Disney: i 10 film più belli di sempre

Un tentativo ironico e senza pretese di mettere in fila ottant’anni di storia della più celebre e imitata casa di produzione del mondo. Film di animazione che hanno fatto sognare generazione di bambini, ragazzi e… grandi.

Un’altra, penserete voi… La rete è piena di classifiche, selezioni, top ten e valutazioni che spesso lasciano il tempo che trovano. Ebbene, avete ragione… Ma forse proprio per questo hanno tanto successo: sono divertenti, capaci di stimolare discussioni e, perché no, far passare qualche minuto spensierato in mezzo ad una giornata piena di impegni, occupando il cervello in piacevoli voli pindarici intorno a pensieri e domande fondamentalmente inutili ma maledettamente intriganti. Ad esempio: qual è il film della Disney più bello secondo in assoluto?

Ottant’anni di storia Disney

Per prima cosa occorre fare ordine: dire “i 10 film più belli della Disney” è affermazione piuttosto generica. Infatti, dal 1937 ad oggi la celeberrima casa fondata da Walt ha prodotto qualcosa come 56 “classici” – cui si devono aggiungere a tutti gli effetti i 16 prodotti in collaborazione con il marchio Pixar – oltre che un gran numero di lungometraggi fra “animati-non classici”, “live-action” e a “tecnica mista film + cartoon” che portano la scelta in un campo troppo ampio. Come in tutte le cose, quindi, va innanzi tutto deciso un criterio di metodo: limiteremo così la nostra top ten ai lungometraggi di animazione – quelli d’altro canto su cui è costruito il “mito-Disney”- comprendendo però quelli della Disney-Pixar che, oggi, sono una realtà non trascurabile e che ha prodotto veri e propri capolavori. Sono quasi ottant’anni di storia, tecnologia e divertimento. Un’eternità che ci costringe a paragonare fra loro epoche diverse, animazioni fatte interamente a mano ed altre dalla fantascientifica resa “scenica” grazie ai moderni computer. Quale metro usare, allora? Privilegiare la leggendaria bellezza dei grandi classici o la spettacolarità coinvolgente dei tempi moderni? È un esercizio che sembra improbo, ma in realtà è più facile del previsto: basterà usare come metro le emozioni…

10° posto – A pari merito…

Ci siamo scervellati per ore per ridurre la “short list” a dieci titoli. Alla fine, quindi, ci siamo arresi: meno di sedici non ce la si fa proprio. E così abbiamo deciso di usare la decima posizione in modo “anomalo”, citando quei film che proprio non ci sentiamo di non citare, perché in realtà sono dei veri e propri capolavori, non solo per i più piccoli. Accantonato Inside Out che è serio candidato alla “top ten” ma che è troppo fresco, ecco dunque che al decimo posto “a pari merito” mettiamo – in rigoroso ordine di apparizione sulle scene – Cenerentola (1950), Alice nel paese delle Meraviglie (1951), Aladdin (1992), Toy Story – il primo stupefacente lungometraggio nata dalla collaborazione Disney-Pixar nel 1995 – Cars (2006), il poetico Ratatouille (2007) ed il magnetico Frozen (2013)…


9° posto – Robin Hood (1973)

Robin Hood e Little John van per la foresta…”. A chi non è rimasto in testa per giorni questo refrain dopo aver visto il film? Uno dei più bei classici della “vecchia scuola”, divertente e letteralmente senza età…

8° posto – La Sirenetta (1989)

The Little Marmaid, è un film spettacolare, forese il primo che passa il confine fra i tradizionali canoni realizzativi dei film di animazione e il modo attuale di realizzarli – tutti, cartoni da TV compresi – con ritmo incalzante. Premio Oscar per la colonna sonora, non a caso fondamentale nel grande successo del film…

7° posto – Big Hero 6 (2014)

La vera grande novità introdotta dalla Pixar nell’universo Disney è il fatto che i suoi film fanno impazzire anche i grandi: non sono solo divertenti, ma anche profondi, capaci di far ridere e piangere, di trattare temi spesso “difficili” con delicatezza e grande sensibilità. Big Hero 6 è l’esempio di questo approccio. Divertente, surreale, innovativo, commuovente, profondo…

6° posto – Ralph Spaccatutto (2012)

Il film perfetto per i padri della generazione degli anni ’80. Da lacrima per i quarantenni di oggi la stupenda evocazione dei video game di quel periodo: un film imperdibile che ti fa pensare. Chi è veramente buono o cattivo?

