Tommaso Zorzi: acceso scontro con Platinette

Tommaso Zorzi: acceso scontro con Platinette
-
02/12/2021

Tommaso Zorzi è tornato a scontrarsi con Platinette, nell’ultima puntata del Maurizio Costanzo Show. I due, che non si sono mai andati a genio, sono scattati su una provocazione di Giuseppe Cruciani, che ha chiesto loro se Babbo Natale sia gay.

gf-vip-tommaso-zorzi-platinette

“Babbo Natale è gay?”

ha chiesto in queste ore Giuseppe Cruciani, cercando di scatenare un confronto tra Tommaso Zorzi e Platinette che, in effetti, hanno subito cominciato a bisticciare.

L’influencer meneghino, infatti, ha risposto che visto che “non lo sappiamo” potrebbe anche essere, mentre Mauro Coruzzi, vero nome del personaggio con la parrucca biondo platino, ha palato di una “questione senza fondamento”.

A far infuriare Zorzi e la comunità LGBT, però, sono state alcune parole che Platinette ha aggiunto poco dopo. Ecco di cosa si tratta.

Platinette: duro scontro con Tommaso Zorzi

platinette-tommaso-zorzi-meteoweek


Leggi anche: GF Vip, Zorzi critica i concorrenti: “Tutto finto”

Parlando della possibile omosessualità di Babbo Natale ieri sera Platinette, in occasione del Maurizio Costanzo show, si è duramente scagliata contro il mondo LGBT, che sta diventando un “mercato”.

“Addirittura sulle piattaforme trovi la striscia LGBT. Ciascuno di noi ha un proprio orientamento sessuale, ma il proprio non deve prevalere sugli altri. Io non grido tutti i giorni che sono omosessuale o eterosessuale, sono un essere umano punto e a capo. Basta con le categorie. Che senso ha trasformare tutte le pubblicità con le coppie omosessuali che si baciano?”.

ha detto l’uomo, infastidito. Parole che, neanche a dirlo, hanno fatto scattare Tommaso Zorzi, anche lui presente in studio.

“Non sono d’accordo, per anni siamo stati vittime di un sistema eterocentrico se per una volta uno vuole sbandierare la bandiera LGBT ma lasciamoglielo fare. Che fastidio ti può dare?“.

ha detto l’influencer meneghino, facendo come sempre sentire le sue ragioni.

“Ma che dici eterocentrico. Basta vittimismo, siamo ovunque, anche troppo ovunque“.

ha ribattuto Platinette che, però, è stato di nuovo attaccato da Zorzi.

“Cosa toglie agli etero il fatto che ora ci siano bandierine LGBT dove prima non c’erano? Se ora si strizza l’occhio più ai diritti non toglie niente alla comunità etero”.


Potrebbe interessarti: Tommaso Zorzi e Francesco Oppini: tornerà l’amicizia?

ha continuato il ragazzo ma Mauro non ha voluto saperne.

“I diritti ci sono basta fare vittimismo, non siamo panda in via di estinzione, siamo esseri umani“.

ha concluso. Che ne pensate?

Arianna Preciballe
  • Scrittore e Blogger