Futuri campioni olimpiadi invernali
Lifestyle

Sochi 2014: come nasce un campione olimpico

I sacrifici, le cadute e l’impegno dei campioni sportivi per arrivare alle Olimpiadi grazie a un sostegno instancabile e sempre presente. Preparate i fazzoletti

Far fare lo sport ai nostri figli è molto importante, ce lo dicono i medici, ma anche gli insegnanti. È giusto che i nostri figli possano avere uno sfogo dopo tutte le ore passate seduti dietro ad un banco ed è anche indispensabile dal punto di vista fisico e della crescita. Ma, diciamocelo, quanto ci costa?
Li accompagniamo magari dall’altra parte della città e li aspettiamo mentre con la mente andiamo a tutto quello che potremmo fare se in quell’ora o due alla settimana potessimo starcene a casa; magari, ci tocca pure convincerli perché dopo lo slancio iniziale non hanno più voglia e anche loro preferirebbero il calduccio del divano ed un bel cartone animato. Se poi ci sono gare, partite, tornei, manifestazioni, ecco che pure il week end è rovinato. Insomma non vergogniamoci di dire che lo sport dei nostri figli è un bel sacrificio anche per noi e richiede tutto il nostro (pure il loro per carità) spirito di abnegazione.

In concomitanza dei Giochi Olimpici di Sochi due spot ci ridanno lo sprint per continuare a spronare e sostenere i nostri bambini nelle loro attività sportive. Si tratta di due video commoventi che raccontano le storie delle mamme dei campioni che si sfideranno alle Olimpiadi Invernali del 2014; mamme che non si sono fatte spaventare dal freddo, dalle contusioni, dalla fatica e dallo scoraggiamento dei loro figli, mamme che li hanno sostenuti in primo luogo dal punto di vista morale e poi come atleti. Sono mamme orgogliose dei loro giovani campioni e non solo quando vincono.

 

 

Forse i nostri bambini non diventeranno atleti olimpici o grandi campioni – e non dobbiamo nemmeno pretenderlo – ma hanno bisogno di quello stesso sostegno, perché ad ogni figlio serve una mamma che gli tenda la mano quando cade, che gli curi le sbucciature, che gli dica che è orgogliosa di lui e che gli insegni che ogni caduta lo renderà più forte. Insomma, prepariamo i nostri figli per il cammino e non il cammino per loro e diventeranno dei campioni della vita.



Viaggi

Albarella: l’isola green immersa nella natura

Gaten Materazzo la malattia, i denti, età e film
Celebrity

Gaten Matarazzo: la malattia, i denti, età e film

Cambiare lavoro a 50 anni, si può!
Lavoro

Cambiare lavoro a 50 anni, si può!

Migliori serie Amazon Prime Video da vedere
TV

Migliori serie Amazon Prime Video da vedere

Vendemmia 2020, le destinazioni perfette per chi ama il vino
Viaggi

Vendemmia 2020, le destinazioni perfette per chi ama il vino

Forest Bathing, cos'è e dove farlo in Italia
Viaggi

Forest bathing, il benessere arriva dagli alberi

In bici per (ri)scoprire l'Italia, dall'Alto Adige alla Riviera Romagnola
Viaggi

In bici per (ri)scoprire l’Italia, dall’Alto Adige alla Puglia

Massimo Marino chi è il marito di Roberta Bruzzone
Celebrity

Massimo Marino: chi è il marito di Roberta Bruzzone

Religioni nel mondo: quante sono e le più diffuse
Cultura

Quali sono le religioni più diffuse al mondo?

Quante sono le religioni al mondo? E quali sono le più diffuse? Quale sarà il culto più praticato al mondo nel prossimo futuro? Scopriamolo

Leggi di più