 

5° posto – Gli Aristogatti (1970)

Torniamo ai classici: non può mancare nella nostra hit parade il film che ha sdoganato il jazz per i bambini. Fantastica sceneggiatura e personaggi uno più simpatico dell’atro. Evergreen.

4° posto – Gli Incredibili (2004)

Il film che ci ha fatto innamorare della Pixar! Dopo averlo visto chi non ha pensato che il vecchio cliché che dice cartoni animati=cosa da bambini dovesse andare una volta per tutte in pensione? Due Oscar: troppo pochi…

3° posto – La Carica dei 101 (1961)

La straordinaria storia di Pongo, Peggy e dei loro novantanove cuccioli di dalmata è un fantastico mix che segna una svolta importante: è il primo grande classico Disney non ambientato in un mondo di fantasia, ma in un contesto reale e “contemporaneo”. Uno dei più imitati, replicati ed ispiratori della storia della Disney.

 

2° posto – Wall-E (2008)

Il più bello fra i bei film della Pixar. Poetico, delicato, divertente, originale, sorprendente, struggente, provocatore. Che lo spettatore resti incollato magneticamente allo schermo in un film in cui praticamente non ci sono dialoghi ha qualcosa di magico. Un solo Oscar? Poschissimo…

1° posto – Biancaneve e i sette nani (1937)

E va beh, direte voi: che sforzo. Non ci vuole molto coraggio a mettere il “Classico dei Classici” in cima alla classifica. E forse qualcuno obietterà che non è “realmente” il più bello. Forse è vero, ma basta leggere la data in cui è stato realizzato: 1937. Biancaneve e i Sette Nani è stato molto più che un film di animazione: è a tutti gli effetti la pietra miliare del cinema. Ha cambiato il modo di fare cartoni animati, avanti decenni rispetto ai suoi tempi. È stato questo film che ha costruito il “vantaggio competitivo” della Disney, che tutt’ora si mantiene solido. Insomma, se ci siamo goduti Inside Out oggi, è grazie a Biancaneve quasi ottant’anni fa…

 

 

Photo Credit: LaGrazia Fiorente



Film Il Campione
Spettacoli

Il Campione con Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano, il film (non solo) sul calcio che ha convinto anche Totti

Ready Player One, Steven Spielberg
Spettacoli

Ready Player One di Steven Spielberg è il paradiso dei nerd

Poveri ma ricchissimi al cinema
Spettacoli

Poveri ma ricchissimi, esce a Natale il cinepanettone orfano di Fausto Brizzi

Bridget Jones's Baby
Spettacoli

Bridget Jones’s Baby si fa soap, ma le vogliamo bene lo stesso

Music Festival
Spettacoli

I festival della musica top dell’estate 2016

Spettacoli

Prince: trovato morto l’artista più influente degli anni ’80

Gli Europe oggi. A novembre in Italia per festeggiare i trent'anni di The Final Countdown.
Spettacoli

The Final Countdown: gli Europe in Italia a novembre per un tour celebrativo

Spettacoli

Sanremo 2016: Il Festival è finito, evviva il Festival!

Thegiornalisti, da Tommaso Paradiso a Leo Pari: cosa sta succedendo?
Celebrity

Thegiornalisti, da Tommaso Paradiso a Leo Pari: cosa sta succedendo?

L’addio consumato a colpi di Instagram Stories, le password cambiate, le reazioni dei fan, il nuovo frontman e il futuro della band.

Leggi di più