Piano City 2014, a Milano concerti e musica in ogni angolo della città

Dal 16 al 18 maggio, concerti e performance con pianoforti che coinvolgeranno tutta la città: case, cortili, musei, metro, parchi e palazzi. E un concerto di Ludovico Einaudi

Piano City

Dal 16 maggio fino a domenica 18, Milano si accende di mille musiche e si trasforma in una vera Piano City con musica e concerti nei luoghi più inconsueti. Un lungo fine settimana nel quale le note risuoneranno ovunque, dai cortili delle case, alle abitazioni private, passando per stazioni, barche, musei, parchi, stazioni e cortili. Ogni angolo di Milano si aprirà agli spettatori e diventerà un palco nel quale si terranno decine di concerti.

piano city milano
Il programma

Una grande manifestazione gratuita, giunta ormai alla sua terza edizione, con esibizioni con il pianoforte senza alcun limite di genere, che coinvolgerà oltre 200 pianisti, per 300 eventi sparsi in tutta la città di Milano, dal centro all’hinterland.
Ad inaugurare l’evento il grande pianista Ludovico Enaudi che alle ore 20.00 di venerdì 16 maggio terrà un emozionante concerto presso il Parco Sempione dal titolo Le Piano Africain, ideato appositamente da Enaudi per Piano City Milano 2014. Il progetto è stato composto per 2 marimbe, 6 Pianoforti e 4 balafon e si ispira alle musiche e alle atmosfere del Mali.

Un’edizione sempre più ricca, con tantissime novità, che coinvolgeranno tutta Milano. Fra gli eventi più interessanti insieme al concerto nel parco, Piano Center alla GAM Galleria d’Arte Moderna a Villa Reale, in via Palestro 16. Straordinaria l’apertura di Villa Scheibler, l’abitazione del Quattrocento nel quartiere di Quarto Oggiaro, che offrirà un palcoscenico unico per tanti concerti. La Mediateca Santa Teresa in via della Moscova 28, invece, ospiterà The Brain Piano, due giorni di performance, concerti e dibattiti riguardanti il rapporto fra la musica ed il cervello. Non solo luoghi istituzionali, ma anche case private, giardini e caffè nei quali il pianoforte e la sua musica sarà ancora protagonista.


Vedi altri articoli su: Eventi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *