Le nonne non hanno mai visto il mare: si fanno aiutare dal crowdfunding

Dodici signore trentine ottantenni hanno un sogno: "vedere come è fatto il mare". Un desidero che per molti può sembrare banale, ma non per chi è sempre vissuto in mezzo alle montagne.

Erminia, Iolanda e Armida: tre dell 12 nonne che voglio vedere il mare per la prima volta.
Erminia, Iolanda e Armida: tre dell 12 nonne che voglio vedere il mare per la prima volta.

Il sogno di dodici donne ottantenni che vivono a Daone, sulle montagne del Trentino è quello di riuscire a vedere il mare per la prima volta nella loro vita. Le Funne, che nel dialetto locale significa semplicemente donne, si sono così rivolte “all’internet”: dal paesino delle valli trentine sfidano i pregiudizi, gli acciacchi dell’età, le paure e la crisi economica lanciando una campagna di crowdfunding. Dalla piattaforma Indiegogo è partita l’iniziativa che le aiuterà a raggiungere la somma necessaria per potersi permettere il viaggio fino a un’isola della Croazia dove hanno scoperto che il 5 agosto si festeggia, come in montagna da loro, la liturgia della Madonna della Neve.

Le nonne hanno posato per un calendario che è stato il primo tentativo delle Funne di raccogliere la cifra necessaria per il loro viaggio, è servito a ottenere solo una parte del budget necessario. Hanno così deciso di tentare la strada della tecnologia.
A molti la loro iniziativa è piaciuta davvero. A Daone non si era mai visto un calendario sui sogni di un gruppo di ottantenni un po’ ribelli. Per questo ora hanno deciso di raccontare, con tanto di pagina Facebook, nella speranza che la rete possa aiutarle a raggiungere il loro obiettivo.

Fino al 4 agosto, giorno della partenza, la pagina racconterà chi sono le Funne, la vita del paese di Daone e l’attesa per il grande viaggio. I soldi da raccogliere sono un po’ più di 3mila euro che, aggiunti a quelli accumulati fino ad ora permetteranno alle dodici signore di organizzare viaggio e soggiorno: Erminia, Iolanda, Armida e le altre passeranno una decina di giorni di inizio agosto nell’isola di Ugljan, in Croazia. Come in tutti i crowdfunding non mancano le ricompense: bastano 5 euro di donazione per farsi mandare una cartolina dalla vacanza; a chi invece le sostiene con 100 euro andrà una lezione di cucina di montagna, via web o in loco, a base di spezzatino di cervo, polenta di patate e crostata di mirtilli.

“Chissà se ce la faremo ad andare al mare, commenta Erminia – Sarebbe davvero una bella rivincita nei confronti del destino: noi ci crediamo andando avanti giorno per giorno. Proprio come abbiamo imparato a fare da sempre“.
Qualche giorno fa è arrivata la sorpresa. Sulla pagina è stato scritto questo post: “GRAZIE INTERNET! Il sogno delle Funne è diventato (quasi) realtà oggi! Il nostro obiettivo di 3116 euro è stato raggiunto e superato in meno di 8 giorni!! Tutto ciò è stato possibile solo grazie all’amore e al sostegno di tutti voi. Ma le Funne non si fermano qui!”
Quale sarà il nuovo obiettivo che si sono poste le signore, giovani dentro visto che si sono messe in gioco postando foto mentre si fanno la messa in piega sotto il casco, giocano a tombola e discutono del loro progetto in salotto?

Una delle immagini che compaiono sulla pagina Facebook le Funne
Una delle immagini che compaiono sulla pagina Facebook le Funne
  • Una delle immagini che compaiono sulla pagina Facebook le Funne
  • La copertina scelta per raccontare il loro sogno
  • Una pagina del calendario, prima parte dell'iniziativa per raccogliere fondi
  • Erminia, Iolanda e Armida: tre dell 12 nonne che voglio vedere il mare per la prima volta.
  • La foto scelta per festeggiare il raggiungimento della quota prefissata, 3mila euro
  • Una seduta di trucco per prepararsi alle foto del calendario
  • La metà sarà un'isola della Croazia, per festeggiare la Madonna della Neve
  • Le funne (donne in dialetto trentino) discutono del progetto
  • Una partita a tombola


Vedi altri articoli su: Attualità |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *