Mangiare sano, i 15 cibi da evitare secondo i nutrizionisti

16/01/2024

Le vacanze di Natale sono finite ed è quindi ora di tornare a un regime alimentare sano. Dopo giorni in cui probabilmente abbiamo esagerato con il cibo, molti di noi si sono posti come obiettivo per l’anno nuovo la dieta, più o meno rigida. Ma il vero segreto per rimanere in forma e soprattutto in salute è quello di evitare alcuni alimenti, in molti casi gustosi ma secondo gli esperti nocivi. Una dozzina di nutrizionisti ha individuato i 15 cibi peggiori in assoluto da mangiare.

Bevande a base di caffè miscelato

Da evitare, secondo il dietologo culinario e autore Manuel Villacorta, sono le bevande a base di caffè miscelato. “Queste miscele possono arrivare fino a 81 grammi di zucchero – ha spiegato -. Quella quantità di zucchero è l’equivalente di due lattine di soda, circa 20 cucchiaini di zucchero puro, che possono aumentare l’insulina e il grasso intorno al girovita. A parte il contenuto di zucchero, queste bevande possono avere fino a 510 calorie, che per alcune persone rappresentano un pasto completo”.

Pancetta

Altro cibo da cui tenersi alla larga è la pancetta. “Il 68% delle calorie della pancetta proviene dai grassi, la metà dei quali è di tipo saturo – ha sottolineato Bonnie Taub-Dix, RDN e proprietaria di BetterThanDieting.com -. Ogni striscia di pancetta contiene quasi 200 milligrammi di sodio e la maggior parte delle persone non ne mangia solo una”.


Leggi anche: Cibi brucia grassi: i 10 alimenti da mangiare per dimagrire

Germogli coltivati commercialmente

Per gli esperti non sono salutari neanche i germogli coltivati commercialmente. “Non mangio né compro mai germogli di soia coltivati commercialmente perché sono inclini alla contaminazione batterica, dal momento che vengono coltivati in ambienti umidi e caldi – ha avvertito Sherry Coleman Collins, MS, RDN, LD di Southern Fried Nutrition -. Infatti, ci sono state molte malattie legate al consumo di questi alimenti“.

Cioccolato al latte

I nutrizionisti sono d’accordo sul fatto che il cioccolato al latte fa male. “Troppi zuccheri aggiunti possono essere problematici per la nostra salute, quindi quando si tratta di dolci, come il cioccolato, divento schizzinosa”, ha detto Amanda Sauceda, MS, proprietaria di The Mindful Gut. “Le caramelle al cioccolato al latte possono avere più zuccheri aggiunti e non si ottiene un sapore di cacao così forte. Il cioccolato fondente è il mio preferito ed è un’opzione migliore in quanto può avere cinque volte più composti salutari, polifenoli, rispetto al cioccolato al latte. C’è anche una ricerca che sta esaminando il fatto che il cioccolato fondente sia prebiotico, il che significa che potrebbe anche essere buono per l’intestino“.

Manzo al sangue

Mangiare la carne cruda, o anche poco cotta, non fa bene alla salute. “Non mangerò carne di manzo al sangue perché non voglio ammalarmi“, ha spiegato Jill Weisenberger, autrice di “Prediabetes: A Complete Guide”. “I batteri nelle carni poco cotte possono darti un piccolo mal di stomaco o qualcosa di molto più serio. E in rari casi, può essere pericoloso per la vita. Per me, non ne vale la pena. Una bistecca deve essere cotta a una temperatura interna minima di 145 gradi Fahrenheit. La carne macinata, che ha maggiori probabilità di essere contaminata, richiede una temperatura interna di almeno 160 gradi Fahrenheit”.

Pretzels

Da eliminare dalle nostre tavole anche i pretzels, un tipo di pane molto popolare nei Paesi di lingua tedesca. Keri Glassman, RDN, CDN, di Nutritious Life ha rivelato che i pretzels “sono fondamentalmente una grande ciotola di zucchero. Il prodotto a base di carboidrati raffinati non contiene sostanze nutritive benefiche per la salute o per la sazietà. E proprio per questo motivo se ne mangiano molti: non hanno fibre, proteine o grassi sani“.


Potrebbe interessarti: 5 dolci con il cioccolato delle uova di Pasqua

Gelato al latte di cocco

Addio al gelato al latte di cocco. Secondo Jonathan Valdez, proprietario di Genki Nutrition e portavoce dei media per la New York State Academy of Nutrition and Dietetics, oltre ad avere un cattivo sapore non ha benefici per la salute. “La consistenza del gelato al cocco è inferiore, di solito ha un contenuto proteico inferiore e l’hype per l’uso dell’olio di cocco è sopravvalutato”, ha detto.

Corn dog

Il corn dog, un würstel ricoperto da una pastella spessa di farina di mais, fritto in olio bollente o in alternativa cotto in forno, cibo da strada tipico degli Stati Uniti, fa male. Joy Bauer, fondatrice di Nourish Snacks ed esperta di nutrizione e salute per il Today Show della NBC, ha rivelato che all’interno di questo cibo sono contenuti “sciroppo di mais, nitrati, riempitivi, grasso e ancora grasso. In effetti, ci sono pochissime proteine”.

Mortadella

Elizabeth Shaw, autrice ed esperta di nutrizione presso ShawSimpleSwaps.com, ha sottolineato che “il solo pensiero della mortadella mi ha sempre fatto rivoltare lo stomaco. I 28 grammi di mortadella di solito ci sono oltre 250 mg di sodio“.

Bibite dietetiche

“Ho eliminato le bibite dietetiche dalla mia vita più di dieci anni fa”, ha detto Sharon Palmer, autrice di “Plant-Powered for Life”. “Sono giunto alla conclusione che non avevo bisogno di una dose di ingredienti artificiali su base giornaliera, e che sarebbe stato molto meglio bere acqua e bevande a base vegetale, come il tè freddo fatto in casa, il tè caldo e il caffè. Non credo che oggi ci siano abbastanza studi per indicare che le bevande dietetiche siano dannose, ma non credo nemmeno che ci sia alcun vero beneficio nell’includerle”.

Ciambelle

Anche le ciambelle sono da dimenticare. “Sono una grande sostenitrice del fatto che la colazione sia il pasto più importante della giornata, ma se tutto ciò che prendi al mattino è una ciambella, allora stai perdendo l’opportunità di riempire la pancia con qualcosa di molto più nutriente”, ha detto Liz Weiss, conduttrice del podcast e blog Liz’s Healthy Table. “Iniziare la giornata con una ciambella significa che probabilmente stai rinunciando a piatti più sani per la colazione che includono uova, frutta, cereali integrali, yogurt e persino verdure. Le ciambelle sono fatte con farina bianca, zucchero, olio, aromi artificiali e non molto altro. Non forniscono vitamine, minerali, fibre o proteine né aiutano i consumatori a raggiungere l’obiettivo di aggiungere più frutta e verdura ricche di nutrienti alla dieta”.

Ostriche crude

La nutrizionista sportiva e autrice di Nancy Clark’s Sports Nutrition Guidebook, Nancy Clark, ha indicato come alimento poco sano le ostriche crude. “Non mangerò ostriche crude sul mezzo guscio, non mi fido. Inoltre, sono viscide e non riesco a masticarle, le ingoio e basta. Non è divertente”.

Burro di arachidi a ridotto contenuto di grassi

Il tipico alimento della colazione americana rientra tra i cibi da allontanare. Si tratta del burro di arachidi, anche nella sua versione a ridotto contenuto di grassi. “Sia il burro di arachidi normale che quello a ridotto contenuto di grassi contengono circa la stessa quantità di calorie (200 calorie per due cucchiai) – ha avvertito Tanya Zuckerbrot, CEO di F-Factor e autrice di The Miracle Carb Diet -, la varietà a ridotto contenuto di grassi contiene più carboidrati raffinati e zucchero. Perché? Il grasso che sarebbe nella crema spalmabile al burro di arachidi a ridotto contenuto di grassi viene sostituito con ingredienti come solidi di sciroppo di mais, zucchero e melassa, oltre a riempitivi amidacei. Questi componenti aggiuntivi aumentano il contenuto di zucchero della crema spalmabile a quattro grammi e i suoi carboidrati totali a 15 grammi. Confrontalo con il burro di arachidi naturale, che ha solo 1 grammo di zucchero e 6 grammi di carboidrati”.

Torte snack preconfezionate

Via anche le merendine e le torte snack preconfezionate. Come ha spiegato Jenna Braddock, dietista sportiva e blogger di MakeHealthyEasy.com “l’elenco degli ingredienti è altamente elaborato e contiene coloranti e aromi artificiali e, in alcuni casi, contiene grassi trans. In secondo luogo, si tratta di dessert davvero ipercalorici che possono essere commercializzati come spuntini per bambini o per mangiare fuori casa”.

Latticini a basso contenuto di grassi

“L’unico cibo che non mangerei mai è il condimento montato senza grassi”, ha detto Ellie Krieger, RDN, nutrizionista, personaggio televisivo e pluripremiata autrice di libri di cucina. “Trovo che abbia il sapore degli ingredienti artificiali di cui è fatto, e non mi interessa. Se voglio un topping cremoso per dessert, uso una piccola cucchiaiata di panna montata fresca. Oppure, per alleggerire il tutto in modo naturale e delizioso, aggiungerò un po’ di yogurt greco semplice, per un topping che è meraviglioso con qualsiasi dessert a base di frutta”.

(Foto copertina: credit agenzia Pixabay)