Maneskin: i ringraziamenti di Mick Jagger

Maneskin: i ringraziamenti di Mick Jagger

-
08/11/2021

Il tour statunitense dei Maneskin negli Stati Uniti non poteva concludersi meglio. I quattro di Roma hanno conquistato ieri sera il pubblico di Las Vegas aprendo il concerto dei Rolling Stones. Una conclusione trionfante del tour che si forgia anche dell’apprezzamento di Mick Jagger nei confronti della performance della band italiana.

Il 2021 è decisamente stato l’anno dei Maneskin. Dopo la vittoria sul palco dell’Ariston, dopo il trionfo all’Eurovision Song Contest che li ha lanciati prima in Europa e poi nel mondo, la band romana ha aperto ieri sera, all’Allegiant Stadium di Las Vegas, il concerto dei Rolling Stones.

Dopo il debutto nella tv a stelle e strisce, ospiti di Jimmy Fallon al The Tonight Show e una serie di concerti negli Stati Uniti, i Maneskin sono stati il gruppo spalla di Mick Jagger e soci con un’esibizione che è stata apprezzata anche dal leader della band tra le più importanti della storia della musica mondiale.


Leggi anche: Il post di Mick Jagger insieme a Maneskin

Da Zitti e Buoni a MAMMAMIA: la performance di Las Vegas

L’esibizione dei Maneskin in apertura al concerto dei Rolling Stones, ha scaldato per bene il pubblico dell’Allegiant Stadium, facendo ballare la folla per una buona mezz’ora.

Non sono mancati i grandi successi che hanno reso celebri la band made in Italy in tutto il mondo: con una mise totalmente a stelle e strisce, Damiano, Victoria, Ethan e Thomas hanno esordito a Las Vegas con due loro brani in italiano: In Nome Del Padre e Zitti e Buoni, canzone portafortuna del loro 2021.

Proseguono conquistando gli spettatori con la loro Beggin’, cover che li ha resi celebri a livello mondiale e che in USA è già disco di platino.

Non è mancata MAMMAMIA, loro ultimo singolo, nonché manifesto della band di un rock and roll tutto italiano.

Concludono la performance con I Wanna Be Your Slave, ricordando il loro idolo Iggy Pop, altra leggenda della musica che con i Maneskin ha voluto duettare in questo loro brano.

Mick Jagger: il ringraziamento alla band romana

Conclusa l’esibizione dei Maneskin, è arrivata anche la consacrazione da parte della leggenda del rock, Mick Jagger.

Il leader dei Rolling Stones, una volta sul palco, prende la parola al microfono prima di iniziare il concerto e dedica un ringraziamento alla band romana: “Voglio ringraziare i Maneskin“, dice Jagger, e il resto è già storia.

Giulia Marinangeli
  • Scrittore e Blogger