iDogi @ EuroLuce 2015

Salone del Mobile 2015: EuroLuce

L’esposizione dedicata ai complementi di illuminazione è un mix eclettico di tradizionale e contemporaneo

Dal 14 al 19 Aprile 2015, all’interno del Salone Internazionale del Mobile, EuroLuce è uno showcase dei migliori design provenienti da tutto il mondo. Ed è proprio lei, la Luce, ad essere la vera protagonista: indispensabile fonte di sostentamento per l’umanità, è stata reinterpretata da centinaia di espositori, che hanno messo in mostra le loro proposte di design in un mix di classico e contemporaneo brillante.

Ed è proprio la varietà il punto forte dell’Edizione 2015 di EuroLuce: passeggiando tra i padiglioni, si passa da rivisitazioni iper moderne e minimaliste dei punti luce, perfetti per arredare moderni open space o spazi lavorativi dal gusto urban chic, fino ad arrivare a meravigliosi lampadari chandelier di diversi metri, scintillianti, opulenti, mozzafiato, che non sfigurerebbero in un Palazzo Reale.

Tradizionale: gli chandelier

Forse una delle più spettacolari sezioni dell’Edizione 2015 dei Saloni quella dedicata agli chandelier, i lampadari a pendente dalle dimensioni sorprendenti e dall’impatto ancor più straordinario. Ce ne è per tutti i gusti: dalle classiche cascate di cristalli luminosi, già intravisti nel Salone del Complemento d’Arredo Classico, alle rivisitazioni più moderne, con giochi di luce e riflessi, impreziosite da metalli lucidi e raffinati, passando per le creazioni più fantasiose, ma non meno spettacolari, dei lampadari multi-colour e dalle reinterpretazioni cariche di estro creativo artigianali, come le creazioni in vetro di Murano, orgoglio del nostro Paese.


Le proposte di questa sezione fanno sognare, su questo non c’è dubbio: destinate a dimore che ne possano esaltare la bellezza e la particolarità, nonché a compratori decisamente abbienti, seppure queste creazioni siano talmente magnificenti da risultare talvolta eccessive, non si può mettere in dubbio la qualità e la cura nella realizzazione di simili pezzi di design, che farebbero rimanere senza parole anche il più scettico e minimalista tra i critici.

Moderno: minimalismo e pop

Per quanto riguarda le proposte più moderne, i filoni che si contraddistinguono sono due. Il primo è quello del minimalismo – linee essenziali, design funzionali, belli senza strafare: al contrario, talvolta si rischia di cadere nell’iper semplicità. Gli allestimenti si animano di tubi di neon colorati e piegati ad arte, ma anche a forme circolari sapientemente mixate fra loro, a materiali nuovi, come reti di metallo, e a complementi colorati, ma sobri, uniti dallo stesso concetto: una cura maniacale delle forme.

Dall’altro lato, complementi luce dal sapore pop, che ben si sposano con le proposte della sezione Complemento d’arredo Moderno del Salone. Lettere illuminate, ma anche creazioni dai colori vividi, che abbracciano tutti i principi dell’arredamento contemporaneo e che si rendono estremamente adatte e rilevanti ai dettami del modern living.



Guida Michelin 2020: ristoranti e stelle regione per regione
Attualità

Guida Michelin 2020: ristoranti e stelle regione per regione

Shopping

Come trovare le migliori offerte del Black Friday

Black Friday: consigli di acquisti per la casa
Shopping

Black Friday: consigli di acquisti per la casa

Attualità

Riscaldamento 2020: date avvio e spegnimento regione per regione

Viaggi

11 mete alternative per viaggiatori temerari

Cultura

San Martino: usi, costumi cosa si mangia e tradizione

Attualità

Seggiolini antiabbandono, obbligo dal 7 novembre

Celebrity

Da Ilenia a Lolita: l’intervista alla cantante calabrese

Cammini in Italia: percorsi a piedi per gli amanti del walking
Viaggi

Cammini in Italia: percorsi a piedi per gli amanti del walking

Il walking è un hobby che apporta numerosi benefici psico fisici e che permette di scoprire paesaggi bellissimi. Ecco i più bei cammini in Italia.

Leggi di più