C’è Posta per Te, l’annuncio social: Maria De Filippi sta cercando…

18/07/2022

C’è Posta per Te tornerà presto ad accompagnare i telespettatori di Canale 5 il sabato sera, con la conduzione magistrale di Maria De Filippi. Lo staff della trasmissione sta lavorando alla nuova edizione del programma, e ha lanciato una campagna di annunci sui social per cercare nuove storie… 

Nella prossima stagione televisiva, quella 2022/2023, tornerà C’è Posta per Te ad accompagnare i telespettatori il sabato sera su Canale 5. Questa è una vera e propria tradizione sia per Mediaset che per Maria De Filippi, un appuntamento imperdibile per il pubblico che, anno dopo anno, non perde la voglia di emozionarsi, commuoversi e divertirsi, con le storie presentate nel programma.

In vista della nuova edizione di C’è Posta per Te, gli autori stanno cercando nuovi protagonisti e lo fanno attraverso i canali social. Sfruttando la grande popolarità raggiunta anche sul web, con la pagina Facebook della trasmissione che è seguita da quasi un milione e mezzo di persone, e con il profilo Instagram che conta circa 600mila followers, lo staff di Maria De Filippi ha scelto di lanciare un appello…

C’è Posta per Te: si cercano storie

C’è posta per te

Da qualche settimana, infatti, C’è Posta per Te sta promuovendo delle campagne social sponsorizzate per cercare storie che possano toccare il cuore dei telespettatori. “Vuoi recuperare un rapporto con tuo figlio, con i tuoi genitori, con il tuo partner?”, recita uno dei post pubblicati su Facebook, in cui si annuncia che prossimamente su Canale 5 si tornerà ad aprire la busta, sperando in una riconciliazione.


Leggi anche: Maria De Filippi e Costanzo: la foto di nozze è falsa

Il focus della campagna è sui rapporti interpersonali, partendo da quelli familiari: un padre o una madre che vogliono ritrovare un legame con il figlio, o viceversa. Quando poi c’è di mezzo l’amore, spesso le cose diventano anche più complicate: “A causa di tua nuora/genero non parti con tuo figlio/a? Raccontaci la tua storia”, questo l’altro input lanciato sui social. Sono state tantissime, infatti, le storie raccontate in cui i genitori magari non sono riusciti ad accettare il partner del figlio e questo ha rotto per sempre i legami.

Chiunque volesse raccontare la propria esperienza potrà farlo attraverso il sito WittyTv, oppure con un messaggio Whatsapp o con una telefonata a uno dei numeri indicati sui post.