Scialpi racconta il suo dramma: non può più farlo

21/05/2022

Un racconto inaspettato quello fatto dal cantante Scialpi, che ha rivelato di star attraversando un momento molto complicato nella sua vita. Secondo quanto raccontato, a causa delle difficoltà economiche in cui si trova, non riesce più a sostenere nemmeno le spese più necessarie, come quelle per la sua salute… 

Si sa che quando le luci della ribalta si affievoliscono o addirittura si spengono non è affatto semplice trovare il modo per ritornare alla normalità. Più o meno è quanto accaduto al cantante Scialpi che, in un racconto drammatico e inaspettato, ha raccontato di trovarsi in un momento di grande difficoltà dal punto di vista economico, che non gli consente nemmeno di fare quello che sarebbe necessario per la salute.

Secondo quanto rivelato da Scialpi, la situazione complicata è iniziata poco dopo la sua partecipazione a Pechino Express, quando ha scoperto di avere un problema al cuore. “Sono vivo solo grazie al peacemaker”, ha raccontato. Non solo, successivamente la situazione legata alla pandemia e lo stop alle attività lavorative hanno fatto il resto. Ora per Scialpi è difficile anche permettersi una visita dal medico…


Leggi anche: Michael Schumacher uscito dal coma e dimesso

Scialpi racconta le difficoltà economiche

scialpi_web1280

Il cantante ha sottolineato che il settore della musica e dello spettacolo è stato fortemente penalizzato dopo i tanti stop che ci sono stati dal governo e per questo sarebbe necessario che arrivassero anche degli aiuti da parte dello stato che possano dare un supporto a chi, come Scialpi, non riesce ad arrivare alla fine del mese:

Non sono il solo a vivere in condizioni di povertà. Lo stop a ogni attività imposto dall’alto ha peggiorato le cose. Non dovrebbero essere le multinazionali a ricevere aiuti e ristori dallo Stato, ma le etichette più piccole, indipendenti.

Per il futuro Scialpi si è augurato che, con la ripresa dei concerti, possa almeno riuscire a coprire le spese base della vita di tutti i giorni:

Conto sui concerti per riuscire ad avere una vita normale e potermi permettere di andare dal dentista. Come tutti. E se non ci riuscirò, forse proverò ad aprire un localino a Malaga.