Giardinaria 2013: fiori e piante in Franciacorta

La mostra-mercato Giardinaria: il 25 e 26 maggio prossimi nella cornice unica del Castello Quistini di Rovato, una rassegna-mercato all'insegna del profumo e dei colori della primavera

I colori e i profumi della primavera sprigionati delle piante e dai fiori più comuni o più rari, di ogni genere e specie. Ma anche interessanti proposte per l’arredo-giardino e le più pratiche ed innovative attrezzature per coltivare la propria passione nell’angolo verde di casa propria. Tutto questo potranno trovare gli appassionati di giardinaggio in “Giardinaria“, la grande mostra-mercato organizzata dall’Associazione Florovivaisti Bresciani che sarà aperta al pubblico i prossimi 25 e 26 maggio a Rovato, in provincia di Brescia. Che si arricchisce ulteriormente grazie ad un contesto unico, esclusivo e suggestivo che renderà ancora più sorprendente e colorata la rassegna: i meravigliosi giardini del Castello Quistini, punteggiati dalle loro incredibile moltitudine di rose…

La straordinaria fioritura delle rose nel Castello

Gli spettacoli meravigliosi che la primavera ci regala sono qualcosa di magico ed unico. E fra le siepi ed i viali del Castello Quistini, storica residenza patrizia nel cuore della Franciacorta, i visitatori amanti della natura o i semplici curiosi attirati da questo spettacolo inconsueto, possono scoprire qualcosa di veramente straordinario: l’affascinante fioritura di oltre 1500 varietà di rose antiche, moderne ed inglesi che fanno parte della ricca ed unica collezione del parco. Un tesoro coltivato e mantenuto dall’azienda agricola Castello Quistini, specialista in rose, e che vede il suo elemento più esclusivo nel caratteristico “labirinto”, attraverso il quale il visitatore può compiere un vero e proprio “viaggio” nella storia delle rose dalle più antiche ai nostri giorni. E’ questo lo scenario fiabesco all’interno del quale si aprirà la rassegna “Giardineria”, animata dal oltre una trentina di espositori fra specialisti in piante e fiori, in arredamento ed oggettistica da giardino ed in attrezzatura per il gardening.

Piante, fiori e…curiosità

giardinaria_lr_05
Piante e fiori saranno, ovviamente, il centro della manifestazione. Oltre alle immancabili rose, non mancheranno esemplari rari o particolari come i cactacei, o variopinti fiori come le peonie, le ortensie, le orchidee da interni ed esterni. Ed ancora, gli agrumi, alberi da frutto e piante da orto. Ci si potrà imbattere anche in alcune curiosità, come il “melone-pepino“, curioso frutto esotico proveniente dalla Colombia, oppure le bacche di Goji, considerate essenziali nella medicina tradizionale cinese e provenienti dalle valli himalayane e dal Tibet. Por il vostro giardino potrete scegliere fra le diverse soluzioni di arredo proposte, fra mobili e poltrone da giardino, fino ai gazebo e alle fioriere eco-compatibili e alle sculture in ferro o ceramica per la decorazione degli esterni. Essendo in Franciacorta, non poteva mancare l’angolo del buon vino, assicurato dall’Azienda Agricola Barboglio de Gaioncelli che si occuperà della “cucina dei fiori”, punto di “ristoro” della rassegna dove potranno essere gustati piatti ed insalate preparate con erbe e fiori, delle quali scoprire anche questo “inconsueto” utilizzo. Disponibili anche spazi dedicati ai visitatori più piccoli, che potranno cimentarsi in attività “a loro misura” e che avranno come protagonisti gli uccelli che popolano le campagne circostanti. La mostra, organizzata con la collaborazione del Comune di Rovato ed il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Brescia, resterà aperta nei due giorni in calendario dalle 10.00 alle 20.00, ingresso libero.


Vedi altri articoli su: Eventi | Giardinaggio |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *