Attività creative estive con i bambini

Ecco quali attività creative possiamo organizzare in casa con i nostri figli, con materiale semplice, economico ed ecosostenibile

colori mani bambini

La scuola è ormai finita da tempo e i nostri figli spesso si annoiano a stare in casa senza far niente, passando ore e ore poco costruttive davanti alla televisione.

Come stimolarli, dunque, attraverso dei giochi creativi che risveglino la loro voglia di fare, di creare, di sperimentare, e perché no, anche  di mettersi in gioco?

Siamo in estate, quindi mettiamo da parte tutte le preoccupazioni tipiche di noi mamme italiane, come ad esempio “si sporcheranno tutti”, oppure ancora, “si bagneranno dalla testa ai piedi”, e lasciamoli liberi di giocare, magari in balcone o in cortile (sorvegliate sempre i bambini nelle attività e non lasciateli mai da soli) e dato che la temperatura lo permette,  lasciamoli con solo dei pantaloncini addosso (avremo meno cose da lavare!).

Colorare con le mani

colorare con le mani

Questa è un’attività davvero piacevole, soprattutto per i bambini molto piccoli. Stimolerà i loro sensi, soprattutto il tatto e la vista, e li accompagnerà nella scoperta di nuovi materiali, di nuove consistenze, aiutandoli a capire le implicazioni creative che quel materiale può offrire.

Ricetta del colore per bambini

In commercio esistono vari tipi di colori, ma ecco una ricetta tanto semplice quanto economica da fare in casa:

Occorrente:

–       1 tazza di farina 00

–       4 cucchiai di sale

–       acqua q.b.

–       coloranti alimentari

–       Fogli di grandi dimensioni

Dopo aver mescolato il composto (fategli raggiungere la consistenza dello yogurt), dividetelo in ciotole e colorarlo. Stendete un grande foglio a terra e lasciate che vostri figli sperimentino la creatività con tutte le parti del loro corpo.

È una ricetta molto utile per chi ha figli piccoli, che tendono a mettersi in bocca tutto ciò che hanno davanti. Il sale, infatti, aggiunto al suo interno, non sarà di loro gradimento; inoltre gli altri materiali, come gli stessi coloranti alimentari, anche se ingeriti, non potranno causare loro nessun tipo di problema, in quanto atossici.

Colorare con lo spruzzino

spruzzino

Un’altra attività da fare in cortile è quella di colorare con lo spruzzino. Anche qui organizzarsi è semplicissimo.

Occorrente:

–       Sruzzino (3-4)

–       Acqua

–       coloranti alimentari

–       Fogli di grandi dimensioni

Inserite l’acqua nello spruzzino e solo dopo il colorante. Attaccate un grande foglio di carta su di una parete e lasciateli liberi di giocare.

Se avete bambini piccoli, questo sarà un utile esercizio per i muscoli delle mani (ancora fragili e non allenate), che dovranno premere con forza il manico dello spruzzino.

E voi? Quali attività creative svolgete coni vostri figli?

Credits: MAMMAmiAMI?, luciaflorence71


Vedi altri articoli su: Giochi per bambini |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *