Tale e Quale Show: svelate alcune imitazioni

Svelati da Carlo Conti alcuni personaggi che verranno interpretati nell'imminene nuova stagione di Tale e Quale Show. Nel frattempo Stefania Orlando rivela quali sono i personaggi che amerebbe interpretare.

10/09/2021

Il prossimo venerdì tornerà su Rai Uno Tale e Quale Show ed è ormai quasi tutto pronto.

In queste ore Carlo Conti ha svelato su Sorrisi alcuni dei primi personaggi che verranno imitati dai concorrenti della nuova edizione dello show di punta della prima serata Rai.

Nel frattempo Stefania Orlando svela su Gente quali sarebbero invece i personaggi che lei amerebbe interpretare.

Carlo Conti: ecco alcune imitazioni della nuova edizione

https://www.instagram.com/p/CSKQUwxMPM5/?utm_source=ig_web_copy_link

Tra le pagine di Sorrisi, Carlo Conti ha raccontato alcuni dettagli della nuova edizione di Tale e Quale Show che arriverà venerdì in prima serata su Rai Uno:

“Abbiamo nel cast i gemelli Guidonia: sono tre e con loro faremo delle canzoni corali, penso ai Bee Gees, a Il Volo, a Tozzi, Ruggeri e Morandi o a Orietta Berti, Fedez e Achille Lauro.”

Prosegue Carlo Conti, parlando dei casting:

“Chi partecipa non può partire da zero, un minimo di intonazine ci vuole. Il cast deve essere variegato, con il nome più noto che si mette in gioco, il meno noto ma molto bravo, quello divertente, quello serio… è ogni anno più difficle ma alla fine, come in questa edizione, riusciamo a creare sempre un cast pieno di sfumature.”


Leggi anche: Tale e Quale Show: Antonella Clerici giudice del torneo dei migliori

Stefania Orlando: chi amerebbe imitare

https://www.instagram.com/p/CTomKM_r9L_/?utm_source=ig_web_copy_link

Su Gente invece, Stefania Orlando si racconta in vista della sua partecipazione a Tale e Quale Show, svelando soprattutto nell’interpretazione di quali artisti vorrebbe cimentarsi:

“Vorrei imitare Gabriella Ferri, una donna intensa che aveva un modo struggente di cantare: quando la ascolto provo emozioni che mi scuotono.

E poi vorrei essere David Bowie per una notte: era alto e biondo, aveva una fisicità che ben si sposa con la mia.

Avrei molto timore, invece, se mi venissero chieste prove alla Maria Callas: non sento nelle mie corde una vocalità lirica come la sua. Mi piace, certo, ma mi arrendo già. Penso che non la saprei rendere come merita.