Magna Graecia Film Festival

Un evento dedicato al cinema italiano del futuro. Stiamo parlando del Magna Graecia Film Festival, dal 27 luglio al 4 agosto a Catanzaro

magna graecia film festival

Per il decimo anno consecutivo, torna il Magna Graecia Film Festival, una manifestazione cinematografica dedicata ai giovani autori italiani, che andrà in scena dal 27 luglio al 4 agosto sul lungomare di Catanzaro.
Il festival richiamerà personalità importanti del mondo del cinema italiano, come Michele Placido, e madrina di questa edizione del Magna Graecia Film Festival sarà la giovane attrice di origine rumena Catrinel Marlon, interprete di La città ideale di Luigi Lo Cascio e di due puntate di CSI – Scena del crimine.

Proiezioni e sorprese

Salvo
Una scena di Salvo

Come ogni anno, il programma del Magna Graecia Film Festival sarà caratterizzato dalle proiezioni dei film italiani più interessanti degli ultimi mesi, in concorso per ricevere le colonne d’oro del festival. Tra questi, due pellicole che ci hanno reso importanti all’ultimo Festival di Cannes. Stiamo parlando di Salvo, scritto e diretto da Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, vincitore del premio della Settimana della Critica, il Gran Prix, e del Prix Révélation, e di Miele di Valeria Golino, vincitore della menzione della Giuria Ecumenica del Festival di Cannes 2013.

In gara anche Buongiorno Papà di Edoardo Leo, Razzabastarda di Alessandro Gassman, Tutto parla di te di Alina Marazzi, Viva l’Italia di Massimiliano Bruno, Tutti Contro Tutti di Rolando Ravello e Amiche da morire di Giorgia Farina.
Le opere dei giovani artisti italiani verranno giudicate dagli attori Alessandro Roja e Ivano De Matteo e dai registi Gianfranco Lazotti e Mimmo Calopresti. Oltre a ricevere la colonna d’oro, il film vincitore potrà partecipare al festival cinematografico di Annecy, che si svolge a inizio ottobre in Francia.
In più, quest’anno, al Magna Graecia Film Festival sarà presentato in anteprima mondiale il backstage dell’ultimo lavoro di Ettore Scola dedicato a Federico Fellini nell’anniversario della sua morte: Che strano chiamarsi Federico! Ettore Scola è, tra l’altro, presidente onorario della giuria della manifestazione.
Da non perdere gli eventi collaterali alla kermesse di Catanzaro, come l’incontro sulla voce artistica tenuto dall’otorinolaringoiatra Nicola Lombardo, i concerti di Alessandro Haber e di Alessandro Mannarino, le proiezioni di cortometraggi e le presentazioni di libri.

magna graecia film festival
Il creatore, Gianvito Casadonte

L’uomo dietro alla macchina del Magna Graecia Film Festival è Gianvito Casadonte, fondatore della kermesse nel 2004, assiste alla regia Riccardo Milani ed esperto di cinema di Rai1.
Il festival è stato creato per valorizzare il cinema italiano del futuro, per scoprire nuovi talenti sia nel campo della regia che in quello dell’interpretazione.


Vedi altri articoli su: Cultura | Eventi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *