Novak Djokovic: show a Parigi con un raccattapalle

L'inedito e divertente siparietto del campione serbo ha conquistato il web: come fare il raccattapalle e ritrovarsi a brindare con Djokovic

Novak Djokovic

Che il grande campione serbo di tennis Novak Djokovic sia un tipo simpatico ed originale lo avevamo capito da tempo anche dalle nostre parti, dopo le divertenti ed apprezzate apparizioni come ospite del suo amico Fiorello – che lo ha invitato due volte ai suoi show sia su Sky che sulla Rai – e di Fabio Fazio dove ha rivelato il suo innato talento per le imitazioni. Djokovic è un personaggio a tutto tondo: per esempio, parla correntemente sei lingue e nel 2011 è stato premiato dal patriarca ortodosso Ireneo per il suo aiuto alla chiesa ortodossa serba nel Kosovo.

Ma quello che il numero uno mondiale della racchetta ha fatto qualche giorno fa durante il prestigioso torneo del Grande Slam nel mitico impianto Roland Garros di Parigi è davvero inedito e divertente e non per nulla ha avuto un immediato e planetario successo sul web polverizzando le due milioni di visualizzazioni su YouTube in meno di due giorni.
Cosa è successo? Semplice: uno scroscio di pioggia, frequente in questo scorcio del torneo, ha interrotto la sua partita del primo turno contro il portoghese Souza. Un raccattapalle, come da compito assegnato, si è avvicinato al campione per coprirlo con un ombrello. E a questo punto Novak ha cominciato ad improvvisare.

Quindi è ufficiale: si può essere un campione fra i più acclamati e conosciuti del globo senza essere spocchiosi e supponenti, ma conservando anzi freschezza e semplicità. E l’agitatissimo raccattapalle che si trova a diventare una star del web grazie all’inatteso siparietto se ne è accorto decisamente. Bravo Djokovic, dunque. Campione sul campo e nella simpatia.


Vedi altri articoli su: Attualità |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *