Maturità in arrivo: come aiutare tuo figlio a prepararsi al meglio

Maturità? Nessuna paura! Se tuo figlio ha qualche difficoltà ecco chi può darti una mano.

Maturità: come aiutare tuo figlio.
Maturità: come aiutare tuo figlio.

Il quinto anno di superiori, qualsiasi sia l’indirizzo scolastico frequentato da tuo figlio, è uno dei più difficili.

L’ansia per l’esame di fine anno è palpabile fin dai primi mesi, ogni voto è importante per l’ammissione e per accumulare crediti scolastici preziosi ai fini del voto di maturità.

E per chi dovrà fare il “nuovo” esame di Stato, la preoccupazione sale vertiginosamente a causa di tutti i cambiamenti in arrivo, dovuti alla recente riforma.

Senza contare che si avvicina il momento di scegliere quale strada intraprendere nel futuro, dopo il diploma.

Ma per aiutare uno studente in crisi, i genitori possono fare molto: ecco alcuni suggerimenti dai Tutor di Skuola.net | Ripetizioni.

L’importanza del tuo supporto

Questo è un momento in cui i genitori hanno il ruolo di incoraggiare e aiutare i propri figli a dare il massimo, è vero, ma anche a sopportare la tensione che cresce di mese in mese.

Dovrai essere un punto di riferimento, infondendogli fiducia e spronandolo allo stesso tempo.

Cerca quindi di non caricare tuo figlio di ulteriore stress. Asseconda i suoi bisogni e le sue richieste, ascoltalo per individuare subito eventuali difficoltà.

Se però non riesce a concentrarsi o a individuare un metodo di studio efficace, pianifica insieme a lui il lavoro da svolgere ogni settimana, secondo obiettivi ben precisi, in modo da conciliare gli impegni e il tempo libero con la scuola, senza che si carichi di eccessivo sforzo.

Non focalizzarti eccessivamente sul voto

Un voto alto di diploma è il sogno di ogni maturando. Ma è anche il desiderio di ogni genitore orgoglioso. Diciamoci la verità, però: il successo non si conta solamente in numeri.

Non focalizzarti eccessivamente sull’obiettivo di un determinato voto. Cerca piuttosto di concentrarti sull’impegno e sulla capacità di tuo figlio di superare i propri limiti e vincere le difficoltà.

L’ansia per gli esami è già tanta, evita di mandare tuo figlio in crisi per la paura di diplomarsi con una manciata di punti in meno del previsto.

Aiutalo piuttosto a gestire il tempo e il carico di lavoro, in modo che riesca a prendersi le giuste responsabilità e riesca a correggere gli eventuali errori.

Seguilo nella preparazione con la professionalità dei migliori tutor

I genitori possono fare tanto per i propri figli “sotto esame”. Puoi stargli vicino, dargli dei consigli per gestire l’emotività e dargli una mano a concentrarsi meglio.

Ma cosa fare se tuo figlio dovesse recuperare una determinata materia, oppure trovasse alcuni argomenti particolarmente difficili?

In questo caso, la scelta può indirizzarsi su un insegnante esperto che, grazie alla sua preparazione, possa assistere tuo figlio nelle sue sfide più impegnative. Una fra tutte, l’ammissione e la promozione alla maturità 2019.

A questo punto però è ovvio chiedersi come trovare la persona che faccia al caso proprio. Certo, le classiche “bacheche” delle nostre città sono piene di offerte da parte di insegnanti privati. Ma come fare a capire se ci si sta rivolgendo alla persona giusta?

Oggi questo non è più un problema. Esistono infatti nuove piattaforme online di lezioni private con cui è possibile trovare il Tutor adatto grazie a una semplice ricerca, con la sicurezza di poter consultare il suo profilo completo, con tanto di orari e disponibilità, nonché le recensioni e le opinioni di altri genitori soddisfatti.

Tra queste la prima in Italia è Skuola.net | Ripetizioni, che conta ad oggi oltre 40.000 insegnanti su tutto il territorio nazionale per oltre 600 materie – scolastiche, universitarie e professionali – per studenti di scuola elementare, media, superiore, università.

Si fa tutto online, dalla prenotazione al pagamento, e la lezione può essere svolta a domicilio o, anche questa, online via Skype.

Scopri subito come aiutare tuo figlio a prepararsi per la maturità grazie ai migliori tutor in Italia.

Articolo sponsorizzato


Vedi altri articoli su: Asilo e Scuola | Consigli per mamme |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *