La trentesima settimana di gravidanza

In questa settimana si fa la terza importante ecografia: una nuova occasione di vedere il tuo bambino.

Il bambino

feto di 7 mesi
Feto di sette mesi
Il tuo bambino ha sviluppato in modo pressoché completo l’esofago ed i polmoni, potrebbe essersi già girato con la testa verso il basso, ma questo non è indicativo e non significa avere la certezza che non sia podalico, perché c’è ancora spazio per girarsi nelle prossime settimane. Il suo cervello continua il percorso di maturazione ed in questo momento allena gli organi a funzionare in previsione della nascita. Siamo tra il chilo ed il chilo e mezzo di peso a seconda della sua corporatura. Non temere che le contrazioni di Braxton Hicks (o false contrazioni) possano disturbare o nuocere al tuo bambino, lui le percepisce, ma non prova dolore.

Guarda l’ecografia della trentesima settimana di gravidanza

La mamma

Non ti preoccupare se senti delle contrazioni sporadiche, sono del tutto normali e preparano l’utero al momento del parto, se però dovessero diventare frequenti (meno di quattro in un’ora) e ad intervalli costanti chiama il medico o l’ostetrica che ti sta seguendo, oppure recati in ospedale perché potrebbero essere indice di parto imminente. Potresti accusare un mal di schiena legato alla differente postura dovuta alla nuova forma del tuo corpo, non esagerare con l’attività fisica, ma muoviti costantemente ed in maniera leggera.

Che cosa devo fare?

In questo periodo la tua ansia per il parto sta crescendo, vorresti che il tuo bambino anticipasse un po’ i tempi e non arrivasse proprio alla fine della gravidanza, ma è meglio pazientare un pochino, ogni giorno in più che il bambino passa nell’utero materno è garanzia di crescita e maturazione. Lascia che tutto vada come deve andare. Da questa settimana si fa la terza importante ecografia, quella del terzo trimestre e l’ultima consigliata, dovresti averla prenotata già all’inizio della gravidanza.

In questo periodo è consigliabile portarsi avanti con le incombenze che non vuoi trovarti da fare una volta nato il bambino, è meglio non programmare lavori importanti dopo il parto, ma portarsi avanti per tempo; se quindi devi andare alla ricerca di una nuova lavatrice, piuttosto che del nuovo arredamento per il vostro salotto non rimandare, fallo ora finché sei piuttosto libera di muoverti. Potresti inoltre aver già smesso di lavorare, quindi approfittate anche del tempo libero, senza ovviamente stancarti troppo.

Vai alla settimana di gravidanza 29

Vai alla settimana di gravidanza 31

Vai all’elenco completo delle settimane di gravidanza


Vedi altri articoli su: Gravidanza | Quale Settimana |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *