Ricevimento estivo: quali decorazioni scegliere

Ricevimento estivo: quali decorazioni scegliere

Quale allestimento scegliere per la chiesa e la location dando un tocco di originalità a tutta l'atmosfera? Tante idee simpatiche e chic per un matrimonio esclusivo nella bella stagione

19/08/2014

Molte coppie decidono di sposarsi in estate perché il tempo, in teoria, dovrebbe essere più favorevole. Scelgono la location dove sia possibile organizzare il tutto all’aperto, magari su uno splendido giardino con fontane e piscina. Quando però arrivano alla fase “scenografia” molte idee  proposte dai floral designer sembrano già viste o scontate, proprio perché la maggior parte dei matrimoni si svolge nel periodo estivo. Come si può rendere unico il proprio giorno in una calda giornata estiva?

Allestimento chiesa o municipio

Se il rito è religioso è importante rispettare alcune regole di “buona convivenza”: innanzitutto non esagerare con gli addobbi, lo stile barocco non è mai in linea con le Chiese, né che sia di campagna né che sia una cattedrale, è sempre bene prediligere l’eleganza e un po’ di sobrietà. Per distinguervi dalle altre proposte potete scegliere un allestimento con tutti i colori dell’arcobaleno, l’estate è bellissima proprio perché offre una varietà estesa di tonalità e allora perché limitarvi ad uno solo? Il bianco potrete destinarlo a nastri e organza e lasciare ai fiori e alle loro splendide nuance tutto il resto. Un’altra idea potrebbe essere l’uso di ceste bianche o naturali a seconda che lo stile sia elegante o rustico e lasciare ad altre spose i classici vasi trasparenti o bianchi.


Leggi anche: Bouquet sposa: consigli per non sbagliare la scelta

Allestimento location

Per il vostro splendido e indimenticabile ricevimento optate per centrotavola originali e spiritosi. Cosa direbbero i vostri ospiti se al centro del tavolo del banchetto trovassero una giara con un simpatico pesciolino rosso? Oppure potreste proporre biscotti, caramelle o romantici palloncini a forma di fiore.

Se invece siete amanti della carta e dell’origami cosa c’è di più bello e glamour di un bouquet di fiori di carta? Non dovrete più stare alle “regole” della natura e realizzare i fiori che vi piacciono nei colori che preferite in qualsiasi stagione dell’anno: peonie bianche ad ottobre, tulipani fucsia a luglio o girasoli a gennaio. Allestite la vostra location e tutti gli spazi con oggetti di carta: farfalle che si posano sui fiori, splendidi uccellini colorati che riposano sui rami o meravigliosi cigni vicino ad un laghetto o una fontana.

Se vi piace l’idea di disporre già sul tavolo le vostre bomboniere potreste realizzare i vostri centrotavola con tazze da tè stile vintage colme di fiori e darete di sicuro un effetto molto chic alla vostra tavola e gli invitati resteranno a bocca aperta.