Piccoli, famosi e social. I moderni baby vip diventano virali

Frammenti di vita quotidiana pubblicati sui social network, immagini commentate e condivise che fanno il giro del web. E la rete si riempie di foto famiglia.

Prima dei social network, gli amanti del gossip dovevano affidarsi ai paparazzi. Oggi invece non è più necessario. Sono gli stessi vip a postare sui loro profili immagini del proprio bambino offrendo al pubblico non solo una foto anonima, ma un vero e proprio frammento di vita privata. Il primo bagnetto, la passeggiata al parco, il momento della pappa. La corsa alla foto più virale è molto sentita tanto che c’è chi pubblica addirittura i primi attimi di vita appena dopo il parto, come Bianca Balti e il compagno Matthew.

L’album di famiglia lo trovi sui social

Anche i vip diventano social addicted. Rassegnati all’idea di dover rinunciare alla loro vita privata a fronte della popolarità, decidono di giocare d’anticipo e postano foto più o meno private su Facebook, Instagram e Twitter. I più presenti in rete sono Belen Rodriguez, Stefano De Martino e il loro piccolo Santiago che, a soli due anni, è già molto popolare su Instagram. Non si tira indietro nemmeno Alessia Marcuzzi, con Tommaso Inzaghi e Mia Facchinetti avuti rispettivamente da Simone e Francesco. A far loro buona compagnia c’è anche Enea, figlio della coppia Laura Chiatti – Marco Bocci, e Celeste Trussardi, la terza figlia di Michelle Hunziker nata soltanto lo scorso 8 marzo. Ma questa tendenza non coinvolge soltanto i vip nostrani. Uno dei baby vip più presenti in Facebook è Milan, primo figlio della popstar Shakira e del calciatore spagnolo Gerard Piqué, che presto si contenderà lo scettro con Sasha, il fratellino nato lo scorso 30 gennaio. Per Silas Timberlake è solo una questione di tempo. A una settimana dalla nascita, infatti, il bimbo è stato presentando ufficialmente su Instagram con la frase “I Timberlake sono pronti”. C’è solo da chiedersi se lo siano proprio tutti.

Addio privacy, benvenuta popolarità

La tendenza di condividere sui social sempre più informazioni private è controproducente e sempre più genitori se ne stanno accorgendo. Le immagini pubblicate, infatti, vengono esposte a chiunque, compresi i malintenzionati, che in pochi click sono in grado di sapere che faccia ha il vostro bambino, che scuola frequenta, quale sport pratica e in che giorno della settimana si allena. Senza contare che pubblicare foto su Facebook significa cederne anche i diritti di utilizzo, pur rimanendone i proprietari. La licenza che si sottoscrive non è revocabile e perde valore solo quando l’utente elimina definitivamente il suo account. C’è un ultimo aspetto da considerare: quanto saranno contenti i piccoli protagonisti nel rivedere la digital shadow da adulti? Più o meno quanto potremmo essere felici noi quando i nostri parenti, mossi da un impeto di malinconia improvvisa, pubblicano foto di dieci, venti anni fa che ci ritraggono in momenti più o meno imbarazzanti.



Celebrity

Arisa: lite con l’ex fidanzato su Instagram

Celebrity

Mara Venier: il marito provoca Barbara D’Urso?

Celebrity

Barbara D’Urso sostituita dalla Toffanin?

Lifestyle

Madame bufera sui social “Non farmi alzare per una foto”

Celebrity

Dayane Mello, lancia “Dayane and You”: grande successo

Celebrity

Chiara Ferragni spodestata: Khaby Lame la supera

Chi sono le compagne più note dei calciatori della nazionale?
Celebrity

Chi sono le compagne più note dei calciatori della nazionale?

Celebrity

Mille: il video raggiunge 2 milioni di visualizzazioni in 24 ore

Celebrity

Diletta Leotta e Can Yaman in crisi: perché?

Le voci sulla crisi tra Diletta Leotta e Can Yaman si fanno sempre più fondate. In questi giorni, sarebbe anche stata svelata la motivazione dell’allontanamento tra l’attore e la giornalista.

Leggi di più