Come tonificare le braccia a 50 anni

Come tonificare le braccia a 50 anni

Esercizi mirati e massaggi sono la soluzione ideale per tonificare le braccia.

Soprattutto dopo i 40 anni, le braccia diventano per le donne uno dei punti deboli e necessitano di attenzioni e esercizi appositi per mantenerle toniche e combattere il naturale decadimento dei tessuti.

Ginnastica in palestra o casa

In casi in cui la pelle inizia a risultare poco tonica è necessario intervenire effettuando una ginnastica costante in palestra o in casa, con esercizi quotidiani che vadano a stimolare bicipiti e tricipiti, favorendo un aspetto esteriore più tonico.

Ogni giorno fai 10 minuti di ginnastica tonificante: flessione e sollevamento pesi ti aiuteranno a riattivare muscoli, circolazione e collagene.

Tricipiti con le flessioni

Un esercizio efficace per le braccia sono le flessioni: mettiti davanti a una sedia appoggiata ad un muro o una porta, in modo che questa non possa muoversi durante l’esercizio, piega le gambe e appoggia le mani sul bordo, poi sollevati e riabbassati lentamente. Le braccia quando salgono non devono mai stendersi completamente. Fanne 3 serie da 10 tutti i giorni, per un totale di 5 minuti.

Utilizza i pesi

Dopo le flessioni, impugna due pesi da 1,5 kg o di più, ma senza esagerare, nel caso non avessi i pesi puoi sostituirli con due bottiglie di acqua. Mettiti in piedi con le gambe divaricate e i piedi paralleli e distendi le braccia lateralmente, tenendo i palmi rivolti verso l’alto. Porta le braccia distese prima verso l’alto e poi verso il basso. Ripeti 3 serie da 10 tutti i giorni.

Un altro esercizio utilizzando i pesi oppure una palla che è un valido aiuto per tonificare sono le rotazioni. Mettiti seduta o in piedi, con il busto eretto, le spalle sciolte e il collo ben teso, apri le braccia a croce con un palmo rivolto verso l’alto e l’altro verso il basso. Quindi, gira le mani da su a giù e viceversa.

Fai 30 rotazioni ogni giorno ed aumenta progressivamente fino ad arrivare a 60, senza esagerare, come le ripetizioni anche l’aumento dei pesi che stimoleranno i muscoli deve avvenire in modo graduale. In tre settimane sentirai i muscoli più duri e tonici.

Tutte queste soluzioni sono l’ideale per un esercizio leggero e poco impegnativo da eseguire in palestra o a casa.

Per tonificare la pelle oltre agli esercizi con o senza pesi è molto importante il massaggio, che può essere effettuato con cosmetici appositi e aiuterà a rimodellare le braccia che nel tempo hanno perso tono.

Un ottimo sport da praticare a qualsiasi età che permette di tonificare non solo le braccia, ma tutto il corpo, è sicuramente il nuoto. In molte lo sanno ma non riescono a trovare la motivazione giusta per andare in piscina: ecco i nostri consigli per diventare delle nuotatrici provette.



Carboidrati sani
Vivere bene

Carboidrati sani: quali sono quelli da mangiare e quali da eliminare

Uova di pidocchi
Vivere bene

Uova di pidocchi: riconoscerli ed eliminarli

ashtanga yoga
Vivere bene

Ashtanga yoga: sequenza corretta delle serie

Oli da cucina
Vivere bene

Oli da cucina: quali sono i 5 migliori per cucinare e come usarli

Tisana rilassante quali sono le erbe rilassanti da infuso
Vivere bene

Tisana rilassante: quali sono le erbe rilassanti da infuso

Cristalloterapia
Vivere bene

Cristalloterapia: elenco di alcune pietre utilizzate

Miso
Vivere bene

Miso: proprietà e benefici del miso

Come smettere di mangiarsi le unghie
Vivere bene

Come smettere di mangiarsi le unghie