Il Trono di Spade, “women power”: i ritratti dei personaggi femminili

Tra i (tantissimi) personaggi de Il Trono di Spade, quelli femminili giocano un ruolo fondamentale. Noi di UnaDonna vi proponiamo i ritratti delle donne dei Sette Regni: da Cersei Lannister a Brienne di Tarth

I personaggi femminili de Il Trono di Spade hanno un ruolo fondamentale nella serie: scopriteli qui!
I personaggi femminili de Il Trono di Spade hanno un ruolo fondamentale nella serie: scopriteli qui!
  • I personaggi femminili de Il Trono di Spade hanno un ruolo fondamentale nella serie: scopriteli qui!
  • Cersei Lannister
  • Lena Headey
  • Lena Headey ha trovato l'amore sul set de Il Trono di Spade
  • Michelle Fairley con Peter Dinklage
  • Shae, Cersei e Sansa
  • Sophie Turner con il suo
  • Maisie Williams
  • Selfie per Maisie Williams
  • Margaery Tyrrell
  • Natalie Dormer
  • Nathalie Dormer è anche in Hunger Games - Il canto della rivolta (I e II)
  • Daenerys Targaryen
  • Emilia Clarke
  • Ygritte e Jon Snow
  • Rose Eleanor Arbuthnot-Leslie
  • Gwendoline Christie è Brienne di tarth
  • Gwendoline Christie è un'icona di stile indiscussa

Il Trono di Spade è ricominciato con il botto. Al di là delle emozioni della puntata d’esordio, a creare scompiglio tra i fan è stata la diffusione online dei primi quattro episodi della nuova stagione in anticipo rispetto alla messa in onda ufficiale. Una “fuga di notizie” che poteva creare un danno epocale a HBO e che invece, paradossalmente, si è trasformata in un volano positivo, con la première USA che ha fatto segnare un nuovo record di ascolti.

Ma che cos’è che fa del “Trono” una serie così speciale? I motivi sono tanti, a partire da una produzione degna di un blockbuster di Hollywood per arrivare a personaggi sfaccettati e affascinanti, tra cui quelli femminili occupano un posto di primo piano.

Se ancora non li conoscete o volete scoprire qualcosa di più sulle attrici che li interpretano, leggete qui.

Cersei Lannister

Bellissima e manipolatrice, Cersei Lannister è l’archetipo della donna volitiva che dietro un carattere granitico e un atteggiamento freddo nasconde una grande fragilità di fondo. Certo, non è esattamente “amabile”, ma con il suo modo di fare si è ritagliata un ruolo da protagonista a King’s Landing e tiene testa a politici, faccendieri e loschi figuri di ogni sorta.

A interpretare Cersei è Lena Headey, attrice britannica con un curriculum di tutto rispetto (300 e 300 – L’alba di un impero tra i suoi film), che sul set del “Trono” ha trovato l’amore. Lena infatti frequenta Pedro Pascal (Oberyn Martell), da cui attende un figlio per questa estate.

Catelyn Stark

Catelyn “Cat” Stark di Casa Tully è la nemesi di Cersei Lannister. Il motto della sua casata “Famiglia, dovere, onore” ispira infatti ogni suo pensiero, parola e azione. Tuttavia, per quanto compassionevole e refrattaria agli intrighi di corte, “mamma Stark” è tutt’altro che ingenua o indifesa.

Di origini irlandesi, l’attrice cha dà il volto a Catelyn Stark, Michelle Fairley, è apparsa anche in Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 e Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 ed è tra gli interpreti di In the Heart of the Sea di Ron Howard, in uscita nel 2015.

Sansa Stark

Sansa Stark è la maggiore delle due figlie di Catelyn e Ned Stark. Infantile ed egoista, sogna i fasti di King’s Landing, senza comprenderne la pericolosità. Convinta che amore e ragione di stato possano andare di pari passo, è destinata a perdere la sua ingenuità (e a maturare) in un doloroso confronto con la realtà.

L’interprete di Sansa Stark è Sophie Turner. Oltre che ne Il Trono di Spade, Sophie è apparsa in Another Me con Jonathan Rhys-Meyers e in Barely Lethale con Samuel L. Jackson e Jessica Alba e nel 2016 sarà la mutante Jean Grey da giovane nel film X-Men Apocalypse.

Arya Stark

Arya Stark è la più piccola delle due figlie di Catelyn e Ned Stark. Ribelle e anticonformista, Arya non ama nessuna delle occupazioni tipiche femminili, mentre le piace tirare con l’arco e combattere con la spada. Proprio come i suoi fratelli. Il suo atteggiamento non convenzionale la fa scontrare spesso con Sansa e le procura non pochi problemi, ma è anche la sua risorsa più preziosa.

L’attrice Maisie Williams fa il suo debutto assoluto nel mondo dello spettacolo proprio interpretando Arya Stark. Un ruolo che la fa notare e che la vale la partecipazione a due episodi della nona stagione della serie cult Doctor Who. Maisie è molto amica di Sophie Turner, che ha conosciuto ai provini del “Trono”.

Margaery Tyrell

Intelligente, scaltra e manipolatrice, ma anche compassionevole, gentile e generosa, Margaery Tyrrell si dimostra subito una spina nel fianco per Cersei Lannister, con la quale infatti non mancano le scintille. Margaery vuole diventare regina ed è disposta a tutto per riuscirci: un obiettivo che la rende ancora più pericolosa – se possibile – di Cersei.

A interpretare la sensuale Margaery Tyrrell è la lanciatissima attrice Natalie Dormer, apparsa recentemente in Captain America – Il primo Vendicatore, The counselor e Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 e Parte 2. Bella e talentuosa, oltre a recitare Natalie è anche una provetta schermidora e un mezzosoprano.

Daenerys Targarien

“Nata dalla tempesta”, “Madre dei Draghi”, “Khaleesi”. Daenerys Targaryen è un personaggio complesso, sfaccettato e affascinante, la cui aura “messianica” a volte la fa sembrare ingenua e poco connessa con la realtà. Ma l’ultima erede di casa Targaryen sa perfettamente che cosa vuole: l'”Iron Throne” portato via alla sua famiglia dai Baratheon. E per riprenderselo è pronta a tutto.

La “mora” Emilia Clarke è l’interprete della biondissima Daenerys Targaryen. Scelta per il ruolo della “Madre dei Draghi” mentre sbarcava il lunario lavorando come cameriera, oggi guadagna 7 milioni di dollari a stagione (quasi uno a episodio) ed è Sarah Connor (ruolo interpretato anche da Lena Headey nella serie Sarah Connor Chronicles) nell’attesissimo Terminator Genisys.

Ygritte

You know nothing, Jon Snow“. Come non amare il personaggio della “bruta” Ygritte, donna libera, intelligente e sensuale, che gioca come un gatto con il topo con Jon Snow prima di innamorarsene perdutamente? La sua femminilità per nulla appannata dal ruolo di guerriera e il suo essere lacerata tra dovere e sentimenti ne fanno uno dei personaggi più belli e intensi dell’intera serie.

A interpretare la rossa Ygritte è la giovane attrice scozzese Rose Eleanor Arbuthnot-Leslie, vista anche in Downton Abbey. Della sua vita privata si sa molto poco, ma a quanto pare la passione con Jon Snow/Kit Harington è solo fiction.

Brienne di Tarth

Con il suo senso dell’onore che non conosce compromessi, la guerriera Brienne di Tarth fa breccia nel cuore di due personaggi diversissimi tra loro come Catelyn Stark e Jamie Lannister. Testarda, silenziosa e con una corazza che nasconde materialmente e metaforicamente la sua femminilità, Brienne come Ygritte è uno dei personaggi femminili più belli, profondi e toccanti de Il Trono di Spade.

Classe 1978, inglese, l’attrice che interpreta Brienne di Tarth è Gwendoline Christie, che vanta l’impressionante altezza di 191 cm. Una peculiarità che le ha permesso di aggiudicarsi il ruolo della coraggiosa guerriera nella serie HBO e che non le impedisce di essere una delle protagoniste più glamour dei red carpet.

Photo credits:
Catelyn Stark – Wikipedia, File Upload Bot (Magnus Manske)


Vedi altri articoli su: Attualità |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *