Piscine a Milano e all’aperto: le più belle e più pulite

Piscine a Milano e all’aperto: le più belle e più pulite

L'estate a Milano è sempre rovente. In mancanza del mare, ecco le piscine più pulite e più belle dove tuffarsi e rilassarsi.

-
02/05/2021

L’estate a Milano, si sa, è afosa e rovente. La città, durante i mesi estivi, diventa una ‘cappa’ di umidità e calura che spesso è difficile sopportare. Anche quest’anno, però, il mare potrebbe essere un miraggio. Ecco perché diventa importante conoscere quali sono le piscine di Milano all’aperto, ma soprattutto pulite e sicure. Il capoluogo meneghino offre una vasta scelta di piscine dove tuffarsi per rinfrescarsi e passare qualche ora all’insegna del relax. Scopriamo quindi quali sono le piscine più belle di Milano.

Piscine a Milano: le strutture pubbliche

Milano vanta un’antica tradizione di piscine pubbliche. Il primo impianto pubblico risale infatti al 1842: erano i “Bagni di Diana”, un lussuoso complesso in zona Porta Venezia che oggi non esiste più. Nel corso dei decenni sono state parecchie le strutture pubbliche all’avanguardia costruite in città. Ancora oggi sono molte le piscine pubbliche in attività, che spesso hanno conservato le costruzioni originali, di grande pregio architettonico.

Piscine a Milano: il Centro Balneare Giulio Romano

In via Andrea Maria Ampère, al civico 20, proprio accanto al Politecnico, sorge il Centro Balneare Giulio Romano. Costruito nel lontano 1929 dall’architetto Luigi Secchi, è dedicato al noto ginnasta italiano. All’epoca vantava il primato di più grande piscina d’Europa. Dopo importanti lavori di ristrutturazione, che hanno interessato soprattutto gli spogliatoi e la zona solarium, la piscina è tornata ad accogliere la clientela. Gli interventi di riqualificazione non hanno toccato la bellezza architettonica originale: con i suoi 4.000 metri quadrati, questa piscina è un piccolo angolo di paradiso immerso nel verde del capoluogo meneghino. Pulita e ben servita, il Centro Giulio Romano è un’ottima alternativa al mare: per qualche ora, dimenticherete di essere a Milano.


Leggi anche: Piscine naturali in Italia: quelle più belle

Piscine a Milano: i Bagni Misteriosi

L’ex Piscina Caimi, oggi Bagni Misteriosi, si trova in via Carlo Botta 18, in zona Porta Romana. Chiusa nel 2007, il centro ha riaperto grazie agli interventi di riqualificazione a cura della Fondazione Pier Lombardo con l’attiguo Teatro Franco Parenti. La struttura ospita una vasca più grande, nella quale è presente una pedana usata come solarium la mattina e come palcoscenico la sera, e una vasca più piccola. La musica rilassante di sottofondo e le amache sulle quali dondolarsi, donano un’atmosfera decisamente speciale a questa struttura. La location ospita anche zone d’ombra immerse nel verde. La particolarità della struttura e i servizi di intrattenimento offerti, rendono questa piscina una delle migliori di Milano.

Piscine a Milano: Centro Balneare Argelati

Inaugurata nel 1962, il Centro Balneare Argelati si trova nel quartiere Ticinese. Durante la settimana, questa struttura è una vera oasi di pace, con poca gente e lettini anche a bordo piscina. L’impianto comprende tre vasche distinte: una per i nuotatori, una per i principianti ed una per i bambini. A rendere particolare questa struttura, la scelta architettonica delle linee curve: tutte le vasche sono infatti di forma rotonda disposte su differenti livelli ed incastonate tra alberi, aiuole e prato.

L’Idroscalo, il mare di Milano

L’Idroscalo è il mare di Milano per eccellenza, il lido di riferimento per i milanesi. Nato negli Anni ’20 come scalo per idrovolanti, l’ampio bacino acquatico si è poi trasformato in un polo di attività ricreative e sportive a disposizione della città. La struttura ospita oggi campi da calcio, basket, tennis, beach volley, una palestra, una sala di aerobica e un centro nautico dove si possono noleggiare le canoe. Il parco, inoltre, ospita numerosi eventi, festival, concerti e spettacoli di ogni genere. Non solo: l’Idroscalo ospita anche la Punta dell’est, una piscina storica e rinomata. La struttura è davvero fornita e consente ai clienti di entrare la mattina e uscire la sera: all’interno ci sono infatti una terrazza relax con solarium, ristorante, bar e giochi d’acqua per i più piccoli.


Potrebbe interessarti: Piscine a Milano: dove andare

Il Centro sportivo Lido

Vicino a Piazzale Lotto si trova il Centro Sportivo Lido. La struttura comunale è un vero e proprio spazio polivalente. Oltre ad ospitare la piscina, infatti, all’interno si trovano campi da calcio e da tennis, un minigolf e una grande palestra. La grande piscina all’aperto è dotata di acquascivoli e si possono noleggiare anche lettini e ombrelloni per rilassarsi. La struttura offre inoltre il servizio di baby-sitting, che aiuta i genitori a riposarsi mentre i bambini giocano in tutta sicurezza e tranquillità con animatori professionisti.

Centro Balneare Scarioni

Uno dei centri più moderni della città è il Centro Balneare Scarioni, intitolato al giornalista e capitano di aviazione Franco Scarioni. La struttura, in via Valfurva, è stata recentemente rinnovata ed è dotata di tre piscine all’aperto, con tanti servizi come bar e ristoranti ed ampie zone verdi. Le vasche sono adatte sia ai nuotatori più esperti sia ai principianti e ai bambini. Una curiosità: la vasca olimpica è stata scelta per le finali 2007 della Waterpolo Euroleague di pallanuoto. 

Piscina Cardellino in Lorenteggio

All’interno del quartiere Lorenteggio si trova la Piscina Cardellino. Dotata di un comodo parcheggio e immersa nel verde, la struttura ospita una vasca all’aperto di 50 metri dotata di palestra, solarium e un’altra vasca interna di 25 metri. Qui si organizzano anche corsi di nuoto, acquafitness e wellness ed è possibile organizzare feste di compleanno per bambini accompagnati dai genitori. I prezzi sono tra i più ‘a buon mercato’ di Milano ed è possibile accedere a delle riduzioni speciali se si ha un’Isee inferiore a 18.000 euro. Esistono anche dei pacchetti famiglia che consentono un notevole risparmio.

Piscina Saini

Per gli amanti dello sport, la Piscina Saini è un’ottima soluzione. La piscina all’aperto, infatti, è così grande da misurare come 22 campi da calcio messi insieme. Questa struttura, all’estremità nord del parco Forlanini, in zona Linate, è facilmente raggiungibile sia in auto sia con i mezzi pubblici (autobus 38). Una delle vasche coperte utilizzata nei mesi invernali, grazie al meccanismo di apertura nella stagione calda si trasforma in una piscina all’aperto. La vasca, di circa 50 metri, è accessibile anche alle persone diversamente abili. Il complesso, infine, ospita anche una struttura adatta ai bambini con età inferiore ai 7 anni.

Foto Credit: di Dương Nhân da Pexels

Francesca Ceriani
  • Scrittore e Blogger