Natale a Londra

Visitare Londra nei periodi di Natale o Capodanno significa prendere parte ad una festa magica: dalle Christmas lights ai mercatini, dallo spettacolo pirotecnico del Big Ben e del London Eye alla London New Year Day Parade

Capodanno a Londra / quilondra
Capodanno a Londra / quilondra
  • Capodanno a Londra / quilondra
  • Hamleys toy shop / theguardian
  • Harrods
  • Hyde Park Winter Wonderland / sourcewire
  • Il binario di Harry Potter / logitravel.it
  • Mince Pies / bbc.co.uk
  • Portobello Market / visitlondon
  • Tower of London
  • British Museum / britishmuseum.org
  • London New Year Parade / weekendnotes.co.uk
  • London New Year 2012 Parade / varnastudios.co.uk
  • London New Year Day Parade / retoxmagazine
  • Londra Capodanno, spettacolo pirotecnico Big Ben / tg24.sky.it
  • London Eye
  • London Eye illuminato dai fuochi d'artificio / classmeteo.it
  • Christmas Lights Londra /  @Flickr / Cybermyth13
  • Carnaby Street Lights, Natale 2013 / golondon.about
  • Christmas Lights Londra / doveviaggi.corriere.it
  • London New Year Day Parade / bbc.co.uk
  • London New Year Day Parade / bbc.co.uk
  • Buckingam Palace / visitlondon

Festeggiare Natale a Londra 2013

L’atmosfera natalizia della capitale britannica deve molto alle Christmas Lights, in lizza tra le più belle luci di Covent Garden, Regent Street e Carnaby Street.

Come esimersi, inoltre, dal partecipare ad una vera e propria fiera del Natale, come Winter Wonderland? Un mondo meraviglioso che è, nel contempo, mercatino, parco divertimenti  con diversi punti ristoro, pista di pattinaggio sul ghiaccio e show circensi. Il coloratissimo Winter Wonderland, da 22 novembre al 5 gennaio dalle 10 alle 22, occupa un enorme angolo di Hyde Park.

Oltre ai caratteristici mercatini d’antiquariato, ci sono mercatini natalizi davvero imperdibili come il Southbank Centre Christmas Market (dal16 novembre al 24 dicembre, orari di apertura: Lunedì – Giovedì 11-20; Venerdì – Sabato 10-22, Domenica 10-20), il Christmas Market di Dalston, trendy e alternativo (ogni 1° dicembre, a partire dalle 11), e il Christmas Market di Berwick Street, nel cuore di Soho dal 28 novembre al 25 dicembre, con focus sul food e alla sua  prima edizione. In fatto di piste di pattinaggio c’è ampia scelta: Natural History Museum (per le visite al museo: aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17:50), Somerset House e Tower of London (visitabile dal martedì al sabato dalle 9 alle 16.30; domenica e lunedì dalle 10 alle 16.30) sono le più belle.

I profumi di Londra a Natale impregnano l’aria, ecco le cose da mettere in nota: sorseggiare del buon vin brulé, assaggiare i biscotti allo zenzero oltre alle Mince Pies, tortine di frolla ripiene di canditi, noci e frutta secca, e al Christmas Pudding o Plum Pudding, dolce a base di uova, mandorle, frutta candita e spezie, solitamente servito flambé.

Cosa vedere a Londra

Il tour londinese può seguire un percorso personalizzato o le indicazioni di una guida se il tempo è poco.
La domanda è lecita: cosa vedere a Londra? Cominciamo con la cattedrale di St. Paul (visitabile dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 15.45. Con London pass è gratis, altrimenti il costo del biglietto è di circa £16. ), il Tower of London (con il London pass la visita è gratuita, altrimenti il costo è di circa £19), il Tower Bridge (fai una bella passeggiata e attraversalo a piedi).  A Piccadilly Circus, inoltre, urge un giro tra le stradine: Oxford Street, famosa per i suoi negozi; Regent Street, dove si trova Hamleys, il grande negozio di giocattoli a 5 piani; Baker Street, dove si trova la casa/museo di Sherlock HolmesCarnaby StreetChina Town, il quartiere storico cinese e per finire Covent Garden.

La tappa a Green Park, aperto dalle 5 alle 24, s’ha da fare: qui, attraversando il parco, vi troverete di fronte a Buckingham Palace (apertura ai visitatori: agosto e settembre dalle 9.45 alle 18). Sarebbe perfetto se riusciste a essere lì per le 11.30, l’ora del cambio della guardia. Altra tappa è Notting Hill Gate: scesi dalla metropolitana, entrate in Pembridge Road e dopo circa 200 metri, svoltando a sinistra, vi troverete a Portobello Road. Qui ha luogo il famoso Portobello Market, aperto solo il sabato dalla mattina presto fino alle 18.

Ecco altre cose da non perdere: Westminster Abbey (lunedì-venerdì dalle 9.30 alle 15.45; mercoledì dalle 9.30 alle 18; sabato dalle 9.30 alle 13.45. Si può visitare gratis se si possiede il London Pass, altrimenti costa 18£); il vicino London EyeHarrods, i grandi magazzini aperti fino alle ore 20 (la domenica fino alle 18); il museo di Madame Tussaud’s (9.00 – 17.30, chiuso il 25 dicembre, aperto la mattina il 24 dicembre); i parchi di Londra (Hyde Park, visitabile dalle dalle 5 a mezzanotte; Regent’s Park, Kensington Gardens, visitabile dalle 6 al tramonto; St.James Park, dalle 5 all 24). E poi come perdersi il British Museum?! L’ingresso, dalle 10 alle 17.30, è gratuito .

Capodanno a Londra

All’ombra del Big Ben, Londra festeggia il Capodanno a suon di fuochi d’artificio. La torre dell’orologio più famosa del mondo scandisce i 12 rintocchi con l’accompagnamento di luci e colori. Lo spettacolo parte con l’esplosione dei fuochi, direttamente dalla torre, per poi continuare, a ritmo di musica, con il London Eye, l’enorme ruota panoramica, e concludersi con un gran finale. Il tripudio di colori si riflette sul tratto del Tamigi, la moltitudine di spettatori, con sandwich addentato e bibita in mano, assiste assorta al compiersi dello show. La sensazione percepibile, stando lì, è di essere cittadini del mondo.
Per gustarsi al meglio lo spettacolo è d’obbligo recarsi sul posto in anticipo; i ponti che delimitano il tratto del fiume, infatti, vengono chiusi man mano che si affollano. Stessa cosa vale per le stazioni di Westminister, St. James’s Park, Embankment.

L’antica festa a Trafalgar Square (le stazioni metropolitane più vicine sono Charing Cross o Bakerloo Line) riscuote ancora un grande successo e conta migliaia di partecipanti. Greater London Authority è l’organizzatrice dei vari eventi collaterali.

Una crociera sul Tamigi è un’altra delle possibili soluzioni per festeggiare un Capodanno 2014 da sogno. A bordo è possibile gustare favolose cene e prendere parte a serate danzanti.

Eventi londinesi da non perdere

Uno sguardo più ampio impone un cenno ai luoghi simbolo della night life londinese: O2 Arena. Ogni Capodanno si tiene il famoso New Year’s Eve rave di Londra, dalle 23.45 alle 04.30, un grande evento gratuito. Quest’anno, a Capodanno 2014, sul palco ci saranno Prodigy, Rudimental, Jaguar Skills e i Modestop.

Se la notte diventa mattino e ci si perde a camminare con negli occhi lo spettacolo del Big Ben, un altro appuntamento da non perdere è il London New Year Day Parade, dalle 12 alle 15. Ogni primo dell’anno prendono parte  a questa parata festosa oltre 10.000 artisti provenienti da tutto il mondo: da bande musicali a cheerleaders, da carri a mongolfiere, fino a riproduzioni di locomotive a vapore.

Cosa fare a Londra con i bambini

Londra ha innumerevoli attrazioni a misura di bambino. Vi accompagnino sempre un ombrello e una mantellina (questi due oggetti vanno in valigia di default).

Cose da sapere: i bambini sotto i 5 anni viaggiano sempre gratis in metropolitana, Docklands Light Railway, sugli autobus e sui tram, se accompagnati da un adulto con un biglietto valido. I bambini sotto gli 11 anni viaggiano gratis su autobus e tram, sempre in accompagnamento con un adulto in possesso di un biglietto valido.

Ecco cosa fare a Londra con i bambini:

  • visitare il Museo di storia naturale, nella zona di South Kensington con ingresso gratuito;
  • una tappa al Museo della scienza, uno dei musei di scienza più all’avanguardia (aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18), e all’Imperial War Museum (aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18);
  • presso il Childhood Museum ci sono intere collezioni di giocattoli e bambole d’epoca oltre a tantissimi giochi creativi;
  • il Tate Modern, ingresso gratuito domenica-giovedì dalle 10 alle 18, venerdì e sabato dalle 10 alle 22. Dagli ultimi piani del museo si può godere di una vista bellissima sulla città e sulla vicina St. Paul’s Cathedral;
  • la Torre di Londra e l’Acquario di Londra;
  • i grandi magazzini come Hamley’s (5 piani di giocattoli), Harrods (vera e propria icona dello shopping londinese) e Build a Bear (dove realizzare il proprio orsacchiotto dei desideri) rallegrano bambini e adulti.

Da mettere in lista anche lo Zoo di Londra; il London Eye; il parco giochi Coram’s Field; i mercatini; il binario di Harry Potter; il Warner Bros Studios Tour.


Vedi altri articoli su: Vacanze Natale | Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *