The Salvation: ritorna dalla Danimarca il genere western (il trailer)

Arriva finalmente in italia la pellicola di Kristian Levring, regista d'avanguardia danese che vuole omaggiare i grandi del cinema western

Pensavate che il cinema western fosse sparito, relegato a qualche messa in onda televisiva in tarda serata? È il caso di ricredersi: arriva nelle sale dall’11 giugno, distribuito da Academy Two, The Salvation del regista danese Kristian Levring. Già presentato fuori concorso alla scorsa edizione del Festival di Cannes, ed accolta con favore dalla critica, finalmente arriva in Italia questo film d’altri tempi, che punta su un genera quasi dimenticato con una raffinatezza di immagini e una particolare cura dei dettagli.

The Salvation, in pieno stile western, è una storia di vendetta. Siamo nel 1871 ed in America, tra colonizzatori e fuorilegge, vive Jon (Mads Mikkelsen, conosciuto dal pubblico del piccolo schermo soprattutto per la sua interpretazione del conturbante Hannibal Lecter nella serie Hannibal) immigrato dalla Danimarca oramai da dieci anni; dieci lunghissimi anni in cui è costretto a vivere lontano da sua moglie e da suo figlio. Proprio quando la sua famiglia sta per raggiungerlo, gli eventi prendono una piega imprevista e tragica: la donna ed il bambino vengono uccisi brutalmente e Jon, distrutto dal dolore, decide di farsi giustizia con le sue mani uccidendo l’uomo responsabile dell’omicidio.
La situazione, però, si complica ulteriormente poiché l’assassino si rivela essere il fratello del colonnello Delarue (Jeffrey Dean Morgan), un temibile e spietato bandito che, con le sue azioni violente, terrorizza l’intero villaggio di Black Creek, compresa la bella cognata muta Madeleine (Eva Green). Abbandonato dall’intera comunità a Jon non resta che cessare di essere l’onesto uomo di sempre, e diventare a sua volta un violento, nella speranza di salvare sé stesso e l’intera comunità dove, oramai, le leggi sembrano essere sparite e l’ingiustizia regna sovrana.

Kristian Levring è uno degli esponenti del cinema d’avanguardia danese; insieme a Lars Von Trier – con il quale, attualmente, sta lavorando ad una pellicola horror, Detroit – ha fondato il movimento Dogma 95, che ha da sempre ispirato registi di tutto il mondo.
Il cinema di Levring non è mai stato un cinema tradizionale, ma The Salvation appare come un tributo ad un genere molto caro al regista danese, il quale, afferma che i grandi maestri di questo genere – come Sergio Leone e John Ford – sono tra i suoi idoli, e che fare questo film è stato per lui come coronare un sogno.
Non ci resta che fare questo sorprendente tuffo nel passato, con un film che ci porta a riflettere sul tema delle ingiustizie passate e di sempre.

locandina-ita-thesalvation-evagreen

Il trailer del film


Vedi altri articoli su: Cultura | Trailer |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *