L’addio di Tiziano Ferro allo storico manager: “Ti auguro la luce che io non ho più”

11/01/2024

Finisce la lunga collaborazione, durata 23 anni, tra Tiziano Ferro e il suo manager storico Fabrizio Giannini. Sono stati i due interessati a comunicarlo via social, utilizzando reciprocamente parole di profondo affetto e dispiacere.

Il post di Tiziano Ferro

Il post condiviso dal cantante di Latina ha lasciato i fan sgomenti. “È finita un’epoca. Ti auguro tutta la luce che ti meriti, e che io non ho più. Ti auguro successi e gioia, anche più di quelli che abbiamo vissuto. Ti voglio bene Fabri, grazie. Grazie”, ha scritto Ferro. A colpire è stata soprattutto la frase “ti auguro tutta la luce che ti meriti, e che io non ho più”. Un’affermazione forte che nasconde qualcosa di più profondo, probabilmente il dolore nato dal divorzio dal marito Victor.

Le parole del manager

Anche nelle parole di Fabrizio Giannini si evince un forte legame tra i due, nato all’inizio degli anni Duemila quando il cantautore firmò il suo primo contratto artistico. Condividendo una foto a un concerto di Ferro ha scritto: “Dopo 23 anni, finisce il mio rapporto professionale con Tiziano Ferro. È stato un percorso lungo, bello e ricco di grandi soddisfazioni. Adesso nuove sfide e obbiettivi per entrambi. Grazie Tiziano Ferro”.

L’arrivederci alla musica

Per Tiziano Ferro gli ultimi mesi sono stati davvero difficili e i problemi nella vita privata si sono riversati anche sulla sua carriera musicale. Pochi giorni fa, il 25 dicembre, aveva spiegato ai fan: “Lo so che vi aspettavate il karaoke di Natale, però è un anno un po’ particolare e ultimamente non riesco veramente a cantare, non riesco a scrivere, non riesco a fare musica”. Il cantante aveva poi concluso con un messaggio di speranza: “Se è vero che da un periodo di distruzione arriva sempre una rinascita, io sono qua per dirvi che sono certo che l’anno che arriverà sarà un anno di cose nuove, che spero di fare con voi”.


Leggi anche: Tiziano Ferro ancora contro Fedez? “Ho perdonato ma non è giusto”

Il nodulo alle corde vocali

Qualche mese fa, al termine del suo tour in Italia a luglio, Ferro aveva confessato ai fan di avere un nodulo a una corda vocale ma di aver voluto cantare lo stesso visto che i concerti erano già stati rimandati più volte a causa della pandemia di Covid-19. “Ora posso dirvi la verità – aveva scritto su Instagram -. Poco prima di iniziare il tour mi è stato diagnosticato un nodulo a una corda vocale. Dovrò subire un intervento, ci sarà tanto da recuperare… ma non importa. L’unica cosa che ho bisogno di dire, e che ci tengo voi sappiate, è che io su quel palco ci sarei morto piuttosto che mollare e non dare il massimo in ogni singola città”.

Il divorzio di Tiziano Ferro da Victor

A rendere non bello questo periodo della vita di Tiziano Ferro c’è stato anche il divorzio dal marito Victor, dopo quattro di matrimonio. Anche in questo caso il cantante aveva dato l’annuncio attraverso un post in cui parlava di una “separazione dolorosa“: “Adesso i miei bambini, Margherita e Andres, sono la priorità. Questo momento buio passerà e torneremo a cantare e a ridere, a parlare del mio libro, della mia vita… della nostra vita”.

(Foto copertina: credit agenzia Fotogramma)