Vanessa Incontrada: parole di stima per Carlo Conti e Claudio Bisio

08/09/2022

Vanessa Incontrada vanta una lunga carriera da attrice e conduttrice e tanti successi e soddisfazione. In una recente intervista al Corriere della Sera Vanessa ha parlato degli uomini che stima e della paura che ha verso la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Intervistata dal Corriere della Sera, Vanessa Incontrada ha svelato di essere molto spaventata dalla possibilità che a vincere le prossime elezioni sia la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni:

Giorgia Meloni mi fa molta paura, non amo e non condivido il suo tipo di politica. La manifestazione a cui ha partecipato in Spagna con Vox mi ha scosso molto, perché conosco bene Vox, portavoce di un estremismo di destra per me inconcepibile. Da una donna io mi aspetto libertà, apertura mentale, invece sento discorsi che me la fanno sembrare un politico del 1920.

La nota attrice ha poi continuato:

Io credo anche nelle regole, ci devono essere, ma su certi temi — l’aborto, l’inseminazione artificiale, l’adozione, le famiglie che non devono essere per forza uomo-donna — dovremmo essere già avanti, invece percepisco che con un politico come lei retrocediamo. E mi spaventa. Vorrei ascoltare parole di libertà, non solo libertà di parola.

Vanessa Incontrada rivela: “Giorgia Meloni mi fa paura”

Vanessa-Incontrada-

Vanessa Incontrada, poi, ha parlato di alcuni uomini di cui ha grande stima professionale, in particolare Carlo Conti, con cui ha condotto i Music Awards:

Carlo Conti sembra impermeabile, è perfetto, molto tecnico, preciso.

Ha poi parlato di Alessandro Siani, con cui ha condotto Striscia la Notizia, ha dichiarato:

Sa lavorare benissimo in coppia, non è incentrato su se stesso. È di una generosità incredibile, sia nel lavoro che nella vita privata.

Infine, ha parlato di Claudio Bisio con parole di grande stima:

Il mio Claudio è proprio un marito mancato. Ci sono cresciuta con lui, tutto quello che so l’ho imparato da lui, abbiamo un rapporto molto intenso, abbiamo vissuto mesi e mesi di lavoro, ci lega un affetto enorme. Professionalmente ha una capacità unica di ascolto — è un dono, mica si impara —, sa essere sempre attento a quello che uno dice, è da lì che arrivano le sue battute. È un improvvisatore nato.