Rosalinda Cannavò ha paura: a Milano di notte…

16/07/2022

Anche Rosalinda Cannavò si unisce all’appello di diversi influencer che stanno denunciando una situazione davvero poco piacevole a Milano. L’attrice, ex concorrente del Grande Fratello Vip 5 e presto protagonista di Tale e Quale Show, ha confessato di aver paura quando deve uscire di casa da sola… 

A partire da Chiara Ferragni, che ha utilizzato il suo profilo Instagram per fare un appello al sindaco di Milano Beppe Sala affinché potesse risolvere la situazione che c’è in città, dove continuano ad esserci episodi di violenza quotidiani, sono tante le influencer e le persone del mondo dello spettacolo che si sono accodate.

Tra queste c’è anche Rosalinda Cannavò, l’attrice siciliana ex concorrente del Grande Fratello Vip 5, pronta per vivere un’altra esperienza in televisione. Proprio in queste ore c’è stata l’ufficialità: Rosalinda sarà tra i protagonisti della prossima edizione di Tale e Quale Show. Oltre a condividere la sua gioia per questa occasione importante, l’attrice si è sfogata su Instagram confessando di avere paura…

Rosalinda Cannavò confessa di avere paura

Rosalinda Cannavò

Rosalinda Cannavò è rientrata a Milano, dove vive insieme al suo fidanzato Andrea Zenga. Dopo essere stata in viaggio per alcuni impegni lavorativi, l’attrice ha raccontato di aver trovato una città sempre meno sicura:


Leggi anche: Rosalinda Cannavò al Festival di Sanremo 2022?

Ogni giorno leggo notizie di rapine, scippi, violenze in generale, ti entrano in casa e ti rubano… Non mi ricordavo una Milano così violenta e spero che chi sta al potere possa fare qualcosa per migliorare questa situazione, perché mi destabilizza, ci destabilizza e mi mette molta paura…

Non solo, l’attrice ha anche raccontato un periodo della sua vita in cui si trovava a lavorare e spostarsi di notte, con esperienze anche brutte sui mezzi pubblici. “Per stare più tranquilla ho dovuto comprarmi una bici con pedalata assistita”, ha spiegato Rosalinda Cannavò, ricordando anche i video circolati sul web in cui si vedevano un gruppo di ragazzi che si drogavano in metro incuranti del fatto che si trovassero su un mezzo pubblico.

“Vi ho raccontato la mia esperienza, spero che si possa fare qualcosa”, ha concluso così l’attrice.