Resident tata: meglio della baby sitter.

Resident tata? Meglio della baby sitter. Come trovare lavoro

Chi è la Resident tata? Che differenze ci sono con la figura della baby sitter? Scopriamolo insieme!

Resident tata non è un termine molto conosciuto, soprattutto in Italia. Di solito siamo abituati a parlare e sentir parlare più di baby sitter per quanto riguarda l’accudire i bambini.

Ma oggi gli orizzonti si allargano quindi andiamo a vedere chi è la Resident tata e quali sono le sue mansioni.

Resident tata: chi è e cosa fa

La Resident tata non è altro che una baby sitter un po’ più esperta che si mette a disposizione della famiglia del bambino al 100% andando a vivere sotto lo stesso tetto, accudendo e partecipando all’educazione e alla formazione del piccolo.

Non è una scelta semplice perché condiziona sicuramente la propria vita quindi è difficile trovare oggi qualcuno che si metta a disposizione 24 ore su 24 per stare insieme a una famiglia che non è la propria.

Ecco perché il compenso per un lavoro di questo tipo è abbastanza elevato e di solito a cercare una persona in grado di occuparsi del proprio figlio sono quelle famiglie benestanti che stanno spesso fuori per lavoro e non possono stare tanto tempo con i figli.

Allo stesso tempo non tutti possono avere le caratteristiche giuste per questo ruolo: di solito si cerca una persona affidabile, magari laureata in Scienze della Formazione e che ha avuto già delle esperienze importanti con i bambini in modo da essere certi di non selezionare una persona qualsiasi perché il tempo che trascorrerà con il bambino sarà parecchio.

La Resident tata, inoltre, partecipa all’educazione del bambino quindi è bene che i genitori condividano con lei i suoi principi e i suoi metodi educativi che è meglio concordare prima.

Resident tata: come trovare lavoro

Come si fa quindi a trovare lavoro come resident tata? Esistono delle agenzie specifiche che selezionano il personale in questo settore, basta mandare il proprio curriculum o candidarsi agli annunci. Esistono alcuni siti famosi che fanno proprio questo come nannybutler.it e nannytata.com.

Bisogna mettere in conto che è una scelta che cambia la vita, sicuramente alla tata spetterà un giorno libero ma per il resto della settimana sarà totalmente impegnata con il bambino.

Di solito, prima di firmare il contratto, ci saranno dei giorni di prova in modo da valutare le capacità della tata e decidere se assumerla o meno.

Dopodiché si è pronti per questa particolare avventura!

Ti potrebbe interessare anche

Attualità

Le spiagge più belle della Sardegna: la classifica

Attualità

3 posti che ti salveranno l’estate a Milano

TV

Da Beverly Hills a Baywatch, tutti i telefilm cult degli anni 90 da riguardare quest’estate

Viaggi

La playlist anni 90 che vi farà cantare durante i vostri viaggi

Family picnic
Viaggi

25 aprile: idee per divertirsi con amici e famiglia

Il 25 aprile è un giorno di festa nel quale poter disporre del proprio tempo come si vuole se non si è impegnati al lavoro.

Leggi di più