MasterChef Italia, tutto pronto per la 13esima edizione: le novità

13/12/2023

E’ tutto pronto per la 13esima edizione di MasterChef Italia. La prima puntata del cooking show andrà in onda su Sky giovedì 14 dicembre alle 21:15. Terminato X Factor è, infatti, già arrivato il momento per la gara tra cuochi amatoriali giudicati da chef stellati. Diverse le novità del programma, ma non i tre giudici. Antonino Canavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli avranno ancora una volta l’arduo compito di trovare il MasterChef Italia.

Come funziona la gara

Le prime puntate della trasmissione saranno incentrate, come di consueto, sui “live cooking“, dove gli aspiranti cuochi avranno la possibilità per la prima volta di cucinare davanti ai giudici e di farsi conoscere. Il tutto avverrà in pochi minuti, in cui i possibili concorrenti dovranno dimostrare di saper stare in cucina e di avere una certa personalità. Con parere favorevole dei tre giudici, il cuoco amatoriale entrerà direttamente nella Masterclass; con due sì, invece, dovrà indossare un grembiule grigio col quale affronterà uno “stress test”, una nuova prova a tempo nella quale solo i migliori conquisteranno il grembiule bianco con su scritto il proprio nome. Con un solo sì, l’aspirante cuoco dovrà tornare a casa.

La novità della 13esima edizione di MasterChef Italia

La grossa novità della 13esima edizione fa la sua comparsa già nella prima fase del programma. Di fatto Barbieri, Canavacciuolo e Locatelli non saranno soli a giudicare i cuochi provetti. Durante i “live cooking” e lo “stress test”, in una parte nascosta dello studio in modo che i concorrenti non possano vederlo, ci sarà il cosiddetto “giudice ombra“, una persona misteriosa che avrà il compito, in un secondo momento, di aiutare gli stellati nella selezione della classe.


Leggi anche: Cruelty free: la bellezza si fa sempre più green

Attenzione alle “mystery box”

Una volta consegnati i 20 grembiuli bianchi, non ci sarà più tempo da perdere. La gara, che vedrà i cuochi sfidarsi l’uno contro l’altro, sarà come sempre appassionante. Il percorso si svilupperà affrontando stress test, invention test, pressure test, skill test e prove in esterna. Ma anche nel classico meccanismo, che tanto appassiona il pubblico, ci saranno delle novità. Occorrerà prestare attenzione alle sempre più enigmatiche “mystery box” che, a seconda delle idee dei giudici e dei meccanismi creati da loro, potranno essere preziosissime o rischiosissime, ma anche rivelarsi dei clamorosi bluff. Fondamentale il colore.

MasterChef Italia 13 (ph.Fotogramma)

Le prove in esterna

Alcune località scelte per le prove in esterna, dove i concorrenti gareggeranno divisi in due brigate, sono già state svelate. Tra le altre ci saranno Messina, la caserma dei vigili del fuoco di Capannelle (Roma), un esclusivo torneo di padel pieno di sportivi famosi e non, Val di Chiana (tra i comuni di Castiglion Fiorentino, Foiano della Chiana e Marciano, tutti in provincia di Arezzo) e il Museo del Cinema di Torino all’interno della Mole Antonelliana.

Gli ospiti

Attesa anche per gli ospiti, che aiuteranno i giudici a valutare i cuochi. Tra gli altri, ci sarà il ritorno di due ospiti che a MasterChef Italia sono di casa: uno dei giudici storici, Joe Bastianich, in giuria per ben 8 edizioni, e il Maestro dei Maestri Pasticceri italiani, Iginio Massari, sempre attesissimo da tutti gli appassionati del cooking show ma non dai concorrenti, spaventatissimi dalla sua leggendaria prova di pasticceria; in questa occasione, sarà con lui sua figlia Debora.

Il bottino del vincitore

In palio, per il vincitore, 100mila euro in gettoni d’oro, la possibilità di pubblicare il proprio primo libro di ricette grazie alla casa editrice Baldini+Castoldi e l’accesso a un prestigioso corso di alta formazione presso ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

(Foto copertina: agenzia credit Fotogramma)