Monuments Men, il trailer e la trama

Un inno all'arte ambientato durante la seconda guerra mondiale con un cast davvero eccezionale! Nelle sale italiane dal 13 febbraio

monuments men

Dopo il successo di Gravity, George Clooney torna al cinema con Monuments Men, film ambientato durante la seconda guerra mondiale di cui è sia regista che interprete. Presentato al Festival del Cinema di Berlino, Monuments Men è la storia di un piccolo gruppo di uomini, militari e non, che rischiano la propria vita per salvare e restituire opere d’arte trafugate dai nazisti durante l’ultima grande guerra. Capitanati da Frank Stokes (George Clooney), il plotone si sposterà tra Belgio, Francia e Germania per salvare capolavori di Michelangelo, Picasso, Raffaello e altre grandi opere dalla distruzione voluta da Hitler nel momento in cui la sua fine era ormai inevitabile.

monuments men
La pellicola si basa su una storia vera. I Monuments Men sono stati davvero un gruppo di circa 354 persone, uomini e donne, direttori di musei, artisti, storici, professori, provenienti da 13 Paesi diversi che riuscirono a recuperare oltre 5 milioni di opere d’arte rubate dai nazisti. La versione di Clooney prevede un plotone più piccolo e più filo-statunitense ma, al di là del forte patriottismo, che si respira anche nel rapporto tra americani e russi, la storia è molto piacevole e interessante. La buona riuscita della pellicola dipende sicuramente anche dal cast d’eccezione richiamato dal regista, che può contare su veri “capolavori del cinema” contemporaneo: Matt Damon, Jean Dujardin, Bill Murray, John Goodman e Cate Blanchett.

Un’opera d’arte può valere quanto una vita umana?“. Questa è la domanda che pervade la trama dall’inizio alla fine e che dovrebbe far riflettere soprattutto noi italiani, circondati da capolavori incredibili, spesso dimenticati e abbandonati alle intemperie e al vandalismo. Pompei è solo un triste esempio… Che George Clooney sia stato ispirato dalla sua esperienza e dai suoi viaggi in Italia? Di sicuro una delle prime cose fatte dal cast sbarcato a Milano per la promozione del film è stata una foto di gruppo davanti al cenacolo

Monuments Men vi aspetta al cinema dal 13 febbraio. Da non perdere!


Vedi altri articoli su: Attualità | Spettacoli | Trailer |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *