Il Trono di Spade: 10 curiosità sulla serie e i suoi protagonisti

Il 12 aprile (il 13 in Italia) incomincia la quinta stagione de "Il Trono di Spade". In attesa di scoprire che cosa succederà nei Sette Regni, noi di UnaDonna vi proponiamo una carrellata di notizie curiose sulla serie e i suoi protagonisti

Il 12 aprile inizia The Game of Thrones: per ingannare l'attesa, ecco alcune curiosità sulla serie
Il 12 aprile inizia The Game of Thrones: per ingannare l'attesa, ecco alcune curiosità sulla serie
  • Il 12 aprile inizia The Game of Thrones: per ingannare l'attesa, ecco alcune curiosità sulla serie
  • Emilia Clarke, Daenerys Targaryen, nella realtà è castana
  • Cersei Lannister, Lena Headey indossa delle parricche bionde
  • Carice van Houten alias Melisandre
  • Sophie Turner con i suoi capelli biondi naturali
  • Kit Harington è Jon Snow
  • Kit Harington per Jimmy Choo
  • Kit Harington nella campagna PE 2015 di Jimmy Choo
  • Hafthór Björnsson alias
  • In
  • Il cast al completo di School of Thrones
  • Alcuni protagonisti di School of Thrones
  • School of Thrones: ovvero Il Trono di Spade al liceo
  • Jon Snow? Un pessimo, pessimo ospite...
  • Kit Harington alla première della quinta stagione di GOT
  • Maisie Williams, alias Arya Stark
  • Nikolaj Coster-Waldau (Jamie Lannister) ha preso parte a Black Hawk Down
  • Che cosa succederà nella quinta stagione di GOT? Appuntamento al 12 aprile...

Dopo lunga attesa, domenica 12 aprile torna Il Trono di Spade. Ai fan italiani tocca aspettare un giorno in più, l’appuntamento su Sky Atlantic infatti è per lunedì 13, ma ormai il traguardo è a portata di mano.

Per fare passare le ultime (interminabili) ore, noi di UnaDonna abbiamo pensato di proporvi 10 curiosità – rigorosamente spoiler free – sulla serie e sui suoi protagonisti: scopritele qui!

Come porti i capelli bella bionda

La chioma albina di Daenerys Targaryen? Finta. Emilia Clarke, l’attrice che interpreta la Madre dei Draghi, nella realtà è castana e per esigenze di copione sul set indossa una parrucca. Stessa cosa vale per i capelli di Cersei Lannister (Lena Headey), Melisandre (Carice van Houten) e Margeary Tyrell (Natalie Dormer).

Meno “fortunati” invece Sophie Turner e Jack Gleeson, interpreti rispettivamente di Sansa Stark e Joffrey Baratheon, che per sfoggiare le chiome descritte da George R. R. Martin i capelli devono tingerseli: di rosso Sophie e di biondo Jack (che per via del colore molto scuro è costretto a decolorarli ogni giorno di riprese).

Pubblicità progresso

You know nothing” è il tormentone che accompagna il personaggio di Jon Snow, giovane idealista e ingenuo che si muove tra Guardiani della Notte, Bruti ed Estranei cercando di preservare i valori insegnatigli dal padre, Ned Stark, e mostrando un fascino da “cucciolo”.

Tutt’altra cosa dal suo alter ego “reale”, Kit Harington. L’attore inglese, infatti, è considerato un sex symbol e non a caso Jimmy Choo l’ha scelto prima come testimonial del suo profumo for him e poi l’ha confermato nei panni di protagonista della campagna (ad alto tasso di testosterone) per la collezione di scarpe uomo primavera-estate 2015.

La Montagna dei Vichinghi

Il fratello de “il Mastino”, ovvero “la Montagna”, è un uomo d’acciaio non solo nella finzione, ma anche nella realtà. L’attore svedese che lo interpreta, Hafthór Björnsson, è stato infatti proclamato “Vichingo più forte del mondo” dopo avere sollevato un tronco di 640 kg di peso ed essere riuscito a percorrere alcuni passi tenendolo sulle spalle. Un primato di tutto rispetto, anche considerato che il record precedente era vecchio di circa 1.000 anni.

Record su record

Il Trono di Spade è una serie da record. E non uno solo, ma tanti. A partire da quello discutibile di essere la più “piratata” in assoluto. Una “affezione” che trova riscontro anche nei dati di ascolto in costante crescita: il finale di stagione della quarta stagione, per esempio, negli Stati Uniti ha fatto registrate oltre 8 milioni di spettatori.

Ma anche con i premi la serie HBO non scherza. In quattro anni di programmazione, infatti, si è aggiudicata qualcosa come 122 nomination e si è portata a casa 68 trofei, tra cui l’Emmy di Angus Wall nel 2011 per le ricostruzioni 3D dei paesaggi.

Ai nerd piace fantasy

Il crossover che non ti aspetti? Quello con The Big Bang Theory. Nella comedy cult di CBS non mancano i riferimenti a Il Trono di Spade, di cui Sheldon & Co, da veri nerd, sono fan accaniti. Al punto da comprare Lungo Artiglio, la spada bastarda di acciaio di Valyria donata a Jon Snow da Lord Mormont.

L’episodio dell'”acquisto” è il quinto della quinta stagione (The Russian Rocket Reaction, in italiano La Reazione del razzo russo) e da allora la spada fa bella mostra di sè a fianco della porta di ingresso nell’appartamento di Leonard e Sheldon.

Dimmi che lingua parli…

Dopo il Klingon di Star Trek, il Dothraki e il Valyrian de Il Trono di Spade. Come la storica serie di fantascienza, anche quella di HBO può vantare due lingue “inventate”, create dal linguista David J Peterson. Il Dothraki è un mix di turco, russo, inuit, swahili e conta circa 3.000 parole, mentre il Valyrian si rifà a latino e gaelico.

School of Thrones

Più spaventoso dell’Inverno, il ballo di fine anno! “Prom night is coming” è la tagline di School of Thrones, web serie parodia de Il Trono di Spade.

Ambientata a Westeros Valley High, una tipica scuola superiore americana, rivisita tutti i caratteri della saga di George R. R. Martin in chiave adolescenziale, con risultati a dir poco esilaranti. Un mini-capolavoro di tre puntate, da guardare in attesa della ripresa della main serie

Certi inviti meglio non farli

Jon Snow? Un bravo ragazzo, ma un pessimo ospite. Seth Meyers, popolare umorista, sceneggiatore e conduttore televisivo statunitense, oltre che padrone di casa del Late Night di NBC, ha realizzato un video virale in cui il figlio “bastardo” di Casa Stark partecipa a una cena a casa sua, con risultati… Drammaticamente comici.

Lo short film, della durata di 5 minuti, è geniale per battute e doppi sensi, ma la visione è consigliata esclusivamente a chi è al passo con le stagioni de Il Trono di Spade, pena spoiler come se non ci fosse un domani!

Parentele che non ti aspetti

Il Trono di Spade? “Arzigogolato” nella finzione come nella realtà. Tra i tantissimi attori che fanno parte del cast, infatti, Talisa, moglie di Robb, è Oona Chaplin, nipote di Charlie Chaplin, Harry Lloyd (Viserys Targaryen) invece è il pronipote di Charles Dickens, mentre Alfie Allen (Theon Greyjoy) è il fratello della cantante Lily Allen, che ha pure scritto una canzone su di lui, e Stephen Dillane (Stannis Baratheon) è il padre di Frank Dillane, che ha interpretato Voldemort da ragazzo in Harry Potter.

Corsi e ricorsi storici

Se per Maisie Williams, alias Arya Stark, Il Trono di Spade segna il debutto assoluto come attrice, tanti altri protagonisti della serie hanno un curriculum di tutto rispetto, a partire da Lena Headey e Peter Dinklage.

Tra gli aneddoti più curiosi, però, sono da segnalare il passato da attrice di film a luci rosse di Sibel Kekilli (Shae), la presenza di Michelle Fairley (Catelyn Stark) in Harry Potter e i Doni della Morte nei panni di Mrs. Granger, quella di Julian Glover (Maestro Pycelle) in Star Wars: L’Impero colpisce ancora e Indiana Jones e l’ultima crociata e la partecipazione di Nikolaj Coster-Waldau (Jamie Lannister) in Black Hawk Down.

Infine, Mark Addy (Robert Baratheon) è uno degli attori di The Full Monty e Jack Gleeson (Joffrey) è il bambino salvato da Batman e Rachel in Batman Begins.


Vedi altri articoli su: Attualità | Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *