GF Vip, il papà di Bortuzzo dalla polizia: “E’ ora di finirla”

05/07/2022

Franco Bortuzzo, il papà di Manuel, ha scattato una foto davanti alla centrale di polizia. Ma come mai si trovava lì? In un post su Instagram il padre dell’ex nuotatore ha raccontato di aver perso la pazienza e di aver deciso di passare all’azione, denunciando tutti coloro che… 

Franco Bortuzzo, il padre di Manuel, torna a parlare sui social e lo fa direttamente da una centrale di polizia. Un luogo insolito ma che fa capire quello che sta succedendo in queste ore. Dopo la partecipazione di Manuel Bortuzzo alla scorsa edizione del Grande Fratello Vip, dove ovviamente è stato uno dei principali protagonisti anche vista la sua storia d’amore con Lulù, l’attenzione nei confronti di tutta la famiglia è cresciuta e non poco.

Come spesso capita, essere costantemente esposti sui social comporta anche delle situazioni negative. Franco Bortuzzo, dopo essere stato preso di mira a lungo dagli haters ha deciso di passare alle azioni legali, e per questo ha condiviso un lungo messaggio sul suo profilo Instagram…

GF Vip: Franco Bortuzzo si sfoga

franco-bortuzzo

Appena dopo aver presentato la denuncia, Franco Bortuzzo si è sfogato sui social e ha raccontato il motivo che l’ha portato a recarsi dalla polizia. Stanco di ricevere continuamente insulti, il papà di Manuel Bortuzzo ha deciso che era arrivato il momento di intervenire:


Leggi anche: Gf Vip, Lulù Selassié e Manuel Bortuzzo ufficiale: la loro relazione…

Detto fatto. Dopo due mesi di silenzio è ora di finirla! Ricordo che tutti i profili che ho bloccato sono stati salvati e di materiale ce n’è a sufficienza per aprire un fascicolo. Continuerò a segnalare e ad aggiungere a denuncia, fatevi una ragione di vita e lasciate la nostra in pace.

Lo sfogo di Franco Bortuzzo è continuato. Il padre di Manuel, infatti, ha spiegato di essere stanco di ricevere insulti soprattutto contro la sua famiglia, che ovviamente è intoccabile. Ecco perché ha deciso di sporgere denuncia:

Cari leoni e leonesse da tastiera vigliacchi, non permettetevi di nominare mia moglie che amo, la mia famiglia o i miei cani, o qualsiasi cosa che mi appartenga, altrimenti aggiungerò al fascicolo aperto le vostre carognate.