10 modi per indossare il giubbotto di jeans

Pratico e versatile, il giubbotto di jeans ha attraversato la storia della moda, trasformandosi da capo da lavoro a must have del guardaroba. Lasciatevi ispirare dai look che abbiamo selezionato per voi!

Da capo da lavoro ad accessorio perfetto per (quasi) ogni look, il giubbotto di jeans è un evergreen che non conosce stagioni!
Da capo da lavoro ad accessorio perfetto per (quasi) ogni look, il giubbotto di jeans è un evergreen che non conosce stagioni!
  • Da capo da lavoro ad accessorio perfetto per (quasi) ogni look, il giubbotto di jeans è un evergreen che non conosce stagioni!
  • Chic style con abito lungo e pochette coordinata. Photo credits: @thefashionguitar on Instagram
  • Giubbotto di jeans strutturato per un look elegante. Photo credits: @lookdepernille on Instagram
  • Con un paio di short lo stile è casual. Photo credits: @camillecharrière on Instagram
  • La gonna corta è ideale per comporre un look casual col giubbotto di jeans. Photo credits: @camillecharrière on Instagram
  • Bastano un paio di tacchi e una borsa elegante per trasformare un look casual in uno chic. Photo credits: @emrata on Instagram
  • Pantaloni morbidi e sneakers per un outfit sportivo. Photo credits: @helenabordon on Instagram
  • Il denim su denim è sportivo e molto particolare, ma
  • Pizzo e fantasie etniche per uno stile bohèmienne. Photo credits: @mintvalley on Instagram
  • Giubbotto di jeans con collo di ecopelliccia. Photo credits: @babetteclothing on Instagram
  • L'abito corto fiorato fa subito country style. Photo credits: @kristal_bick on Instagram
  • Denim su denim e blusa bianca per uno stile country chic. Photo credits: @thefashionguitar on Instagram
  • Il giubbotto di jeans è perfetto anche per un outfit romantico. Photo credits: @dewaheeda_online on Instagram
  • Giubbotto di jeans in versione sexy. Photo credits: @youcancallmedoll on Instagram
  • Malizioso e sexu con crop top. Photo credits: @chiaraferragni on Instagram
  • Giubbotto di jeans a abito a ruota per uno stile vintage anni '50. Photo credits: @helenabordon on Instagram
  • Basta il suede e sono subito anni '70. Photo credits: @thefashionguitar on Instagram
  • Cappottino rosso e denime su denim per uno stile vintage chic. Photo credits: @thefashionguitar on Instagram
  • Sovrapposizione di strati e quadrettoni per un look grunge. Photo credits: @giizeleoliveira on Instagram
  • Blazer da uomo, pantaloni skinny e mocassini a punta: lo stile rock è servito. Photo credits: @lookdepernille on Instagram
  • Stile rock con dettaglio glamour la pochette Chanel. Photo credits: @camillecharrière on Instagram
  • Il giubbotto di jeans rubato dall'armadio di lui è so chic. Photo credits: @camillecharrière on Instagram
  • Ribelle con stile. Photo credits: @thefashionguitar on Instagram
  • Il giubbotto di jeans customizzato per uno stile punk! Photo credits: @nataliejoos on Instagram

Copertina di Linus e icona fashion. Il giubbotto di jeans racchiude il sè la quintessenza dell’essere donna: ingenuità e seduzione, semplicità e ricercatezza, eleganza e casual attitude, ribellione e conformismo.

Un capo senza tempo, che per la verità di anni ne ha parecchi. La Loco jacket – dedicata ai macchinisti dei treni – nasce nel 1889 da una felice intuizione di Henry David Lee. Ma l’età conta poco, soprattutto quando è portata così bene. Tra alti (molti) e bassi (pochi), infatti, il giubbotto di jeans continua a essere protagonista della moda e non c’è guardaroba che non ne custodisca almeno uno.

Che cosa aspettate allora a recuperare il vostro? Noi di UnaDonna vi proponiamo 10 modi per indossarlo, ma le variazioni sul tema sono (quasi) infinite!

Chic

Giubbotto di jeans chic. Sembra una contraddizione in termini, ma non lo è. Abbinatelo a un abito lungo in tinta unita con pochette coordinata e avrete un perfetto look da sera. Per un risultato ancora più elegante, scegliete un modello strutturato in una tonalità scura, con sciancratura in vita e dettagli di stile come cintura, taschini e alamari.

Casual

Il giubbotto di jeans era un capo da lavoro e oggi di quel passato porta con se la comodità e la resistenza, che ne fanno il completamento ideale di un outfit casual. Per un look pratico e informale, portatelo con una camicia o una blusa morbida, insieme a un paio di shorts o una gonna corta. Alla sera, bastano un paio di tacchi e una borsa elegante per trasformarlo in una mise da aperitivo.

Sportivo

Cosa c’è di meglio del giubbotto di jeans per un outfit sportivo? Con una t-shirt maxi stampa e un paio di pantaloni morbidi oppure nell'(ardito) abbinamento denim su denim è perfetto per un viaggio in macchina, in treno o in aereo perché è leggero e non teme gli “strapazzi”.

Bohèmienne

Al Coachella Festival è uno dei capispalla più gettonati, non solo perché è comodo e non patisce se legato in vita o utilizzato come “sedile”, ma anche perché si sposa perfettamente con lo stile bohèmienne. Osatelo con suede, pizzo e stampe etniche, maxi dress e skirt, tuniche, camicioni bianchi e sandali per un concerto o un falò sulla spiaggia, ma anche – perché no – una sera in città. Il tocco in più? Un modello con collo di peliccia (sintetica).

Country

Se avete in programma una gita in campagna, ricordatevi di mettere in valigia il giubbotto di jeans. Con un abito corto a fiori e un paio di sneakers o, ancora meglio, di cowboy boots, è perfetto per lunghe camminate nella natura. Ma potete anche portare lo stile country in città, per esempio con un abbinamento denim su denim “spezzato” da una maglia crochet bianca.

Romantico

Se pensate che l’aspetto “grezzo” del giubbotto di jeans sia inconciliabile con un look romantico, vi sbagliate. Giocando con i contrasti, infatti, potete creare outfit sognanti e bon ton. Provate ad abbinarlo a mini dress in tessuti leggeri e impalpabili, caratterizzati da piccole fantasie e colori pastello, e vi sentirete subito la protagonista di una storia in cui il principe azzurro vi aspetta dietro l’angolo…

Seducente

Il giubbotto di jeans è così versatile che nello stesso giorno potete utilizzarlo al mattino per un outfit romantico e alla sera per uno sexy. Se volete lasciare il segno, scegliete shorts, minigonne e top scollati e osate décolleté o sandali con il tacco alto. Per un look malizioso, invece, optate per un crop top e un abbinamento denim su denim.

Vintage

Il giubbotto di jeans ha attraversato la storia della moda e potete utilizzarlo per creare outfit ispirati alle epoche più disparate. Se amate lo stile bon ton degli anni ’50, abbinatelo a un vestito a ruota alla caviglia con un paio di décolleté, mentre se siete fan degli anni ’60 e ’70 portatelo con il suede oppure in un total look denim con cappottino tre quarti in tinta unita a contrasto e stivaletti con punta tonda. Dall’epoca grunge, invece, potete mutuare la moda di indossarlo con fantasie a quadrettoni oppure in versione maxi (e se il vostro è skinny, rubatelo dal guardaroba di lui: so cool).

Rock

Blazer da uomo, pantaloni skinny e mocassini a punta sono i capi necessari per creare un perfetto look in stile rock con il giubbotto di jeans. In alternativa potete indossare una felpa e un paio di sneakers in tela, impreziosendo l’insieme con un accessorio elegante come una pochette.

Ribelle

Il giubbotto di jeans ha vissuto gli anni della contestazione giovanile e ne è stato espressione in molti modi diversi. Per ribadire il vostro no alle distinzioni di genere, sceglietelo maxi, da uomo, e abbinatelo a una gonna al ginocchio e a uno zainetto in pelle oppure optate per una versione chic, con pantaloni a palazzo di gusto maschile, clutch rigida e stiletto. Se invece è il punk la vostra idea di ribellione, customizzatelo con borchie, strass, catenelle, spille da balia e applicazioni scintillanti!


Vedi altri articoli su: Abbigliamento |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *