Il film “Gloria” consacra l’attrice sudamericana Paulina Garcia

Il regista Sebastian Lelio ci racconta di cinquantenni pieni di voglia di vivere e soprattutto di amare

paulina garcia
L'attrice Paulina Garcia alla Premiere di Gloria al Festival di Berlino

È arrivato anche nelle sale italiane Gloria, il film del regista argentino Sebastian Lelio. La pellicola ha fatto brillare una nuova stella all’ultimo festival del cinema internazionale di Berlino. Stiamo parlando di Paulina Garcia che ha conquistato il primo premio come migliore attrice per la sua toccante interpretazione di Gloria, cinquantenne ancora piena di vita che trascorre le sue notti tra feste e sale da ballo per singles adulti alla ricerca dell’amore.

La storia di Gloria

Divorziata da anni e con due figli ormai adulti e indipendenti, Gloria vive questa solitudine spensierata e apparentemente felice come se avesse vent’anni, finché incontra Rodolfo, anche lui divorziato da tempo. Tra i due nasce una forte passione, che il regista racconta senza vergogna, e così Gloria si vede dare dalla vita un’ultima possibilità e donerà tutta se stessa nella speranza e nell’illusione di aver finalmente trovato il compagno che cercava da sempre.

Provocatorio, emozionante e ironico il film di Lelio riesce ad essere profondo e mai sdolcinato o banale, il regista sudamericano che già nel 2009 si era fatto notare al festival di Cannes con il suo Navidad conferma con Gloria il suo talento nel raccontare storie e personaggi contemporanei.

A guardare poi la sua interpretazione non c’è da stupirsi che la Garcia abbia vinto  il premio come miglior attrice in gara: la sua Gloria è un personaggio reale e non stereotipato, che riesce a trasmettere emozioni forti attraverso piccoli gesti e sfumature sul suo volto.

Cinquanta è bello

In un’industria che molto spesso ci racconta storie di persone giovani che si confrontano con la vita, è una vera sorpresa imbattersi in pellicole come questa, che per certi versi richiama l’inglese Calendar Girls, film basato su un reale fatto di cronaca, che raccontava di un gruppo di donne di mezza età che decidevano di posare nude in un calendario per raccogliere fondi contro la Leucemia.

Gloria è un inno alla vita, che può cominciare e ricominciare anche a cinquant’anni tra spensieratezza, desiderio d’amore e tutte le difficoltà che la vita quotidiana ci mette di fronte ogni giorno.

Di seguito il trailer del film:


Vedi altri articoli su: Celebrity | Spettacoli | Trailer |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *