvy

Se spalle e fianchi sono proporzionati, il busto è largo e le curve abbondano su tutto il corpo, non temere. Sei una curvy come Salma Hayek e Ashley Graham. Un tempo si cercava solo di coprire il più possibile. Ai tempi della curvy revolution, invece, la silhouette deve risultare ben definita valorizzando innanzitutto il punto vita. Maglie e bluse con lo scollo a V faranno sembrare il busto più alto e proporzionato. Scegli i pantaloni a gamba larga (ma non troppo) per nascondere qualche centimetro sui fianchi. Mixa stampe, forme, dettagli e accessori in modo da evitare che l’attenzione si focalizzi su unico punto. Rifuggi dai dettagli impegnativi come tasche e plissé intorno alle aree più piene del corpo: creano l’effetto massa dove non è necessario. Sì alle strisce verticali, no ai maglioni oversize. Scegli tessuti di buona qualità e capi che abbiano un fitting sartoriale.

5) Rettangolo

La donna rettangolo (o grissino) è caratterizzata da una figura androgina e non di rado atletica. Ha spalle, vita e fianchi all’incirca della stessa larghezza. Ha il busto piccolo e la stessa taglia sia per la parte superiore che per quella inferiore del corpo. Tra le celebrities di riferimento, Gwyneth Paltrow e Kate Middleton. I punti da valorizzare, in questo caso, sono gambe e braccia toniche. Allo stesso tempo, per non rinunciare alla propria femminilità, bisogna creare l’illusione di un punto vita definito. Top e abiti con cinture e cravatte in vita creano definizione nella parte centrale del corpo. I jeans con la vita media o bassa conferiscono pienezza alla parte superiore del corpo. I carrot pants fanno sembrare i fianchi più tondi e slanciano le gambe. Se vuoi valorizzare la parte superiore del corpo, scegli maglie con lo scollo arrotondato e le maniche fluttuanti o a balze: daranno l’illusione di una scollatura più piena. Evita le giacche doppio petto, rendono la silhouette troppo boxy. Opta per una giacca di pelle con i risvolti.

6) Triangolo invertito

La donna dalla forma a triangolo invertito ha le spalle e il busto più larghi del bacino, vita stretta, fianchi e gambe sottili e il sedere piccolo. Atletica e glamour come Renée Zellweger e Charlize Theron? Si può, con dei piccoli accorgimenti. Innanzitutto puoi valorizzare le spalle con top e abiti a fascia e lunghe collane. Gonne a trapezio ed A-line dresses aiutano a riequilibrare la figura spostando l’attenzione verso la parte inferiore del corpo, soprattutto se il bottom è decorato. In inverno, scegli maglioncini dalla trama sottile: quelli a trama larga aggiungono massa alle spalle facendoti sembrare più grossa. Per quanto riguarda i jeans, hai ampia scelta: slim, bootcut, a gamba dritta o a gamba larga. Se preferisci i pantaloni classici, i dettagli faranno la differenza: una cintura spessa, ad esempio, crea l’illusione di un punto vita definito.

Ti potrebbe interessare anche

Abbigliamento

Quali colori indosseremo nell’autunno inverno 2019/2020?

Abbigliamento

5 look da sfoggiare in autunno

Abbigliamento

Coprire le gambe ma non troppo: i modelli delle gonne di tendenza

Blazer, i modelli più belli dell'autunno
Abbigliamento

Blazer: i modelli più belli dell’autunno

Abbigliamento

I brand fondati da influencer da seguire per essere alla moda

Abbigliamento

La camicia: il capo che ci risolve sempre il look!

Abbigliamento

Giacche invernali low cost, quali scegliere

Abbigliamento

Black and white, l’abbinamento perfetto per ogni occasione

Costume e infradito, i look per il Jova beach party
Abbigliamento

Costume e infradito, i look per il Jova beach party

Il Jova Beach Party è l’evento dell’estate: ecco come vestirsi per affrontarlo al meglio!

Leggi di più