Gucci Parfums, la campagna a favore delle donne

Istruzione, salute e giustizia. In questo modo la maison, sostenuta da P&G Prestige e artisti internazionali, cerca di aiutare ragazze e adulte in ogni parte del mondo

the sound of change live

Si chiama Chime for Change ed è la nuova campagna a livello mondiale sostenuta dalla maison Gucci. Obiettivo di Chime for Change sono le donne di qualsiasi età in qualsiasi parte del Pianeta. Il progetto, appoggiato anche da P&G Prestige, mira infatti a fare crescere la capacità di autoaffermarsi nelle rappresentanti del gentil sesso, sempre più vittime di abusi fisici e psicologici. Per far questo, la campagna si focalizza su tre importanti strumenti-armi: l’istruzione, la salute e la giustizia.

chime for change Salma Hayek
Salma Hayek alla presentazione di Chime for Change a febbraio 2013

Il progetto Chime for Change è stato lanciata a febbraio di quest’anno da tre donne straordinarie: Frida Giannini, direttore creativo di Gucci, l’attrice Salma Hayek e la cantante Beyoncé. Da subito, l’iniziativa “rosa” ha raccolto l’appoggio di altre voci, femminili e non. Basta pensare che anche i volti dei profumi Gucci, ovvero James Franco, Evan Rachel Wood e Blake Lively hanno aderito alla campagna e li vedremo agire attivamente. Del resto, l’idea di autoaffermarsi è una parte essenziale dei profumi Gucci, che vogliono esaltare la capacità di uomini e donne di essere padroni, sullo stesso piano, del proprio mondo.

L’ultimo atto di Chime for Change è stato il grande concerto del 1° giugno a Londra, Sound of Change Live, un grande evento, sponsorizzato dalla maison Gucci.

Laura Pausini Chime for Change

Sul palco del Twickenham Stadium della capitale sono saliti artisti del calibro di Jennifer Lopez, Mary J. B, Madonna, Simon LeBon, John Legend, Laura Pausini, Timbaland e la giovane band femminile delle Haim. Il ricavato di Sound of Change Live (tolta l’iva e i costi di amministrazione) andrà a finanziare ben 120 attività a favore delle giovani e delle donne di tutto il mondo, attraverso l’uso di Catapult, il primo sistema di finanziamento collettivo (crowdfunding) ideato per aiutare la “parte rosa” della società. Grazie a Catapult, saranno gli utenti a decidere a quale idea proposta dare i propri soldi e potranno monitorare il percorso del progetto scelto.
Non è finita qui. Chime for Change ha in programma per l’anno prossimo un importante progetto che coinvolgerà tutti i consumatori.

Felice dell’iniziativa P&G Prestige che, attraverso le parole del presidente Joanne Crewes, sottolinea: “Dando potere alle donne attraverso l’istruzione si permette di favorire il loro accesso al mondo del lavoro, garantendo così una diversità preziosa che porta a cambiamenti positivi”.

chime for change
Kakenya Ntaiya, promessa in sposa a 5 anni, è riuscita a laurearsi e ad aprire la prima scuola femminile nel suo villaggio

Vi terremo aggiornati sulle prossime iniziative della campagna tutta in rosa Chime for Change.


Vedi altri articoli su: Attualità | Celebrity | Gucci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *