Sanremo 2024, svelati i duetti della serata delle cover

27/01/2024

Dopo tante indiscrezioni, Amadeus ha finalmente svelato i duetti della serata delle cover del Festival di Sanremo 2024, che si terrà dal 6 al 10 febbraio. Nella quarta serata, quella di venerdì 9 febbraio, i 30 cantanti in gara interpreteranno canzoni del repertorio italiano ed internazionale pubblicate entro il 31 dicembre 2023. Accanto a loro, nella maggior parte dei casi, artisti di conclamata fama italiani o stranieri.

L’annuncio di Amadeus

Amadeus si è trovato in qualche modo costretto ad anticipare l’annuncio dei duetti a causa delle numerose indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni. Il direttore artistico, per il quinto anno consecutivo alla conduzione della kermesse musicale, ha scelto il suo amico Fiorello per svelare uno degli ultimi dettagli del Festival. In collegamento dalla sua camera di albergo a Sanremo con Viva Rai2, ha elencato una ad una le scelte dei cantanti.

A Sanremo Angelina Mango canta il papà

Andando in ordine alfabetico, vediamo chi e cosa porteranno sul palco dell’Ariston i primi dieci big. Alessandra Amoroso canterà un medley con i Boomdabash; Alfa si esibirà con Roberto Vecchioni in “Sogna, ragazzo, sogna”; Angelina Mango con Il quartetto d’archi dell’Orchestra di Roma farà commuovere con “La rondine”, brano di suo padre scomparso nel 2014; Annalisa porterà “Sweet Dreams (Are made of this)” con La Rappresentante di lista e il coro Artemia; BigMama, Gaia, La Niña e Sissi canteranno”Lady Marmalade”; i Bnkr44 si esibiranno con Pino D’Angiò in “Ma quale idea”; Clara ha scelto Ivana Spagna e il Coro di voci bianche del Teatro Regio di Torino per “Il cerchio della vita”; Dargen D’Amico con BabelNova Orchestra porterà in scena un omaggio a Ennio Morricone; Diodato e Jack Savoretti regaleranno al pubblico “Amore che vieni, amore che vai”; infine Emma con Bresh si cimenteranno in un medley di canzoni di Tiziano Ferro.


Leggi anche: Sanremo 2022: chi potrebbe affiancare Amadeus?

Cocciante e Gigi D’Alessio sul palco dell’Ariston

Francesco Gabbani, vincitore nel 2017, sarà sul palco con Fiorella Mannoia, seconda classificata nella stessa edizione, per cantare insieme proprio “Che sia benedetta” e “Occidentali’s Karma”; Fred De Palma farà ballare con un medley insieme gli Eiffel 65; Gazzelle duetterà con Fulminacci in “Notte prima degli esami”; Geolier ha voluto al suo fianco Guè, Luchè e Gigi D’Alessio per un medley dal titolo “Strade”; medley anche per Ghali con Ratchopper dal titolo “Italiano vero; Il Tre si esibirà con Fabrizio Moro in un medley dei più grandi successi del cantautore romano; Il volo e Stef Burns oseranno con “Who Wants to Live Forever”; Irama sarà accompagnato da Riccardo Cocciante in “Quando finisce un amore”; La Sad sarà in coppia con Donatella Rettore in “Lamette” e Loredana Berté con Venerus in “Ragazzo mio”.

Skin sbarca a Sanremo

Ecco gli ultimi dieci duetti: Mahmood con I Tenores di Bitti in “Come è profondo il mare”; Maninni con Ermal Meta in “Non mi avete fatto niente” (canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2018); Mr.Rain con i Gemelli Diversi in “Mary”; Negramaro con Malika Ayane ne “La canzone del sole”; Renga e Nek canteranno un loro medley; i Ricchi e Poveri con Paola & Chiara faranno ballare il pubblico con “Sarà perché ti amo” e “Mamma Maria”; medley anche Rose Villain che ha scelto Gianna Nannini; Sangiovanni con Aitana canteranno un medley di “Farfalle” e “Mariposas”; i Santi Francesi porteranno Skin a Sanremo per cantare insieme “Hallelujah”; i The Kolors con Umberto Tozzi per un medley.

Il regolamento per la quarta serata

Nella quarta serata i tre sistemi di votazione avranno un peso percentuale sul risultato complessivo della votazione in Serata così ripartito: televoto 34%, giuria della sala stampa, tv e web 33%, giuria delle radio 33%, e daranno luogo a una classifica di serata dei 30 artisti. Saranno comunicati al pubblico gli artisti nelle prime 10 posizioni nella suddetta classifica di Serata. L’artista primo classificato potrà essere dichiarato vincitore della Serata.


Potrebbe interessarti: Meteo di fine marzo: week-end di sole decisamente primaverile

(Foto copertina: credit agenzia Fotogramma)